Chi è Online

Chi è Online

421 utenti
Libri.itWALTON FORD. PANCHA TANTRA - update edition (INT) IL PRINCIPE CERCA MOGLIEDIAN HANSON’S BUTT BOOK (INT) - #BibliothecaUniversalisPETER LINDBERGH. ON FASHION PHOTOGRAPHY (I/E) - 40LA FORZA DELLA GAZZELLA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Da 'Rudeboy' a 'Shotta' - violenza ed alienazione nella espressione culturale Giamaicana

ArcoirisTV
2.1/5 (23 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Special Guest: Ky-mani Marley (nel film "Shottas")
La campagna elettorale del 1980 in cui più di 800 giamaicani persero la vita in scontri a fuoco è costantemente considerata un noto indicatore della violenza endemica che si insinua nella società giamaicana. Spesso comunque i commentatori culturali giamaicani ignorano il fatto che dalla metà degli anni novanta ad oggi il tasso degli omicidi è più che raddoppiato e sta ancora crescendo giorno per giorno. Questa realtà è innegabilmente riflessa da espressioni culturali sull’isola come la musica o i films.
Marlene Calvin aprirà la sua conferenza con un breve sommario sulla storia della violenza in Giamaica per introdurre l’uditorio all’argomento della lezione. Farà poi un parallelo tra i films ‘The harder they come’ e ‘Shottas’ per dimostrare di come la violenza e le sue espressioni sono cambiate nel tempo. Marlene definirà anche i termini ‘rudeboy’ e ‘shotta’ per comparare le due ‘immagini’ prima di esplorare le varie influenze strumentali allo sviluppo della violenza in Giamaica e cioè il clientelismo del sistema politico, le influenze in questo contesto della cultura visiva statunitense offerta dai films western, il problema dei criminali giamaicani che vengono rispediti forzatamente nella loro patria dagli USA, etc…Saranno mostrati estratti dei due films già citati e ascolteremo anche alcuni brani musicali che supportano le sue tesi.Marlene Calvin è nata in Giamaica ad Hanover ed ha studiato inglese e storia dell’arte alla Heinrich Haine University a Dusseldorf dove vive dal 1989. Ha completato di recente la dissertazione ‘Diasporic Lives: Alienation and Violence as Themes in African American and Jamaican Cultural Texts’, in cui analizza in modo esaustivo alcuni films sulla realtà giamaicana.

Visita: www.rototom.com


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.