Arcoiris TV

Chi è Online

297 utenti
Libri.itGREAT ESCAPES EUROPE (IEP) - edizione aggiornataGREAT ESCAPES AFRICA (IEP) - edizione aggiornataMICHAEL FREEMAN LA BIBBIA DEL FOTOGRAFOTHEOLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: Mafia

Totale: 5

In Ginocchio - Teatro al csoa Cartella.

Estratti da "In Ginocchio - Storie di Mafia" dell' Ultimo Teatro Produzioni Incivili presentato al csoa Cartella di Reggio Calabria:

Un uomo ed una donna, la loro storia.

Lui sconta il 41 bis, è un killer di mafiosi perché ha deciso di farsi giustizia da solo. Dialoga con la sua rabbia deridendo le follie e le assurdità che portano molte persone a diventare mafiose, a sfruttare il proprio potere e la propria posizione di privilegio per ingannare il prossimo.
Lei sconta il 416 bis ed è una delle tante mogli della mafia, parla della mafiosità, del sistema mafioso, della famiglia, dei codici d'onore. Interroga il mondo ma soprattutto se stessa sulla perdita di ogni senso e di umanità.

Figli di boss: storie di mafia e di riscatto

NADiRinforma Il 30 novembre 2010 presso la Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università di Bologna si tiene l'incontro "Figli di boss: storie di mafia e di riscatto" con:
Fabrizio Valletti, gesuita, del centro "Alberto Hurtado" di Scampia, Napoli
Vincenzo Carrozza, medico, autore di "Figli di Boss" e "Fiori Recisi"
introdotto da: Antonio Monachetti, referente di LIBERA Bologna.

La presentazione del libro "Figli di boss", edito da Pontari Editore, è a cura del Centro Studi "G. Donati", in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Formazione, Ass. Medica N.A.Di.R., Centro Poggeschi, EMI, LIBERA con il contributo dell'’Alma Mater Studiorum - Università di Bologna. "Ho avuto la gioia di seguire Vincenzo Carrozza per tanti anni(...) Chi cade nella rete della malavita, infatti, o ne resta avviluppato e schiacciato. Con tutte le tristi conseguenze per sé e per la propria famiglia. Ed anche questo triste aspetto è qui lucidamente narrato..."(Mons. G.M. Bregantini)

Visita: www.centrostudidonati.org

Professione antimafia

Incontro con gli studenti e non solo, organizzato all'Università di Salerno dall'Associazione Studentesca Archimede.Si discute di criminalità organizzata e si racconta di come alcuni grandi esponenti delle Istituzioni italiane, come i Magistrati Borsellino e Falcone, hanno perso la vita per combatterla.Intervengono: Maria Falcone, Pietro Gomez, Don Luigi Merola e Francesca Rispoli,di Libera.Realizzato da Diego Nunziata

Visita: www.associazionearchimede.it

Servizio di Telejato sull'inchiesta di Left su Castellammare

Servizio andato in onda su TeleJato sull'inchiesta pubblicata da Left Servizio andato in onda su TeleJato sull'inchiesta pubblicata da Left avvenimenti "l'ombrellone che scotta" - a firma di Pietro Orsatti - su Castellammare del Golfo. Dalla "promozione" a porto di Cosa nostra negli anni '60 a "paradiso" dei latitanti, dallo scioglimento per mafia del consiglio comunale, alla nuova giunta. E al "fantasma" del pizzo pagato dalla Sicilgesso. "l'ombrellone che scotta" su Castellammare del Golfo. Dalla "promozione" a porto di Cosa nostra negli anni '60 a "paradiso" dei latitanti, dallo scioglimento per mafia del consiglio comunale, alla nuova giunta. E al "fantasma" del pizzo pagato dalla Sicilgesso.

Visita: www.orsatti.info

La televisione più piccola del mondo

Piccolo documentario sull'attività e sulle minacce e gli attentati subiti recentemente da TeleJato e Pino Maniaci. Con le foto di Maura Pazzi e la regia di Pietro Orsatti per www.strillone.it

Visita: www.orsatti.info