346 utenti


Libri.itCINEMA DEGLI ANNI SINATRAJOHN FORDTHE INGMAR BERGMAN ARCHIVES + DVDAUDREY HEPBURN. PHOTOGRAPHS 1953–1966 (IEP)
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: Venice Video Art

Totale: 9

Travelling - Venice Video Art

Di: Federico Povoleri
Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: "The Child" (di Alex Gopher tratta dal disco You, My Baby, & I)
Una composizione sul tema del viaggio che mi è stata ispirata riguardando alcune vecchie riprese da me realizzate alcuni anni fa con un piccola telecamera amatoriale. La musica del DJ Alex Gopher, Con la voce campionata della grande cantatante Billy Holiday che si espande in echi elettronici lunghissimi mi è sembrata eterea e perfetta per sottolineare la dilatazione del tempo. Un concetto che queste navi mastodontiche e questi vecchi aeroplani mi hanno sempre ispirato. Anche il dirigibile ben esprime il viaggio come espansione del tempo in opposizione ai tempi frenetici e compressi, sempre più importanti anche negli spostamenti, a cui vorrebbe obbligarci la società moderna.
Visita il sito: www.venicevideoart.com

The Bride - Venice Video Art

Di: Federico Povoleri
Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: Peter John Ross (concessa dall'autore)
Mi è stato chiesto di girare un matrimonio; ma non amo la classicità e la schematicità che viene richiesta da questo tipo di eventi. Per natura sono un narratore e così, mentre il fotografo si dedicava alla vestizione della sposa, io mi chiedevo che pensieri passassero nella mente della giovane donna che di lì a poco avrebbe incontrato davanti all'altare il futuro marito. Ho iniziato a riprendere con questa riflessione che mi ha spinto a rimanere invisibile, a rubare le riprese per catturare un'espressione, uno sguardo, un movimento. Alla fine il materiale mi ha permesso di comporre questo breve video che definirei come: "La sensuale attesa di una giovane sposa".
Visita il sito: www.venicevideoart.com

Night Over Venice - Venice Video Art

Di: Federico Povoleri
Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: Gianluca Ballarin (collaborazione con l'autore)
Partecipazioni: Mestre Film fest (2005) - Santena Corto Film Festival (2005)
Venezia di notte, specialmente nei mesi invernali, fa uno strano effetto; si ha quasi l'impressione che l'unica realtà tangibile sia costituita dalle pietre e dai marmi antichi che formano i palazzi e le calli esibendo, grazie alla spettrale luce notturna, ancor di più i segni del tempo.
Per questa particolare sensazione, ho immaginato che le persone presenti in questo contesto siano in realtà fantasmi; frutto dell'immaginazione, anzi del sogno della città. Figure immateriali ed eteree chiamate a popolare le piazze dalla volontà dei palazzi. Nel mio video la protagonista si sveglia nel sogno della città e ne esplora i percorsi onirici fino al momento in cui si addormenta nuovamente aspettando di risvegliarsi alla realtà che lei conosce, non appena sorgerà il sole, quando la città smetterà di sognare, trasformandosi in un fantasma e cedendo lo spazio agli uomini, ai turisti che la invaderanno.
La mia opinione è che Venezia ha cessato di esistere da parecchi anni. I pochi abitanti sono ormai attirati dai prodotti del moderno consumismo, e se voltano il capo, il loro sguardo è attirato da una vetrina piena di inutilità in bella mostra. Per i turisti vale il medesimo concetto; vengono a Venezia e li trovi al Disney Store o da McDonald. E mentre una guida inventa qualche aneddoto per un visitatore disattento, impegnato a scrivere il proprio nome o qualche insulto in una colonna che ha più di 500 anni, la città aspetta la notte, una delle poche occasioni in cui può ancora concretizzarsi e sognare per chi ha voglia di vivere quel sogno.
Visita il sito: www.venicevideoart.com

MAGICAL MISTERY PROMO - Venice Video Art



Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: Musiche dei Beatles eseguite e interpretate dai Magical Mystery
Un gruppo di appassionati, molti dei quali appartenenti all'orchestra del Teatro la Fenice di Venezia, ha dato vita al progetto "Magical Mystery". La realizzazione cioè di uno spettacolo che ripropone quelle canzoni che i Beatles non hanno mai eseguito dal vivo. Questo è possibile dalla presenza di un quartetto d'archi e di una vera e propria orchestra che fa da supporto al quartetto principale che interpreta i pezzi dello storico gruppo. Altra particolarità risiede nel fatto che alcuni pezzi sono reinterpretati in chiave personale. Lo spettacolo si avvale anche di attori e costumi che richiamano le atmosfere e la storia dei quattro di Liverpool.
Questo video è un promozionale realizzato per far conoscere il progetto Magical Mystery e come veicolo pubblicitario.
Visita il sito: www.venicevideoart.com

MAGICAL MISTERY PROMO - Venice Video Art




Directed by: Federico Povoleri
Filming and editing: Federico Povoleri
Soundtrack: songs by The Beatles played by Magical Mystery
A group of enthusiasts, many of them part of the Teatro la Fenice Orchestra (Venice), realized the project "Magical Mistery". This is a show which presents songs that The Beatles never played live - thanks to a string quartet and a great orchestra together, for the tunes of the historical group. More: some songs have been arranged in a very original way. The show presents many actors in costumes inspired by the story of the Fab Four.
This is a videoclip represents a sort of ad but also an explanation in brief of an interesting project.
Visita il sito: www.venicevideoart.com

La Corsa Silenziosa - Venice Video Art

Di: Federico Povoleri
Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: presa dalla colonna sonora di Danny Elfman "Edward Mani di Forbice"
Ascoltando la musica di un noto film in cui anche la neve fa da protagonista, ho voluto montare alcune riprese effettuate in occasione di alcune nevicate eccezionali a Venezia.
Visita il sito: www.venicevideoart.com

Il Colore In Movimento - Venice Video Art

Di: Federico Povoleri
Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: Mauro Zulian (collaborazione con l'autore)
Gino Baffo, è un pittore oggi molto apprezzato, ha esposto a New York e in Olanda. All'epoca di questo video stava sperimentando e realizzando le sue idee che poi lo avrebbero fatto conoscere. Trascorsi del tempo con lui e mi parlò delle sue sensazioni, di ciò che provava estraniandosi dalla società e di come tentava di rappresentare ogni emozione con un colpo di pennello. Le sue parole mi ispirarono le frasi che compaiono nel video e colsi l'occasione per girare del materiale nella soffitta in cui lavorava. Lo seguii in un paio di escursioni nel tentativo di catturare quel carattere solitario e quel ribollire di emozioni e pensieri che lo spingevano a dipingere. Notando la passione per Pollock che emerge anche dai suoi primi lavori, ho intitolato questo video che è stato presentato ad alcune sue esposizioni: "Il colore in movimento".
Visita il sito: www.venicevideoart.com

End Of Dreams - Venice Video Art

Di: Federico Povoleri
Fotografie e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: Richard Wagner "Siegfried's Funeral March"
Partecipazioni: Mestre Film Fest (2005) - Santena Corto Film Festival (2005)
Il 15 Aprile del 2003 l'enorme struttura del Molino Stucky, un vecchio granaio abbandonato e monumento storico Veneziano che si trovava in restauro da parte del gruppo Hilton che lo ha acquistato con lo scopo di realizzare appartamenti (venduti a stranieri) e un grande centro congressi con albergo annesso; prende improvvisamente e inspiegabilmente fuoco verso mezzogiorno. Inutile dire che, come per il Teatro la Fenice qualche anno prima, il pericolo maggiore in caso di incendi di grandi proporzioni, lo corre tutta la città, proprio per la sua conformazione e la vicinanza tra un edificio e l'altro.
Quel giorno mi sono trovato sul posto con un paio di macchine fotografiche ed ho seguito lo svolgersi dell'evento fino alla sua conclusione nel tardo pomeriggio. Una delle cose che mi ha maggiormente colpito, è stato il silenzio. Molte persone e vari turisti, hanno seguito l'incendio dalla riva opposta del canale della Giudecca, osservando all'inizio, un religioso silenzio. Un solitario pilota di elicottero, un vero eroe di quel giorno, ha lottato da solo, rischiando più volte la vita per caricarsi d'acqua nel canale e lambendo le enormi fiamme che si alzavano dalla torre; mentre una barca dei vigili del fuoco, insufficente per l'entità dell'incendio, continuava a rovesciare acqua sul palazzo. All'inizio arrivarono alcuni rimorchiatori, attrezzati con cannoni ad acqua più potenti dei pompieri, ma dopo un tentativo, vennero fermati con la scusa che i cannoni erano troppo potenti e potevano danneggiare l'edificio. Un grande elicottero attrezzato per queste emergenze, giungerà soltanto alla fine, con enorme ritardo e da un aeroporto di Belluno. Nel frattempo, la folla ha preso coraggio ed ha cominciato a commentare: viene ridicolizzato il pilota solitario dai soliti sfaccendati che hanno bisogno di qualche argomento da trattare all'osteria, ma il gigante esige rispetto; e con un boato di rabbia e dolore, all'improvviso crolla, riversando un'intera ala della struttura nel canale adiacente. L'ultima protesta dopo una lenta agonia.
Oggi sappiamo che l'incendio è stato doloso, ancora ignoti i responsabili. L'ala crollata è stata ricostruita; ora non sembra più un edificio storico, sembra una delle costruzioni di plastica che si regalano ai bambini; ma non importa, i lavori vanno avanti, il progresso e la modernità di Venezia non si arresta. La città, si sa, è una miniera d'oro per tanti. La cultura non interessa più a nessuno, i guadagni invece, interessano a tutti.
Visita il sito: www.venicevideoart.com

AIRSHOW - Venice Video Art

di: Federico Povoleri
Riprese e Montaggio: Federico Povoleri
Musica: Federico Povoleri
Ho sempre nutrito una naturale passione per l'aviazione e per l'acrobazia aerea. Trovandomi ad assistere allo Jesolo Airshow, ho potuto filmare alcune evoluzioni di questi "cavalieri del cielo" decidendo poi di realizzare questo breve video nel tentativo di trasmettere le sensazioni che si provano ammirando le straordinarie coreografie aeree eseguite dai piloti.
Visita il sito: www.venicevideoart.com