Chi è Online

Chi è Online

378 utenti
Libri.itSTEVE SCHAPIRO: TAXI DRIVERMICHAEL MANNTHE FRENCHMAN - FERNANDELHORROR CINEMAHOLLYWOOD IN THE 30S
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: anza

Totale: 149

Todo lo he aprendido de los niños a los que enseño

Por el maestro José Antonio Fernández Bravo.

Los adultos somos niños empobrecidos.

Aprendí a enseñar desde el cerebro del que aprende.

Si mi método de enseñanza falla es porque no está adaptado a las mentes a las que enseño, no es un problema del que aprende.

Escuchar es preguntarse por qué dicen lo que dicen y hacen lo que hacen.

Publicado por: Soy Docente

International Dance Day!

Happy International Dance Day! Time to get your groove on!

Danza y ritmo por doquier, en cualquier lado, en cualquier circunstancia!

Forró de Domingo Festival 2014 - Valmir & Juzinha - Stuttgart, Alemania

http://www.forrofestival.com Forró-Performance of Valmir & Juzinha (group Pé Descalço, Belo Horizonte) at the Brasil Party "For All" one of the biggest Forró parties in Europe. This party is part of Europe's greatest Forró Festival: Forró de Domingo Festival 2014.

El Festival Forró de Domingo tiene lugar anualmente, y es una de las mayores fiestas de Forró en Europa. Se trata de un estilo de baile que se origina en el norte de Brasil, y esta pareja lo borda...

La música que acompaña al Forró varía, pero normalmente suele incluir un acordeón. Igualmente, el triángulo se encuentra a menudo en las canciones de Forró.

Camera-Work: Gundula Bergter

Publicado por: Forró de Domingo

Mattanza dal vivo a Magnolia 2017 - 2018.

I Mattanza, gruppo di ricerca di musica popolare, dal vivo in due distinte esibizioni presso il Laboratorio Radici di Magnolia a Reggio Calabria.

Mattanza : Cantu da Passioni - 2017

Ecco degli estratti dallo spettacolo dei Mattanza che trae ispirazione da uno dei testi più interessanti della tradizione popolare calabrese che racconta lo scandire delle ultime ore terrene di Gesù, "U rivoggiu da Passioni", recuperato da Mimmo Martino.

SIGNORA SPERANZA - LUCA BASSANESE ft. ABDUL AZIZ WADE

In concomitanza con l'International Day for TolleranceESCE IL NUOVO VIDEO DI LUCA BASSANESE DEL BRANO "SIGNORA SPERANZA" CANTATO ASSIEME AD ABDUL AZIZ WADE, ARTISTA SENEGALESE.Prodotto da Stefano Florio per Buenaonda Labelregia: Michele Piazzavisual effect: Andrea BianchinUna canzone che risuona come un inno, un invito all'unione tra culture, dove il suono popolare si unisce al canto dell'Africa.La scelta di fare uscire il brano in concomitanza con L'International Day for Tollerance indetto dall'Assemblea Generale dell'ONU è un modo per condividere profondamente la necessità di promuovere il benessere umano, la libertà e il progresso in tutto il mondo, nonché a promuovere la tolleranza, il rispetto, il dialogo e la cooperazione tra le diverse culture, civiltà e popoli.

Visita: www.lucabassanese

Visita: www.un.org

Visita: www.buenaonda-officialsite.it

LA CHIESA: COME ABITARE LA STORIA?

Estratto dell'incontro del 10 agosto 2012"LA RISCOPERTA DELLA STORIA COME LUOGO TEOLOGICO" di P. GREGORIO BATTAGLIA, tenuto nell'ambito della settimana di Spiritualità della FRATERNITA' CARMELITANA DI POZZO DI GOTTO "DA UNA CHIESA TRIONFANTEAD UNA CHIESA MENDICANTE A 50 anni dal Concilio Vaticano II"

Visita: www.quellidellavia.it

Basta col porco trio

Il "porco trio" è la triade degli ideali della rivoluzione francese. Questo "trio", se non compreso nella sua triplice essenziale diversità costitutiva, opera in modo deforme e distruttore in quanto "sbrana" tutto quello che trova davanti a sé. Un cinghiale inferocito può dare l'idea di questo operare distruttivo che oggi è ravvisabile nello Stato unitario, che anziché essere uno Stato di diritto vuole essere anche Stato economico e Stato culturale. Se fossimo maturi, dovremmo sapere almeno da due secoli che la "liberté" può riguardare solo la cultura, l'"égalité" solo il diritto, e la "fraternité" solo l'economia... (http://www.bluarte.it/interviste/222-nereo-villa.html). Invece la triade di questi ideali, è oggi politicizzata come Stato unitario. In quanto tale, essa è una aberrazione del senso che dovrebbe avere. Pertanto non può portare che a carestie, a guerre e a distruzioni continue.

Visita: creativefreedom.over-blog.it

La società solida, dall'individuo solitario alle comunità solidali

14 marzo 2012. Insicurezza, paura, diffidenza, incertezza. Sono parole che sempre più spesso caratterizzano il discorso pubblico in questi tempi di crisi. Crisi dell’economia ma anche delle relazioni sociali, che si fanno sempre più deboli e inconsistenti, nuove espressioni di una società “liquida” – definizione del sociologo Zygmunt Bauman - in cui “le situazioni in cui agiscono gli uomini si modificano prima che i loro modi di agire riescano a consolidarsi in abitudini e procedure”.
In un contesto così precario, è ancora possibile promuovere un modello alternativo di società, che ponga le sue basi su pratiche inedite di socialità ed esempi di vita sostenibile? Il dibattito si apre affrontando l’esperienza dei condomini solidali, in cui famiglie o singoli – pur continuando ad abitare in un proprio appartamento - scelgono di “vivere in comunità”, secondo regole informali di buon vicinato solidale.L’intento è di aprire una discussione pubblica sul ruolo che esperienze di rete e di vita comunitaria possono svolgere per ricostruire relazioni significative tra gli individui, per far crescere una società “solida”, fondata sui principi di sussidiarietà e solidarietà, su un senso comune di appartenenza.
Evento realizzato con il contributo dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna ed in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione, l'Associazione "Comunità e Famiglia" - Emilia Romagna, Bandiera Gialla, EMI Editrice Missionaria Italiana e l'Associazione Medica NADIR

Intervengono:
Bruno VOLPI, fondatore di Mondo Comunità e Famiglia
Stefano Zamagni, professore di Economia Politica all'Università di Bologna e di International Political Economy alla John Hopkins University, Presidente dell'Agenzia per il Terzo Settore.
Introduce Mattia Domenicali, studente dell'Università di Bologna

Visita: www.centrostudidonati.org

Visita: www.mediconadir.it

Luca Fantacci - La finanza

Scuola di cultura politica 2011 - 2012
"In un mondo che cambia"
5° modulo - I nuovi poteri globali.
Luca Fantacci - La finanza.
Milano 18 febbraio 2012

Visita: www.scuoladiculturapolitica.it