Arcoiris TV

Chi è Online

242 visite
Libri.itN.194 BRANDLHUBER+ (1996-2018)SURREALISMO (I) #BasicArtJIM HEIMANN. 20TH CENTURY ALCOHOL & TOBACCO ADSSTIGMATEGHIRLANDE

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: PACE - CONFLITTI - GUERRE

Totale: 244

Rifugiati

N.A.Di.R. informa il filmato proposto si riferisce ai rifugiati dei Paesi vittime del conflitto Centroamericano. A sostegno delle immagini dellevittime del conflitto che insanguinò il Centramerica negli anni '80 le testimonianze dei protagonisti, di grandi intellettuali, tra i quali spicca lo scrittoreuruguayano Edoardo Galeano.
Il materiale ci è stato gentilmente concesso a titolo gratuito da Claudio Coronati
Visita il sito: www.mediconadir.it

2 Ottobre giornata mondiale della nonviolenza

L'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha dichiarato il 2 ottobre, giorno della nascita di Gandhi, "Giornata Mondiale della Nonviolenza" invitando Stati, personalità ed associazioni a celebrarne la ricorrenza.
Nella crisi globale che sta attraversando l'umanità, la nonviolenza non è più soltanto una possibile alternativa, ma è una necessità. Non esiste altra viad'uscita per garantire la sopravvivenza e lo sviluppo dell'umanità e realizzare un mondo senza violenza. La nonviolenza è un percorso intenzionale, che richiede un profondo cambiamento personale, la riconciliazione con se stessi e con gli altri, imparando a trattare gli altri come si vorrebbe esseretrattati. A livello sociale, implica la ricerca di mezzi nuovi e creativi per risolvere i conflitti, nella prospettiva di superare completamente la violenza in tutte le sue forme di espressione. Il cammino della nonviolenza è stato indicato da due grandi guide, Gandhi e Martin Luther King e prosegue oggi con la figura di Silo, ispiratore delNuovo Umanesimo Universalista.
La Giornata Mondiale per la Nonviolenza può essere un segnale lanciato da tutte le organizzazioni e i singoli individui che hanno a cuore il futuro dell'umanità per dare il via ad azioni concrete e non puramente formali.
Il 2 ottobre sono previste centinaia di iniziative, realizzate dagli umanisti in tutto il mondo insieme ad altre forze e personalità. In alcuni paesi - Francia, Ungheria, Olanda, Spagna, Repubblica Ceca, Russia, Grecia, Italia, Cile, Argentina, Senegal e Costa d'Avorio - la Giornata della Nonviolenza sarà celebrata insieme ai rappresentanti dell'ambasciata indiana, per rendere omaggio alla figura ispiratrice di Gandhie ai rappresentanti della Bolivia, il cui presidente Evo Morales sta facendo del ripudio della violenza la base della sua politica.

Visita il sito: www.silo.ws

Terrorismo o Reazione? - Incontro con Paolo Barnard

Il gruppo Redazione N.A.Di.R.informa incontra Paolo Barnard sull'onda della lettura del suo libro Perché ci odiano - Ed. Rizzoli BUR - che appareessere un ottimo strumento volto alla comprensione delle dinamiche a cui è sottoposto il sistema globale nel quale viviamo. Una cavalcata sullastoria moderna affascinante, fruibile a tutti, documentatissima che non può non sollecitare il desiderio di saperne di più,che induce ad osservare attentamente l'oltre.
A noi occidentali è stata imposta l'idea di una civiltà islamica ostile e minacciosa, tanto da essere paralizzati nellamorsa del terrore che sembra trovare le sue radici in questo incomprensibile scontro tra civiltà.
Ma... perché ci odiano? che cos'è davvero il terrorismo? chi sono i terroristi? cosa successe davveroa Camp David nel 2000?perché ci troviamo costretti a vivere nella corsa dell'acquisizione del potere a tutti i costi?La società dei privilegi ci schiaccia ponendoci in una situazione sottoposta al controllo susseguente all'idea subdolasecondo la quale esiste qualcuno più importante di qualcun altro in base a criteri ancora più subdoli o forse meschiniquali sono quelli che appartengono alla civiltà dominata dall'esistenza del "sovrappiù".
Il grande salto evolutivo verso l'Uomo nuovo sarebbe possibile, ma... a cosa si dovrebbe rinunciare per acquisire la libertà volta all'evoluzionismo?
Noam Chomsky, come ci riferisce Barnard, si rifà alla cosiddetta Legge di Pascal contrapponendosi così ai nostridubbi e al nostro pessimismo in riferimento all'evoluzione umana: è vero... le difficoltà esistono, il pessimismo è giustificato, però secondola legge di Pascal se non facciamo niente, siamo sicuri che il peggio accadrà... tanto vale fare qualcosa, poi... non sappiamo se le cose miglioreranno,ma tanto non c'è altra scelta
Attraverso le parole di Paolo Barnard abbiamo volato sulla storia per circa un'ora, abbiamo aperto tante scatole sigillatee vi abbiamo trovato tante risposte... le risposte che ognuno di noi dovrebbe pretendere in virtù del senso diappartenenza al sistema globale. Ringraziamo Paolo per la disponibilità e la forza che lo sostiene e che gli permette di raccontarela verità senza condirla per renderla, all'apparenza, più fruibile, ma in realtà trasformandola in un'arma letale,noi desideriamo sapere... vorremmo scegliere... almeno qualche volta!
Guarda anche il video Paolo Barnard attraverso il suo libro
Realizzato da Arcoiris Bologna
Visita il sito www.mediconadir.it

Para todos todo, para nosotros nada

N.A.Di.R. informa Roma - 19 luglio 2007 - c/o lo stand dell'organizzazione no profit Militant si organizza la serata in commemorazione della Rivoluzione Sandinista. Davide, in rappresentanza, ci racconta le modalità e gli scopi di Militant, obiettivi orientati verso la solidarietà internazionale.
Realizzato da Arcoiris Bologna

Visita il sito: www.mediconadir.it

Rojo y Negro: Sandinista

N.A.Di.R. informaRoma, Parco della resistenza, 19 luglio 2007. Siporcuba alla festa Nazionale di Liberazione c/olo stand Militant ha organizzato una serata dedicata alla rivoluzione sandinista in Nicaragua Rojo y Negro Sandinista.
Il dibattito: Più di mezzo secolo di ribellione" ha visto la partecipazione di:
Aldo Garzia - scrittore e giornalista
Fabio Amato - responsabile esteri di Rifondazione Comunista
Flavio Fusi - giornalista - inviato RAI (Tg3) in America Latina
Claudio Coronati - reporter
Estebar Elmer Catarina M. - Ambasciatore di Bolivia in Italia
Modera
Luca del Collettivo Militant
La serata ha contemplato il collegamento telefonico con la corrispondente Isabel del Comite Che Guevara di Managuada la Plaza de la Revolucion de Managua durante i festeggiamenti che hanno visto la presenza di 200mila persone inoccasione del 28° anniversario della rivoluzione sandinista che sconfisse la dittatura di Anastasio Somoza
Evento promosso da:
Comité Internacionalista Camilo Cienfuegos
Comité Che Guevara - Managua
CDR - Roma
Collettivo Militant
Guarda il video Rojo y Negro: Sandinista - Interviste
Realizzato da Arcoiris Bologna
Visita il sito www.mediconadir.it

Rojo y Negro: Sandinista - Interviste

N.A.Di.R. informaRoma - 19 luglio 2007. Festa Naz. Di Liberazione: Claudio Coronati (reporter) intervista Flavio Fusi
(giornalista, inviato in America Latina di RAI 3), Aldo Garzia (giornalista, scrittore) e Estebar Elmer Catarina M. (Ambasciatore di Bolivia in Italia)circa la situazione socio-politica attuale dell'America Latina avvalendosi e della sua diretta esperienza e di coloro che da protagonisti,in relazione ai ruoli che svolgono, l'hanno e perseguitano a viverla.
Guarda il video Rojo y Negro: Sandinista
Realizzato da Arcoiris Bologna
Visita il sito www.mediconadir.it

Arci Esperanto e l'Arci di Milano a Fa' la cosa giusta

Milano 13 - 15 aprile 2007
L'Arci Esperanto si presenta nelle proprie attività e pubblicazione assieme ai circoli Arci della Provincia di Milano.
Visita il sito: www.arciesperanto.it
Visita il sito: www.falacosagiusta.org

Visita il sito: www.arciesperanto.it

008) - Intercultura e non violenza - pomeriggio parte 4

N.A.Di.R. informa: in occasione della giornata internazionale del Migrante - 18 dicembre - il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi di Bologna, in collaborazione con il CD/LEI(Centro di Documentazione - Laboratorio del un'Educazione Interculturale - Settore Istruzione, Comune di Bologna)ha organizzato un Convegno sull'analisi, la gestione e la prevenzione dei conflitti attribuiti alle diversità culturali,religiose e alle attuali scelte di politica internazionale.
Antonio Genovese - Università di Bologna
Gabriella Ghermandi - Scrittrice, rivista El Ghibli
Raymon Dessi - Presidente del Forum metropolitano associazioni cittadini non comunitari di Bologna e Provincia
Visita il sito: www.mediconadir.it

007) - Intercultura e non violenza - pomeriggio parte 3

N.A.Di.R. informa: in occasione della giornata internazionale del Migrante - 18 dicembre - il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi di Bologna, in collaborazione con il CD/LEI(Centro di Documentazione - Laboratorio del un'Educazione Interculturale - Settore Istruzione, Comune di Bologna)ha organizzato un Convegno sull'analisi, la gestione e la prevenzione dei conflitti attribuiti alle diversità culturali,religiose e alle attuali scelte di politica internazionale.
Antonio Genovese - Università di Bologna
Adel Jabbar - Sociologo dei processi migratori e interculturali, Studio RES, Trento
Valeria Di Modica
Leila Dauki - Mediatrice culturale
Visita il sito: www.mediconadir.it

006) - Intercultura e non violenza - pomeriggio parte 2

N.A.Di.R. informa: in occasione della giornata internazionale del Migrante - 18 dicembre - il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università degli Studi di Bologna, in collaborazione con il CD/LEI(Centro di Documentazione - Laboratorio del un'Educazione Interculturale - Settore Istruzione, Comune di Bologna)ha organizzato un Convegno sull'analisi, la gestione e la prevenzione dei conflitti attribuiti alle diversità culturali,religiose e alle attuali scelte di politica internazionale.
Antonio Genovese - Università di Bologna
Don Giovanni Nicolini - Parroco di Sant'Antonio di Padova alla Dozza, Bologna
Visita il sito: www.mediconadir.it