Arcoiris TV

Chi è Online

305 utenti
Libri.itFIORI DANNA DEI MIRACOLITHE GOLDEN AGE OF DC COMICS - #BibliothecaUniversalisCRONACHE DEI MONDI SOTTERRANEILIVING IN ASIA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: don Ciotti

Totale: 2

XV giornata della memoria - Don Luigi Ciotti

La XV Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime delle mafie, si è celebrata Lombardia, a Milano, sabato 20 marzo 2010.Questo evento come sempre coinvolge tutta la rete di Libera, gli studenti, la cittadinanza e le associazioni piccole e grandi.Il tema al centro della Giornata è stato la dimensione finanziaria delle mafie. Troppo spesso si licenzia frettolosamente ancora oggi il problema mafie come qualcosa che riguarda solo alcune regioni del Sud Italia. Sappiamo per certo che non è così, che oggi le mafie investono in tutto il mondo e che nel Nord Italia ci sono importanti cellule di famigerati clan, che riciclano denaro sporco, investono capitali nell'edilizia e nel commercio, sono al centro del narcotraffico, sfruttano attraverso lavoro nero.La corruzione, oggi nuovamente a livelli altissimi come sottolineato dalla Corte dei Conti, è un fenomeno presente in misura crescente dove ci sono maggiori possibilità di business: è dunque il Nord tutto a doversi guardare da questi fenomeni di penetrazione di capitali illeciti.

Visita: www.libera.it

Liberta' e giustizia:parliamone in piazza

Del cosidetto processo Breve, che poi vuol dire processo prescritto; della decisione di vendere i beni confiscati alla mafia, col rischio assai probabile di restituirli ai prestanome dei boss (anziché affidarli ancora a "Libera" e ai ragazzi di don Ciotti per un uso realmente sociale);dei tagli irresponsabili alla scuola e alla ricerca; del degrado ambientale a cui nessuno provvede nonostante il ripetersi delle catastrofi. Su questi temi, il secondo appuntamento di "Libertà e giustizia" con i romani davanti alla fermata autobus di Torre Argentina ("cantoni animati 2") si è svolto, come annunciato, sabato 28 novembre. Brevi comizi nello stile di "Speaker corner", controinformazione con volantini e dialogo coi passanti,molti dei quali si sono messi in fila per firmare l'appello di Roberto Saviano al Presidente del Consiglio perché ritiri il ddl sul "processo breve". Il successo dell'iniziativa, a cui cerco di dare un contributo con i miei video, è confermato dalla decisione di L&G di moltiplicarla, nella stessa giornata, in diverse città italiane.