Chi è Online

Chi è Online

344 utenti
Libri.itFILM NOIR. 100 ALL-TIME FAVORITES (I)JOHN FORDHORROR CINEMASINATRANICHOLSON
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






La democrazia dei canali - SALTO

ArcoirisTV
2.4/5 (39 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
SALTO - il canale ad accesso pubblico di Amsterdam di Franz Giordano e Gabriele Flamma.
Dopo aver mostrato l'Offener Kanal di Berlino, Flamma e Giordano continuano il loro viaggio nelle tv europee ad accesso pubblico, fermandosi ad Amsterdam, città natale del fenomeno.
L'open channel locale si chiama Salto ed esiste da più di vent'anni. All'interno dei suoi studi hanno trovato il modo di esprimersi stranieri, artisti e tutti i coloro che non hanno accesso ai media mainstream. Salto è stato anche un modo di sperimentare nuovi modi di "fare televisione", perché come dice uno dei suoi primi e più innovativi utenti, il videoartista colombiano Raul Marroquin: "The message is the message". Un bel colpo di spugna al motto di Marshall McLuhan.

Visita: www.salto.nl

1 commento


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


14 Agosto 2006
19:59

E' l'ulteriore dimostrazione di quanto già affermava marx durante il congresso di Amsterdam mi sembra nel 1848, che se i, Europa, non ci fosse stata l'Olanda, saremmo tutti meno liberi. Credo che anche nel nostro paese sarebbe possibile fare una o più TV libere, se ci fosse la volonytà politica perchè basterebbe dare applicazione all'art 43 della nosytra costituzione e costituire delle Associazioni di utenti, delle Pubblic Company o delle Coop , e richiedere appunto a norma del citato art. che lo Stato assegno loro le frequanze necessarie. e ricopiando lo slogan di Giobbe Covatta possiamo dire : "Basta poco. Che ce vò!" Ma i nostri politicanti che si disputano le TV come i cani l'osso, voranno? maranimarcel@tiscali.it

Marcello Marani