281 utenti


Libri.itGLI INSETTI vol. 3N. 225 MACÍAS PEREDO (2014-2024) MONOGRAFIAGLI INSETTI vol. 2DINO PARK vol. 2SOLVEIG. UNA VICHINGA NELLA TERRA DEGLI IROCHESI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!












Tag: iraq

Totale: 5

ATTO DI GUERRA

Emanuela Corda deputato del Movimento 5 Stelle oltre alle vittime della strage di Nassyria aveva ricordato anche il "Kamikaze" che noi preferiamo definire patriota. Apriti cielo, le critiche sono piovute a catinelle costringendola a smentirsi.

Intervista a Robert Fisk- Internazionale a Ferrara 2010

NADiRinforma incontra Robert Fisk: il 2 ottobre 2010, nel corso del festival di Internazionale a Ferrara, Angelo Boccato intervista Robert Fisk, corrispondente dal Medio Oriente del quotidiano britannico The Independent (in precedenza per il Times), autore di libri come Cronache mediorientali (il Saggiatore 2006) e Il martirio di una nazione (Il Saggiatore 2010) che ha avuto modo di intervistare per tre volte Osama Bin Laden e di descrivere in prima persona avvenimenti come la guerra civile libanese, l’invasione israeliana del Libano, il conflitto iracheno- ... continua

Visita: www.saggiatore.it

Visita: www.mediconadir.it

STOP alle GUERRE e alle INGIUSTIZIE

Video amatoriale che esplicita una canzone stupenda dei Negrita...che tratta argomenti bollenti...intrighi politica-chiesa ed altro...da vedere....

Intervista a Chris Capps

Chris Capps è un giovane soldato americano, che dopo la missione in Iraq è diventato un attivista contro la guerra. In questa intervista, realizzata a luglio 2007, parla della sua storia, del reclutamento da parte dell'esercito americano, della famiglia, dei suoi pensieri sulla guerra, la politica della nazione e il movimento per la pace.A cura di: Roberto Spellucci

Enzo Baldoni: un uomo, un giornalista – La Tana del Satyro intervista Mario Portanova

Il 21 agosto del 2004 presso Najaf in Iraq, veniva rapito Enzo Baldoni, giornalista freelance, collaboratore di Diario, della Stampa e di ulteriori periodici; egli si trovava nel paese martoriato dalla guerra per documentare ciò che stava avvenendo realmente. Dopo il suo rapimento, venne dato un ultimatum all’Italia al fine di far ritirare il contingente italiano in Iraq entro 48 ore; scaduto questo termine fu giustiziato e la data esatta e il luogo non sono a tutt’oggi certi. Abbiamo intervistato Mario Portanova, giornalista d’inchiesta, scrive su Diario e ... continua

Visita: www.latanadelsatyro.blogspot.com

Visita: www.diario.it

Visita: www.bloghdad.splinder.com