218 utenti


Libri.itSUPERCIUCCIO VOL. 2LIBRARY OF ESOTERICA - ASTROLOGIAQUANDO DORMO LA NOTTE…IMMAGINA DI ESSERE QUI ANCHE TUGREAT ESCAPES  USA. THE HOTEL BOOK. 2021 Edition
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: free

Totale: 18

I Domini di Coerenza Spiegati dal Prof. Emilio del Giudice - Elettrodinamica quantistica coerente

La descrizione, divulgativa ma rigorosa, di cosa sono i Domini di Coerenza e come funzionano.Alla base della teoria che spiega la fusione fredda e molti altri principi, i domini di coerenza sono parte della nostra vita.La registrazione, effettuata il 20 novembre 2009 a Milano presso la conferenza "Eppur si fonde" organizzata dalla ONNE con la collaborazione, tra gli altri, del forum Energeticambiente, è liberamente scaricabile e divulgabile.

Visita: www.energeticambiente.it

Marco Travaglio - Che succede al belpaese? Il caso Italia

"Che succede al belpaese? Il caso Italia"Introduce: Tommaso Cerno (giornalista de L’Espresso). Con Marco Travaglio (giornalista), Beppino Englaro (pres. Comitato Per Eluana).Questo è Rototom Free: un festival a ingresso gratuito che, il 2 e 3 luglio al Parco del Cormor (Udine), ha visto alternarsi sui due palchi live e dancehall il meglio del reggae mondiale, come:Alpha Blondy, Sud Sound System, Fantan Mojah, Supersonic e tanti tanti altri.Un omaggio alla nostra gente. Un grande evento di musica e dibattito per tenere vivo il legame con la nostra terra e per proseguire in quelle battaglie di libertà di cui l'Italia ha più che mai bisogno.

Visita: www.rototom.com

Rototom Free - Discorso di Filippo Giunta

Questo è Rototom Free: un festival a ingresso gratuito che, il 2 e 3 luglio al Parco del Cormor (Udine), ha visto alternarsi sui due palchi live e dancehall il meglio del reggae mondiale, come: Alpha Blondy, Sud Sound System, Fantan Mojah, Supersonic e tanti tanti altri. Un omaggio alla nostra gente. Un grande evento di musica e dibattito per tenere vivo il legame con la nostra terra e per proseguire in quelle battaglie di libertà di cui l'Italia ha più che mai bisogno.Guarda l'articolo correlato dal sito de "La repubblica"

Visita: www.rototom.com

L'ortomercato milanese e lo spreco di cibo

Ogni sabato al grande mercato ortofrutticolo all'ingrosso di Milano un sacco di cibo ancora buono da mangiare viene buttato. Alcuni venditori aspettano che sia marcio per buttarlo senza più la possibilità di salvarlo. E' più importante vendere che non sprecare.Questo documentario descrive un sabato qualsiasi, quando l'accesso al mercato è pubblico.

Free Tibet

Negli occhi di tutti noi stanno le commoventi immagini trasmesse qualche mese or sono da tutti i media mondiali della violenta repressione a danno del popolo tibetano. Immagini piene della dignità di un popolo che reclama i propri diritti fondamentali in quanto popolo, e piene dell’orrore della violenza repressiva del governo cinese. La situazione tibetana però è ben complicata e affonda nei lontani decenni passati. Per far luce su cosa sta avvenendo e su cosa l’ha determinato abbiamo invitato ospiti come Valeria Donati, tibetologa e responsabile del settore “educazione allo sviluppo di Asia Onlus, e che sarà accompagnata da un operatore di Asia, Topgyal, esponente della diaspora tibetana in esilio in India, Stefania Marchesini di Italia – Tibet, e personalità religiose come il Lama di Polava Ghesce Lobsang Pende,. Pensando noi tutti che con le armi della diplomazia e delle pressioni internazionali si debba arrivare il prima possibile a un “Free Tibet”. Nel corso il dibattito mostreremo documentari e foto esclusivi sul Tibet.

Visita: www.rototom.com

Action aid - Campagna Hunger Free

ActionAid International agisce a livello locale, nazionale ed internazionale promuovendo campagne di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e di pressione sui governi del Nord e del Sud del mondo.Hunger Free è la campagna di Action Aid che chiede ai governi, alle organizzazioni internazionali e alle imprese di fare la propria parte in difesa del diritto di ogni essere umano a un'adeguata alimentazione.

Visita: www.actionaid.it

Carceri e inferni: il sistema penitenziario italiano - Rototom Free

Introduce: Franco Corleone (garante dei detenuti di Firenze). Con Don Gallo in collegamento telefonico (fondatore Comunità S. Benedetto), Ilaria Cucchi (sorella di Stefano), Furio Honsell (sindaco di Udine), Angelo Maria Perrino (direttore de www.affaritaliani.it), Guido Calvi (avvocato).Questo è Rototom Free: un festival a ingresso gratuito che, il 2 e 3 luglio al Parco del Cormor (Udine), ha visto alternarsi sui due palchi live e dancehall il meglio del reggae mondiale, come: Alpha Blondy, Sud Sound System, Fantan Mojah, Supersonic e tanti tanti altri. Un omaggio alla nostra gente. Un grande evento di musica e dibattito per tenere vivo il legame con la nostra terra e per proseguire in quelle battaglie di libertà di cui l'Italia ha più che mai bisogno.

Visita: www.rototom.com

Fantan Mojah - Rototom Free

Un segno della internazionalizzazione della scena reggae giamaicana è che artisti giamaicani come Fantan Mojah o Zareb dividano il palco con una ottima backing band europea e cioè la austriaca House Of Riddim, un grupo che è anche una casa di produzione che ha recentemente realizzato ottimi albums di artista dell’isola del reggae, su tutti Natty King. Il cantante Zareb, anche noto come Mr. Flash è interprete di un buon set introduttivo con tutti I suoi migliori brani ed un valido repertorio di danze e salti prima dell’entrata in scena di Mojah. Il Bobo Dread ha i capelli avvolti nell’immancabile turbante ed il solito zainetto sulle spalle da lui chiamato ‘Bag of love’ (la borsa dell’amore), posato il quale si scatena in pura energía tra new roots e dancehall sciorinando tutti i suoi brani piu noti da ‘Stronger’ a ‘Hungry’, anche lui tra vari balletti e balzi. Mojah fomenta la folla con vari ruggiti di leone ma al culmine dello show invita sul palco una coppia di innamorati chiedendo lo

Visita: www.rototom.com

Mellow Mood - Rototom Free

Dopo Arawak arrivano i pordenonesi Mellow Mood preannunciati da un fuori programma di percussioni dei Banda Berimbau in programa in scena piu tardi prima dei Sud Sound System. Con i loro ritmi tiratissimi e precisissimi stacchi e cambi di tempo Mellow Mood fanno ingranare una marcia alta alla serata. Molto del loro pubblico `qui al Cormor a supportarli e la giovane band non delude con un set di grande energía. La sigletta di apertura riecheggia classici della storia del reggae prima dell’esecuzione dei loro brani originali contenuti nel loro debutto ‘Move!’. Stanno facendo tantissimi concerti e sono cresciuti tantissimo in affiatamento e saranno di sicuro protagonisti dei prossimi anni del reggae italiano ed europeo. Quando lasciano il palco stanchi ma soddisfatti dell’energia ricevuta dal numerosissimo pubblico, una piccola pausa da il tempo di riprendere fiato mentre la folta batteria di percussionisti Banda Berimbau prende posto sul palco per il loro vero e proprio concertó.Questo è Rototom Free: un festival a ingresso gratuito che, il 2 e 3 luglio al Parco del Cormor (Udine), ha visto alternarsi sui due palchi live e dancehall il meglio del reggae mondiale, come:Alpha Blondy, Sud Sound System, Fantan Mojah, Supersonic e tanti tanti altri.Un omaggio alla nostra gente. Un grande evento di musica e dibattito per tenere vivo il legame con la nostra terra e per proseguire in quelle battaglie di libertà di cui l'Italia ha più che mai bisogno.

Visita: www.rototom.com

Sud Sound System - Rototom Free

Ci riferiamo alla disoccupazione e alla mancanza di rispetto per l’ambiente che per i potenti è le regola e che i Sud Sound System combattono con la loro militanza cercando di svegliare le coscenze della loro gente e del numerosissimo pubblico che incontrano ogni anno data dopo data ai loro tanti concerti. Anche al rototom Free erano attesissimi e si sono presentati con una raccolta di canzoni nuova di zecca da proporre e cioè il loro nuovo CD ‘Ultimamente’, l’ennesimo capitolo di una aventura esaltante. Per fortuna sono in grado di cantare e ballare per molto tempo perchè non riusciamo a saziarci delle loro vibrazioni salentine, del gioire per l’amore per la vita e allo stesso tempo indignarsi per le i soprusi che viviamo ogni giorno, dei loro classici come ‘Le radici ca tieni’ e ‘Sciamu a ballare’ o i nuovi brani come ‘Ultimamente’ o ‘Terra mia’. Non possiamo al ternine di una magnifica serata di condivisione e straordinaria música pensare all’ingiustizia che ha súbito il Rototom Sunsplash e a come i suoi ideali e la sua energía siano comunque riusciti a riunire in armonía il pubblico con cui il festival è cresciuto.

Visita: www.rototom.com