Chi è Online

Chi è Online

360 utenti
Libri.itPETER LINDBERGH. ON FASHION PHOTOGRAPHY (INT) - edizione 2020HOMES FOR OUR TIME. CONTEMPORARY HOUSES AROUND THE WORLD (IE) - 40AMERICA 1900MERLINO VA AL MAREJULIA WATSON. LO—TEK. DESIGN BY RADICAL INDIGENISM
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






11 settembre: Le Torri Gemelle crollarono in seguito a demolizioni controllate

ArcoirisTV
2.0/5 (61 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Il Professor Steven Jones, cattedra di fisica all'univeresità dello Utah, dichiara ai telegiornali americani che con tutta probabilità le Torri Gemelle e il WTC-7 non crollarono per l'impatto degli aerei e conseguenti incendi, ma in seguito a cariche esplosive piazzate in precedenza, come quelle usate per le demolizioni controllate.
Si aggiunge così una voce autorevole alla lunga lista di persone che già da tempo dubita fortemente della versione ufficiale dei fatti, fornita al mondo dalle autorità americane
Per gentile concessione di www.luogocomune.net

8 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


31 Dicembre 2005
22:48

Buon giorno a tutti i lettori, non sono un esperto di politica internazionale, sono solo un ballerino, sconvolto da questa tesi, incerta tanto quanto la versione ufficiale, ma altrettanto possibile. Ho la certezza che non avrò mai il privilegio di sapere, per la troppo breve prospettiva di vita di noi tutti viventi, se questa tesi corrisponde a verità in quanto troppo destabilizzante per poter essere in qualche modo rivelata da chi ne ha il potere. Ad ogni modo resta l'esigua certezza che l'attuale presidente degli Stati Uniti d'America ha il primato d'essere la più pericolosa espressione democratica del giovane stato che rappresenta. Forse... neanche se ne rende conto.

Enrico

13 Novembre 2005
20:41

boicottiamo questi maledetti!

pierluigi sabbatini

13 Novembre 2005
11:38

Sempre più persone si rendono conto dell'assurdità della versione ufficiale. Speriamo che la verità salti fuori e che i responsabili siano incarcerati. Agli scettici dico solo di il rapporto del "nuovo secolo americano" ......capiranno che i nemici non stanno in iraq ma a casa propria.

roberto

12 Novembre 2005
16:56

Ragazzi voi sopravvalutate la potenza esplosiva dei fagioli della mensa pranzo del giorno prima del WTC....in fin dei conti quale altro mezzo ci sarebbe stato per abbattere in cascata 110 piani? Mico sosterrete la tesi che sarebbero serviti 100 metri cubi di esplosivo?!

Tito Tato

12 Novembre 2005
11:55

Non è il caso di ricorrere agli alieni. E' sufficiente limitarsi all'uomo, purtroppo. Anche se si fa un'insormontabile fatica a crederci, ammettiamolo pure, che non siano stati gli alieni a ridurre gli abitanti di Fallujah nello stato in cui ce li ha trasmessi Rainews24... La guerra è sporca. Insudicia chi la dichiara e chi risponde. Sono però passati i tempi in cui le guerre venivano dichiarate. Le convenzioni internazionali le hanno messe al bando. L'Italia, per esempio, ripudia la guerra.. E così si aggira "l'ostacolo" dichiarando guerra a un'entità piuttosto che a una Nazione. Gli alleati non si chiamano più alleati, ma missionari di pace. Le armi, da strumenti di morte si sono trasformate in "intelligenti". Vogliono rincoglionirci infondendoci che la guerra ora si chiama pace. Chi arriva a tanto non ha limiti, 11 settembre compreso...

nadia redoglia

12 Novembre 2005
09:41

"Piazzare delle cariche esplosive per ottenere una demolizione controllata non è uno scherzo..." Invece far venire giu' due torri di 400 metri a caso, senza colpire un solo edificio accanto, proprio come se fossero state demolite, e' facile, vero? E ancora piu' facile immagino che sia imitare alla perfezione il suono delle esplosioni nei seminterrati, sentite da almeno trentacinque testimoni, fra civili, pompieri e poliziotti, pochi istanti prima dei crolli. Forse dovresti informarti un po' meglio, prima di prendere posizioni cosi' drastiche. Esistono quintali di pagine al riguardo, in internet, hai solo da scegliere. Luogocomune.net e' solo uno dei mille siti che ti offrono la possibilita' di accertare almeno i fatti piu noti. E su questo stesso sito, digitando "luogocomune" nella ricerca, trovi un filmato (Crolli, o demolizioni controllate?") che puo' contribuire a farti un'idea piu' precisa di cosa e' avvenuto.

massimo mazzucco

12 Novembre 2005
12:40

Per coreografia, esatto. ?È piuttosto plausibile che ci fossero esplosivi preposizionati in tutti e tre gli edifici e fatti esplodere dopo l'impatto degli aerei ? che furono in realtà una manovra diversiva? L'hai letto l'articolo ? Se si, ti andrebbe di criticarne qualche affermazione, motivandola?

Sergio Stromboli

12 Novembre 2005
00:20

Di stupidaggini ne ho sentite, a questa è veramente grossa. Piazzare delle cariche esplosive per ottenere una demolizione controllata non è uno scherzo, soprattutto al World Trade Center, e soprattutto non passa inosservata. E gli aerei? Sono stati fatti schiantare sulle torri per coreografia? A quando la rivelazione che si è trattato un attacco degli alieni?

Alessandro Santi