Arcoiris TV

Chi è Online

89 visite
Libri.itLA VENERE ANATOMICADAVID LACHAPELLE. LOST + FOUND. PART I100 CONTEMPORARY BRICK BUILDINGS (IEP)AMANTES - nuova edizioneRENAISSANCE (GB) #BasicArt

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: federico

Totale: 7

Contra Paraguay

Nel XIX secolo accade un fatto poco conosciuto per l'importanza che ebbe: la guerra più grande del Sud America, anche chiamata Guerra del Paraguay.
Fu una guerra tra paesi? L'Argentina, il Brasile e l'Uruguay si allearono contro il Paraguay?
I risultati: mezzo milione di morti e quasi lo sterminio della popolazione guaraní. Gustavo, un giovane storico, intraprende un viaggio da Buenos Aires in Paraguay per svelare questi interrogativi. Dà conto di una storia orale sottovalutata negli ambiti accademici. Davanti alle stesse domande, gli storici avranno altre risposte. Sarà che la storia è letta e reinterpretata in funzione del contesto presente dal quale la si analizza?

Sceneggiatura: Federico Sosa
Fotografia: Aylen López
Montaggio: Emiliano Serra
Sonoro: Diego Kartaszewicz
Musica: Pedro Furio e Mariano Fernández
Interpreti: Gustavo Pardi (narratore)
Produttore: Estela Roberta Sánchez
Produzione: 169 Cine (16:9 SRL)

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

La città invisibile

Venezia... 30 milioni di turisti ogni anno in costante aumento? Oltre 2000 gigantesche navi da crociera che transitano nel suo piccolo bacino? Centinaia di ricercatori da tutto il mondo che studiano la sua storia e le sue opere... Milioni di scatti fotografici e cartoline tutte uguali? Innumerevoli libri e film che la ritraggono e ne parlano... I mestieri e i negozi per i Veneziani sono scomparsi per lasciare posto ad attività turistiche gestite da Cinesi e nativi del Bangladesh? Gli abitanti rimasti sono 56.000? Nel 1951 erano 175.000? Sconosciuto il numero di gallerie e voragini formatesi tra le palafitte che sorreggono i palazzi... Devastante l'impatto sull'ecosistema lagunare delle grandi opere come il Mose...
...Diresti che Venezia è una città invisibile?

La città invisibile è un progetto di "Street Photography". Catturare ciò che ancora rimane della vita, del lavoro, delle persone in questa città; il lato invisibile, in passato più facilmente accessibile tanto al visitatore quanto al cittadino, e oggi celato non soltanto dalla massiccia e rovinosa invasione quotidiana ma anche dal velo di superficialità, bisogni e pensieri virtuali che è inesorabilmente calato su un gregge di anime vuote.

Il mio tentativo è quello di raccontare l'imprinting che ho ricevuto dal mio luogo natio attraverso le immagini e tramite alcuni brevi racconti che costituiscono un dialogo ipotetico tra un moderno abitante e lo storico navigatore Veneziano Marco Polo che osservandola oggi, non comprende i cambiamenti subiti dalla sua città.

L'ispirazione per questi brevi racconti mi è venuta da un libro che mi è particolarmente caro: "Le città invisibili" di Italo Calvino, in cui l'autore immagina un altro dialogo ipotetico tra Marco Polo e il Gran Kan in cui il navigatore narra i suoi viaggi in queste città inesistenti.

Visita il sito: ilporticodipinto.it

Visita il sito: www.luogocomune.net

E' stato morto un ragazzo

Trailer del docu film di Filippo Vendemmiati che sarà presentato alla prossima edizione della Mostra del Cinema di Venezia

La sposa infedele

interprete: Massimiliano D'Ambrosiobrano per il festival Canzoni 2010liberamente tratta da una poesia di Federico Garcia Lorca

Visita il sito: www.myspace.com

Filosofia al presente

Presentazione del documento"Filosofia al presente"elaborato dal gruppo filosofia della Fondazione Italianieuropei. Il volume "Filosofia al presente", a cura del gruppo Filosofia della Fondazione Italianieuropei, contiene una riflessione su due nodi principali: le condizioni di salute della forma politica moderna ed europea per eccellenza, lo Stato, e la biopolitica, cioè gli inediti scenari in cui si ridisegna l'azione politica una volta che investa, come oggi sempre più accade, gli uomini in quanto viventi prima ancora che come cittadini. Oltre al merito delle questioni che così si intrecciano, sta anche l'esigenza di segnalare la necessità di una nuova presa di parola dell'intellettuale nello spazio pubblico. Sotto questo profilo, l'obiettivo non è certo quello di racchiudere il presente nelle parole della filosofia, ma eventualmente di immettere la filosofia nello spazio del presente.llustrazione del lavoro: Massimo Adinolfi. Ne discutono: Pier Paolo Portinaro, Federico Leoni, Simona Forte.Milano 18 maggio 2009

Visita il sito: www.casadellacultura.it

Crevalcore 07.01.05

Il videoclip "Crevalcore 07.01.05" presente nel nuovo album di John Strada "Dalla periferia dell'anima".Questa canzone è a ricordo di coloro che hanno perso la vita nell'indicente ferroviario di Crevalcore (BO), in particolare a Claudia, Diana e DonatelloHanno partecipato alla creazione di questo video:John StradaGianmarco BanziMiriam MazzantiSara GovoniElena GalleraniNicola ZanettiDavide BagniPaola GovoniFederica ManziniLuci - Montaggio - Regia:Federico RegoliMaggiori informazioni su:www.johnstrada.itwww.myspace.com/stradajohn

WSF 2008 - Intarvista a Federico Ceratti

World Social Forum 2008 - Un altro mondo è possibile
Jason Nardi intervista Federico Ceratti, Cons. giusto etico e solidale
Visita il sito: www.wsf2008.net