Chi è Online

Chi è Online

479 utenti
Libri.itAI WEIWEI (INT) - 40THE ADIDAS ARCHIVE. THE FOOTWEAR COLLECTIONWALTER CHANDOHA. DOGSMICHAEL FREEMAN REALIZZARE SCATTI UNICIHOMES FOR OUR TIME. CONTEMPORARY HOUSES AROUND THE WORLD (IE) - 40
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Categoria: TELEVISIONI E MEZZI DI INFORMAZIONE

Totale: 1110

01)- Identità e crisi del legame sociale.

Thierry Jean: Fenomeni attuali di esclusione sociale
Venerdì 18 gennaio 2008 si è svolto in Casa della Cultura il primo ncontro del ciclo, a cura di Marisa Fiumanò,
Identità e crisi del legame sociale.
Lo psicanalista francese Thierry Jean, psichiatra e psicanalista a Parigi, direttore del "Journal Francais de Psychiatrie", ha svolto una lezione sul tema:
"Fenomeni attuali di esclusione sociale".
L'incontro è stato introdotto da Marisa Fiumanò. Ha coordinato il dibattito il direttore della Casa della Cultura, Ferruccio Capelli.

Produzione: Arcoiris Milano

01)- Il senso ( e il piacere ) di essere laici

La Casa della Cultura ha promosso il seminario: Il senso ( e il piacere ) di essere laici
Il discorso pubblico e la libertà delle persone.
La discussione, presieduta da Ferruccio Capelli, è stata introdotta da Stefano Rodotà e da Laura Balbo.
Seguono gli interventi di:
Pietro Adamo, Daniela Benelli, Giovanni Bianchi, Susanna Camusso, Valerio Pocar, Ota De Leonardis, Aurelio Mancuso, Stefano Levi Della Torre,Antonio Duva, Carmen Leccardi, Roberto Moscati, Barbara Pollastrini, Giuseppe Testa, Louis Quagliata, Assunta Sarlo, Ahmad Vincenzo, Francesca Zaiczyk, Marile Adamo.

Produzione: Arcoiris Milano

01)- L'ambiente non è un lusso

Conferenza nazionale PRC su ambiente e clima - Milano 13 e 14 ottobre 2007
Il dramma dei cambiamenti climatici comincia ad assumere importanza anche nelle coscienze della società civile e nella politica. Un segnale importante è anche il Nobel assegnato all'ex presidente Usa, Al Gore e all'Intergovernmental Panel on Climat Change (IPCC).
Il modello attuale di sviluppo è in forte crisi, che cosa può fare la politica per cambiare paradigma?
La sinistra si confronta sui temi dell'energia, del clima, dell'ambiente.
Saluti di Patrizia Bortolini (Federazione PRC Milano)

Produzione: Arcoiris Milano

01)- Presentazione de ''La Fabbrica del Terrore Made in Usa Origini e obiettivi dell' 11 settembre''

NADiRinforma: Il 17 novembre 2007 a Bologna, c/o il circolo Arci Locomotiv Club, in un incontro organizzato dall'associazione Faremondo, Webster Griffin Tarpley,storico americano, giornalista investigativo, rinomato "spifferatore" dei segreti politici Usa, nonché conoscitore della realtà italiana(visse nel nostro paese negli anni di piombo e diresse una commissione indipendente d'inchiesta patrocinata dal parlamentare democristianoZamberletti sul sequestro e sulla morte di Aldo Moro, il contenuto della suddetta inchiesta è contenuto nel volume da lui scritto Chiha ucciso Aldo Moro) presenta il suo ultimo libro "La Fabbrica del Terrore Made in Usa Origini e obiettivi dell' 11 settembre"(Arianna Editrice, Bologna 2007), un autentico best seller tra i libri che affrontano il tema dell' attentato alle Twin Towers, nel quale analizzagli eventi dell' 11 settembre 2001 portando avanti la tesi dell' esistenza di una ben strutturata e organizzata "rete canaglia" quale responsabiledella minaccia terroristica che ha colpito anche l'Europa (nel modo più cruento Madrid nel 2004) e del "terrorismo sintetico", una forma di terrore"fabbricato" per l'appunto ed estremamente funzionale a certi ambienti della politica e dell'intelligence statunitense e non solo.L'autore discute e analizza i numerosi punti interrogativi sull'11 settembre 2001 e sulla nuova fase storica che hanno inaugurato insieme a Maurizio Blondet,giornalista e scrittore italiano direttore di Effedieffe -giornale on-line, anch'egli non allineato alle tesi dominanti sugli attentatiterroristici portati avanti da Al Qaeda dal 2001 in poi.Conduce l'incontro Emanuele Montagna dell' associazione Faremondo.
Produzione: Arcoiris Bologna
in collaborazionecon Arcoiris Piacenza
Visita il sito: www.mediconadir.it
Visita il sito: www.effedieffe.com
Visita il sito: www.faremondo.org

01)- Video-dossier: Dayton, dieci anni dopo

01)- Video-dossier: Dayton, dieci anni dopo
Introduzione
La fine della guerra in Jugoslavia ha lasciato ferite ancora aperte
Le guerre moderne non si possono scindere dalle immagini che le raccontano e rappresentano. Il conflitto nella ex Jugoslavia non fa differenza e, a parte i massacri e le stragi, resta impressa nella memoria collettiva la firma degli Accordi di Dayton (dal nome della città Usa dove si tenne la cerimonia della firma). Il 21 novembre 1995, dieci anni fa. Un tavolo, una stanza elegante, i potenti della terra in piedi e quelli che all'epoca erano i capi di Stato di Bosnia, Croazia e Serbia seduti mentre firmano la pace. Ma quale pace? Sicuramente quella che mette a tacere i fucili, e non è poco, ma anche quella che non ha saputo fare giustizia e che, nell'opinione della grande maggioranza delle genti dei Balcani ha lasciato il gusto amaro di una presa in giro.
Il videodossier è una produzione PeaceReporter
a cura di Christian Elia, Mario Garaffa e Federico Santarelli
Guarda il dossier di PeaceReporter
Visita il sito: www.peacereporter.net

02) - Il Municipio 'ente di prossimità' e il territorio come identità

Intervento di Fabrizio Nizi - Agenzia Diritti Cinecittà, sulla legge 328 come occasione dipartecipazioneROMA - Venerdì 31 marzo 2006
2° Incontro - VI° Municipio - Sala del Municipio, P.zza Marranella, 2
Dai Municipi romani, un'idea di rinnovamento della democrazia attraverso uno strumento per l'autogoverno dei cittadini: il NetworkDiritti.Una serie di incontri per aprire una riflessione sulle forme di rappresentanza e la loro crisi, sulla democrazia e la sua realizzazione.Una formazione partecipata in tema di diritti, rivolta innanzitutto ai cittadini e alle loro forme associative, ma anche agli operatoripubblici e del privato sociale che hanno scommmesso sulla necessità di dare una qualità nuova alle politiche sociali.www.barlettaonline.net

02) 1° Convegno Nazionale "Commissione Giustizia"

“LA LEGGE E’ UGULAE PER TUTTI, MA . . . NON TUTTI SONO UGUALI PER LA LEGGE”(seconda parte)Questa è la ripresa integrale dei qualificati interventi che si sono succeduti nel corso della presentazione nazionale della COMMISSIONE GIUSTIZIA AFFARI INTERNI E LIBERTA' CIVILI dell'Osservatorio Parlamentare Europeo e del Consiglio d'Europa. Sono state indicate le finalità di questo nuovo Ente e sono stati indicati gli obiettivi che dovranno essere raggiunti al più presto in ItaliaI temi trattati sono di tale rilevante interesse e portata da coinvolgere totalmente l'attenzione di chiunque. Si parla di Legge e Giustizia, di come esse siano in stretta connessione tra loro ma, nella realtà delle aule di tribunale, si oppongano. Nel Convegno si tratta anche la gravissima situazione dell'affollamento delle carceri italiane e di come si potrebbe risolvere tale problema.Gli interventi sono stati compiuti da "addetti ai lavori" e quindi da esperti che, ogni giorno, vivono sulla propria pelle le problematiche trattate.E' un documento che non si limita a fotografare realtà incontrovertibili, ma propone soluzioni chiare e possibili e dichiara apertamente i propri intendimenti per cambiare le cose.Guarda la prima parte del filmato

Visita: www.commissionegiustizia.org

02) Centro cultural Playa Ancha



Centro cultural Playa Ancha es para la educación popular en la ciudad donde se reúnen muchos jóvenes para promover variadas actividades culturales, como talleres de arte escénico Cortesía de Señal 3 - La Victoria Visita el sitio: www.canal3lavictoria.cl

02) Cittadinanza attiva: “L'ENIGMA BORSARI”

NADiRinforma - (2° parte) - dell'Assemblea Cittadina di Zola Predosa che, tra le altre si pone le seguenti domande:A che punto è il mistero della sconfessione del sindaco Giancarlo Borsari ad opera della dirigenza del suo partito ? E’ stata raddrizzata la distorsione democratica con cui il partito di maggioranza ha aperto una campagna di delegittimazione del sindaco al di fuori della casa “Comune” ?Il “mulino gazzino”del PD: “Primarie sì.. Primarie no”, a cui Borsari non avrebbe in ogni caso partecipato, si è concluso sul NO ! E’ superfluo chiedergli perché non avrebbe partecipato ? Perché “l’ENIGMABORSARI” vede come unico candidato credibile colui che non si sa ancora se si candiderà ?Che faranno gli altri partiti della attuale coalizione ?Giancarlo Borsari intende mantenere la sua discontinuità sul decisionismo e sulla cementificazione ereditati dalla precedente amministrazione ?E su Struttura urbana, Infrastrutture, Viabilità, Manutenzione del territorio, Riciclaggio, Servizi sociali, Scuola, Cultura, Sport, Immigrazione, Commercio a quale futuro pensa ? Parteciperà ai laboratori organizzati da “EnigmaBorsari” su “Democrazia partecipata  e Urbanistica sostenibile”?Per informazioni: enigmaborsari@gmail.comGuarda la prima parte

Visita: www.mediconadir.it

02) RIFUGIATI IN CAMPANIA L’impatto della nuova normativa in materia d’asilo.

Seconda Parte Incontro organizzato dal CIR (Consiglio Italiano per i Rifugiati Onlus) a Napoli sulla normativa in materia d'asilo e rifugiati del Governo Berlusconi. Sono intervenuti rappresentanti istituzionali come l'Assessora all'Immigrazione della Provincia di Napoli D'Aimmo e l'Assessora alle Politiche Sociali del Comune di Caserta d'Amico, rappresentanti del mondo accademico come il Prof. Cataldi dell'Università Orientale ed esperti in materia come il Dott. Artini dell'UNHCR. L'incontro si è concluso con una Tavola Rotonda a cui hanno partecipato Rappresentanti delle Comunità Straniere residenti in Campania ed esponenti di Associazioni che lavorano sul campo per gli Immigrati. Modera il Direttore del Cir Christopher Hein.Guarda la prima parte del filmatoRiprese e montaggio di Diego Nunziata

Visita: www.cir-onlus.org