Arcoiris TV

Chi è Online

259 visite
Libri.itTHOMAS LAIRD. MURALS OF TIBET - edizione limitataMALEVICH (I) #BasicArtINTERNI MERAVIGLIOSIGHIRLANDETHE GUTENBERG BIBLE OF 1454

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Borsari

Totale: 5

Confronto tra Candidati Sindaco di Zola Predosa (2° parte)

NADiRinforma propone il confronto tra i Candidati al ruolo di Sindaco nel Comune di Zola Predosa (Bo) tenutosi in data 09 aprile 2009, circa l'Urbanistica e la questione "Belvedere"L'evento è stato promosso dai Cittadini del Coordinamento Comitato Belvedere di Zola P.Interventi:i Cittadini di Zola P.Giacomo Venturi - Vicepresidente Provincia di BolognaGiancarlo Borsari - Lista Civica Borsari Stefano Fiorini - PDFrancesco Lari - Lega NordStefano Lelli - PdLModera Giovanni Spotti - Coordinatore Comitato Belvedere

Visita il sito: www.giancarloborsari.it

Diciamola tutta 10 - I cittadini non contano

Giancarlo Borsari era il sindaco di Zola Predosa, un ridente paesino pedecollinare alle porte di Bologna.Qualche mese fa, il comune dove lui era sindaco è stato commissariato. Visto che Borsari era iscritto alle liste del PD, qualcuno potrà pensare che sia stato il PDL a chiedere il commissariamento del consiglio comunale, e invece no, sono stati gli "alleati" di quel PD al quale Borsari era legato.Ma cosa ha fatto Borsari per essere "pugnalato" alle spalle dai suoi stessi alleati politici? Ha forse trattato male i cittadini? Ha forse fatto cose illegali per le quali è partita una inchiesta? Niente di tutto questo. Borsari ha semplicemente detto no ai "comandi" che gli pervenivano dal suo stesso partito. Ha detto no ad una politica che non teneva più conto dei cittadini ma che era ed è decisamente mirata allo scambio di voti e di favori. Non ha accettato di essere stato messo in una posizione di privilegio solo ed esclusivamente per sottostare a regole dettate da un partito che "a detta sua" non ha più nulla di "popolare" ma bensì corre solo per interessi propri e per quelli di pochi eletti.Abbiamo personalmente girato per le vie di Zola Predosa, e ci ha colpito moltissimo l'affetto e il rispetto che i cittadini mostrano nei confronti di questo ragazzo. Strano, per uno che ha subìto un commissariamento lampo.

Visita il sito: www.diciamolatutta.tv

Giancarlo Borsari si candida a sindaco con una coalizione di centro sinistra (2°parte)

NADiRinforma: Borsari si ricandida per un secondo mandato avvalendosi di una Lista civica che comprende una larga coalizione di centro sinistra cui aderiscono: Giancarlo Borsari, Gian Carlo Picotti, Laura Veronesi, Patrizia Bellei, Marco Fiorentini, Salvatore Monachino, Bruno Stefani, Angela Querzè, Maurizio Cocchi, Loredana Predieri, Barbara Aiello, Michela Martelli, Sandro Birello, Massimo Morselli, Matteo Badiali, Filippo Paratore, Andrea Scagliarini, Pietro Pierri, Benedetto Cecchetto, Enigma Borsari, Verdi, Rifondazione Comunista, Sinistra Democratica.Una coalizione che intende perseverare ad ascoltare e a rendere partecipi i cittadini alla vita della comunità.

Visita il sito: www.giancarloborsari.it

Giancarlo Borsari si candida a sindaco con una coalizione di centro sinistra (1°parte)

NADiRinforma propone l'Assemblea pubblica del 25 febbraio 2009 tenutasi c/o la Sala Arengo del Comune di Zola Predosa. Assemblea nel corso della quale Giancarlo Borsari, Sindaco uscente del Comune di Zola Predosa (Bo), amareggiato per ciò che sta vivendo negli ultimi mesi sopratutto se posto in relazione con la sua stessa ideologia socio-politica adesa al messaggio originale del PD di cui lui stesso fu parte dell'organismo fondatore, vuole chiarire ai cittadini, come sua consuetudine, le posizioni. Racconta dal suo punto di vista il perché i Consiglieri e gli Assessori del PD hanno :abbandonato il mandato che i cittadini avevano loro affidatoprovocato la crisi del Comune e messo in discussione il Sindacopermesso il commissariamento del comuneBorsari vuole chiarire la sua posizione senza usare mezzi termini, convinto di avere ricoperto il ruolo di sindaco in onore e in virtù del concetto stesso di democrazia.

Visita il sito: www.giancarloborsari.it

Il caso Borsari

NADiRinforma propone le dichiarazioni rilasciate nel dicembre 2008 dal Segretario del PD di Zola Predosa, Oriano Betti, e del Capogruppo di F.I., Lucio Vignoli, circa le ragioni che paiono sottendere la sfiducia al Sindaco in carica Giancarlo Borsari

Visita il sito: www.mediconadir.it