355 utenti


Libri.itJOHN FORDFILM NOIR. 100 ALL-TIME FAVORITES (I)STANLEY KUBRICK (I)CINEMA DEGLI ANNI NICHOLSON
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: rifiuti

Totale: 26

Centro massaggi

CENTRO MASSAGGILa protezione civile doveva essere diretta dai Vigili del fuoco, competenti e attendibili. Invece a l’Aquila è stato assegnato per il loro campo un terreno fortemente avvelenato, ben diverso dal Centro massaggi sulla via Salaria ad uso di Bertolaso e i suoi.

CONFERENZA RIFIUTI A CARPI, Carla Poli

Carpi 12 Aprile 2010conferenza sui rifiuti promossa dal movimento 5 stelle di Carpi,estratto dall’intervento di Carla Poli, Responsabile Centro Riciclaggio Vedelago (TV)Guarda la versione integrale

CONFERENZA RIFIUTI A CARPI, Carla Poli

Carpi 12 Aprile 2010conferenza sui rifiuti promossa dal movimento 5 stelle di Carpiestratto dall’intervento diCarla Poli, Responsabile Centro Riciclaggio Vedelago (TV)

CONFERENZA RIFIUTI A CARPI, Giulio Davolio

Carpi 12 Aprile 2010conferenza sui rifiuti promossa dal movimento 5 stelle di Carpiintervento diGiulio Davolio, Assessore all’Ambiente Comune di Suzzara (MN)

CONFERENZA RIFIUTI A CARPI, Patrizia Gentilini

Carpi 12 Aprile 2010conferenza sui rifiuti promossa dal movimento 5 stelle di Carpiintervento diDott.ssa Patrizia Gentilini, Oncoematologo ISDE Forli

demedici

Relazioni del Prof.Ortolani e del Prof . De Medici al riguardo della fattibilità della discarica a Chiaiano (NA).Seconda parte – Intervento del Prof . De Medici------------------------Il 29 aprile 2008 si riunisce la commissione ambiente del Comune di Napoli per ascoltare le relazioni del geologo Prof.Ortolani e del Prof. De Medici in merito alla fattibilità di una discarica a Chiaiano.I risultati sono drammatici: il commissariato straordinario (presieduto da De Gennaro) non ha fatto nessuno studio di impatto ambientale prima di prendere la decisione di localizzare una discarica a Chiaiano: il progetto non prevede nessuna tecnica che scongiurerebbe danni all'ambiente circostante (un parco regionale e i numerosi frutteti di ciliege) e inquinerebbe la maggiore falda acquifera sottostante Napoli.Ma il peggio arriva quando, su domanda di un consigliere a riguardo della pericolosità di infiltrazioni tra la discarica e il costruendo megaserbatoio dell'acquedotto campano, la risposta conferma la probabilità forte che l'acqua potabile distribuita ad un milione di persone verrà inquinata dall'adozione del piano di De Gennaro e della Iervolino.-----------------------------------------------------------------filmato realizzato da Ernesto Brandosito di riferimento: http://beppegrillo.meetup.com/10/Promosso da Arcoiris Campania

Il giorno del rifiuto: Beppe Grillo

Napoli, 23 Febbraio 2008
Mentre a Piazza Dante si svolge la manifestazione "Il giorno del rifiuto", con musica ed ospiti, in conferenza stampa Beppe Grillo, col suo modo di comunicareche tutti conosciamo, parla dei problemi che ci assillano: cattiva informazione, classe politica incapace, rifiuti e tanto altro, con innumerevoli esempi econ l'intento di farci capire a cosa andiamo in contro.La soluzione? Cambiare le brutte abitudini e partecipare attivamente alla vita sociale e politica del nostro paese.Con lui Maurizio Pallante, esperto di risparmio energetico.
Riprese e Montaggio: Diego Nunziata
Produzione: Arcoiris Campania

L'ALTERNATIVA AGLI INCENERITORI, Paul Connett

No inceneritori - Si alla saluteVenerdì 16 aprile 2010 Camera di Commercio ParmaEstratto dall’intervento di PAUL CONNET, Consulente ONU per la gestione dei rifiutiCome spiegheremmo a Leonardo l’attuale gestione dei rifiuti in Italia?Guarda la versione integrale

Visita: www.gestionecorrettarifiuti.it

L'ALTERNATIVA AGLI INCENERITORI, Paul Connett

No inceneritori - Si alla saluteVenerdi 16 aprile 2010 Camera di Commercio ParmaIntervento integrale di PAUL CONNETT, Consulente ONU per la gestione dei rifiuti

Le interviste possibili - Aldo Frulla ed il suo progetto di riciclo rifiuti

L'intervista realizzata nella sede della ditta a talacchio pesaro è stata realizzata il 16 luglio 2009. Aldo Frulla è il proprietario della società privata Ecoverde SRL, ideatore di un progetto in fase di sperimentazione per eliminare i cassonetti dai paesi, di pagare il contribuente in base alle quantità per i suoi rifiuti. Il progetto in se è una struttura che attraverso dei macchinari pulisce i rifiuti differenziati , li trita e li separa pronti per essere spediti alle varie ditte che utilizzano queste materie prime per la costruzione dei loro prodotti.

Visita: www.telestreeti3.it