Arcoiris TV

Chi è Online

88 visite
Libri.itFUTURISMO (I) #BasicArtILLUSTRATION NOW! FASHION (IEP) - #BibliothecaUniversalisTHE GRAND TOUR. THE GOLDEN AGE OF TRAVELRACHEL (I)BOURGERY. ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY (IEP)

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: AGCOM

Totale: 4

VOCI SCOMODE

La cattiva informazione non viene solo dai giornalisti, ma anche dall'apparato burocratico manovrato dai partiti. Lo dimostra la chiusuta della radio e tv pubbliche greche mentre in Italia l'Autorità garante avvalla anche i più vistosi abusi.

A proposito di Auditel... intervista a Vincenzo Vita

Vincenzo Vita nella seconda metà degli anni '90 si è battuto per inserire nella legge istitutiva dell'Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni (AGCOM) la previsione normativa che attribuisce a questa autorità indipendente la facoltà di procedere al rilevamento delle audience. Nel raccontare il travaglio della legge e delle successive disapplicazioni, Vita esprime le proprie considerazioni sull'attuale sistema: "non è che i dati Auditel siano falsi, e che sono.. non veri!" Nell'ultima parte dell'intervista Vita stigmatizza il fatto che da oltre 25 anni le stesse persone: Giulio Malgara e Giovanna Maggioni, svolgano la stessa funzione ai vertici di Auditel, custodi di un sistema (tabernacolo) che dirotta le risorse pubblicitarie in un'unica direzione: la televisione generalista.Consulenza scientifica: Stefano CuppiRegia: Antonio PacorMontaggio: Bettina GozzanoProduzione : Arcoiris TVGuarda il documentario: A proposito di Auditel... un sistema condannatoNESSUN DIRITTO RISERVATOQuesto documentario può e "deve" essere divulgato, riprodotto, distribuito, regalato, esposto, rappresentato in pubblico ecc.ecc. senza nessuna limitazione

A proposito di Auditel... un sistema condannato

Nato per misurare gli ascolti della televisione analogica Auditel è ormai il relitto di un sistema trapassato. La sentenza dell'Antitrust del dicembre 2011 ha stigmatizzato le distorsioni metodologiche di Auditel nella produzione dei dati di ascolto televisivo, sanzionando con una multa di 1.800.000 euro l'abuso di posizione dominante. La condanna ad Auditel è stata confermata dal TAR nel giugno 2012.Il documentario raccoglie le opinioni critiche di alcuni fra maggiori esperti del settore che negli ultimi anni si sono battuti per chiedere una riforma delle metodologie di rilevazione delle audience: da Marco Benatti, che già nel 2002 denunciò l'obsolescenza del sistema, a Valter La Tona, che nel 2004 trascinò in tribunale Auditel, da Vincenzo Vita, che già nella legge istitutiva del 1997 inserì la previsione di affidare ad AGCOM il compito di rilevare gli ascolti nei media, a Francesco Siliato che riflette sull'esigenza di nuove metodologie di rilevazione, a Giovanni Stella, che recentemente ha criticato aspramente la governance di AuditelConsulenza scientifica: Stefano CuppiRegia: Antonio PacorMontaggio: Bettina GozzanoProduzione : Arcoiris TVNESSUN DIRITTO RISERVATOQuesto documentario può e "deve" essere divulgato, riprodotto, distribuito, regalato, esposto, rappresentato in pubblico ecc.ecc. senza nessuna limitazione

Le mani nel sacco

LE MANI NEL SACCOBerlusconi è stato sorpreso a impartire ordini senza ritegno a due dipendenti pubblici trattandoli come suoi impiegati: il direttore del Tg1 Minzolini, e un commissario di quella "Autorità garante delle comunicazioni" che fino ad oggi non ha garantito nessuno.