246 utenti


Libri.itCITTAPATATRAC!IL PESCELA DOPPIA VITA DI MEDOROLE RICETTE DI NONNA IRMA
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Tutti i filmati di thepillow

Totale: 61

L'ex regista che vive in campeggio da 10 anni

Oggi vi raccontiamo la storia di @Paolo Goglio, una storia in cui la vita sconvolge i piani e ridefinisce le priorità. Paolo, dopo aver chiuso la sua azienda e aver venduto casa, da 10 anni vive in un campeggio sul lago di Annone con il fedele compagno a quattro zampe Leo.
Lo siamo andati a trovare per conoscere direttamente la sua prospettiva sul mondo e siamo molto grati per l'onestà e l'apertura con cui Paolo ci ha raccontato la sua storia.

Il paese delle streghe

Tra le montagne della Liguria si nasconde un borgo conosciuto per i numerosi processi per stregoneria a cui alcune donne del paese furono sottoposte alla fine del 1500.

Visitare Triora è un'esperienza molto affascinante, Sandro ci ha spiegato che la sua fama di borgo delle streghe si fonda su solide radici storiche. Poi abbiamo visitato la zona in cui le streghe vivevano, la Cabotina. Lì abbiamo conosciuto Giuliano, uno scultore che da sempre vive a Triora e ci ha raccontato alcune storie diffuse nella cultura popolare di quelle montagne. Giuliano realizza folletti, streghe, gnomi, stregoni, incantatori, erboristi, cartomanti da oltre 25 anni nel suo laboratorio.
Infine, quando pensavano che la giornata stesse per terminare, abbiamo incontrato casualmente la signora Antonietta che con i suoi 93 anni portati molto bene ci ha aperto il suo mondo.
Abbiamo scoperto che Antonietta è un'erborista, guaritrice, che vanta una straordinaria conoscenza dei metodi di cura del passato. È considerata l'ultima guaritrice tradizionale ancora in vita a Triora e siamo molto felici di averla potuta ascoltare.

Insomma, da queste parti storia e mistero si fondono dando origine a un luogo unico nel suo genere.

Da Youtube ad artista internazionale in 10 anni

Federico Clapis, lo conoscete?

La storia di Clapis è piuttosto unica nel suo genere: nel giro di pochi anni è passato dal produrre contenuti virali sui social a esporre le sue opere d'arte nelle gallerie più importanti.
Fino a qualche anno fa era tra le personalità più conosciute del web, tanto che nessuno poteva aspettarsi una scelta così drastica. Abbandona definitivamente la scena per dedicarsi a tempo pieno all'arte.

Siamo andati a trovarlo nel suo studio di Milano per farci raccontare il suo cambio di prospettiva e per essere aggiornati su come stanno andando le cose, essendo comparso pochissimo nell'ultimo periodo.

La grande novità degli ultimi tempi è che ha sospeso la vendita delle sue opere fisiche per lavorare completamente all'arte digitale, alla crypto arte. Passando dall'arte fisica a quella digitale ha ancora una volta cambiato prospettiva aprendosi ad un nuovo mercato. Si è presto affermato come crypto artista e ora le sue opere NFT valgono centinaia di migliaia di dollari.

Insomma, tante cose e continui cambiamenti, di questo abbiamo parlato nel video.

Il paese maledetto dalle suore

Nel cuore della Sardegna, nascosto tra il verde, si trova un piccolo paesino di 13 abitanti vittima di una antica maledizione.
Abbiamo deciso di visitarlo per scoprire di cosa si tratta parlando con i pochissimi abitanti rimasti.

Siamo a Lollove, in provincia di Nuoro, dove un insieme di antiche case di pietra nasconde al suo interno infinite storie. Per orientarci in questa nube di mistero abbiamo conosciuto i ragazzi dell'associazione "Uniamoci Lollove", molto appassionati del loro paese, con l'obbiettivo di farlo rinascere da una decadenza che sembrava certa.
Grazie a Roberto, Dino, Simone per averci aperto le porte di Lollove e del suo passato.

L'ex postina che vive in un borgo fantasma da 37 anni

Dalle poste di Milano a vivere come pastora in un borgo abbandonato all'insegna della sostenibilità.

Oggi visitiamo una gemma dell'Aspromonte, uno dei borghi più belli che abbiamo visto fin qui: Pentidattilo.
La nostra prima volta in Calabria è stata segnata dell'incontro con Rossella, la donna che vive da sola nel borgo da quasi 40 anni. Come sapete siamo molto attratti dalla prospettiva con cui queste persone guardano il mondo, le loro idee, il loro modo di vivere.
Rossella fa la pastora, conosce le erbe selvatiche ed è in grado di vivere senza mai passare da un supermercato.
Nel video trovate la nostra chiacchierata.

Il paese più caldo d'Europa

Forse visitare il paese più caldo d'Europa nella settimana più calda di sempre non è stata una grande idea...
Sapete che in Italia non ci facciamo mancare nessun record vero? Anche il paese più caldo d'Europa è nel nostro paese.

Si trova in Sicilia e a Luglio 2021 era Catenanuova con i 48,5°C registrati nel 1999.
Pochi giorni dopo il nostro viaggio, a Floridia (pochi km a sud di Catenanuova) si sono registrati 48,8°C e l'impressione è che questo record continuerà ad essere battuto costantemente.

La missione di oggi è capire come si vive a temperature così estreme ed entrare in contatto diretto con i tragici effetti del cambiamento climatico.

Molti anziani in paese sono convinti che la temperatura di Catenanuova abbia superato anche i 50°C, alcuni hanno cotto bistecche sul cofano della propria auto e il pranzo più diffuso è granita e brioche proprio per rinfrescarsi un po'. Benvenuti a Catenanuova!

L'ex poliziotto che vive su un'isola fantasma da 40 anni

Dopo aver conosciuto Enrico che vive da solo con la moglie sull'isola Asinara in Sardegna, lo abbiamo seguito alla scoperta dell'ex carcere.

Le storie nascoste tra quelle mura sono tantissime, i racconti di Enrico ci hanno fatto viaggiare nel tempo e ci hanno aiutato a capire meglio la sua arte.
Entrare in una vecchia cella e trovare la sua esposizione di opere in legno (recuperato dal mare) è forse la metafora migliore della sua storia, una storia di metamorfosi.

L'unico abitante dell'isola abbandonata

Nel nome di "another perspective" siamo partiti alla scoperta dell'isola Asinara e dell'incredibile storia del suo unico abitante, Enrico Mereu.
Enrico vive sull'isola dal 1980, qui scolpisce la pietra e il legno che gli porta il mare.
Poter vivere una giornata al suo fianco, adattarsi al suo stile di vita e godere del paradiso dell'isola è stata un'esperienza che ricorderemo.

Il borgo che regala vacanze in cambio di un libro

Un borgo del Molise ha deciso di offrire un soggiorno di 4 notti in cambio di un libro.

Il regno più piccolo del mondo

Non mi era mai capitato di intervistare un Re.

Siamo a largo del comune di Olbia dove, tra le magnifiche acque della Sardegna, svetta una gigantesca montagna.
Su quell'isola disabitata, oltre due secoli fa, capitò casualmente un navigatore genovese: Giuseppe Bertoleoni. Si innamorò di quel paradiso a tal punto da fondare lì il suo regno e dopo sette generazioni quel regno esiste ancora: il regno di Tavolara.