286 utenti


Libri.itGIO PONTI  -  ART EDITIONBJARNE MASTENBROEK. DIG IT! BUILDING BOUND TO THE GROUNDWITCHCRAFT. THE LIBRARY OF ESOTERICAUN CANE CON LE ORECCHIE BELLEIMMAGINA DI ESSERE QUI ANCHE TU
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Amnesty: lo stupro, un'arma di distruzione di massa

ArcoirisTV
2.5/5 (49 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Il presidente di Amnesty International, Paolo Pobbiati: è urgentissimo mobilitarsi contro la tortura e contro la violenza sulle donne. Gli scandali di Abu Ghraib hanno riportato la tragedia della tortura al centro dell'opinione pubblica, e nonostante questo, anche nel caso di quel carcere, soltanto gli anelli deboli della catena sono stati puniti. Ma la tortura è praticata ancora in almeno 130 paesi, con un'implicita approvazione di apparati e vertici di stato; basta pensare che in molti paesi del mondo non c'è ancora una legge che la proibisca ufficialmente: tra questi, anche l'Italia.
Anche in difesa delle donne è urgente mobilitarsi.
Abusi sessuali, violenze fisiche, compravendite che alimentano il mercato della prostituzione: una donna su 5, nel mondo, è vittima di violenza. E lo stupro è usato, sempre di più, come una vera arma di guerra.

Visita: www.amnesty.it


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.