Arcoiris TV

Chi è Online

308 utenti
Libri.itANDO. COMPLETE WORKS 1975TODAY - XLTHE STAR WARS ARCHIVES: 19771983WARHOL ON BASQUIATHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLWINSOR MCCAY. THE COMPLETE LITTLE NEMO 19101927

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


02)- Le virtù dei non credenti, Tolleranza e indignazione

ArcoirisTV
2.8/5 (30 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Le virtù dei non credenti, Tolleranza e indignazione
Un ciclo di cinque incontri su "Le virtù dei non credenti". Argomento di estrema attualità: ovvero, in epoca di aggressivi integralismi religiosi e di rinnovata pressione della Chiesa nella vita della Stato italiano, la verifica delle ragioni e degli obiettivi dei non credenti, in un confronto aperto con suggestioni e sensibilità che maturano anche nei mondi religiosi. Ne discutono filosofi, storici, teologi.
Due grandi filosofi discutono di Tolleranza e indignazione.
Secondo incontro del ciclo promosso dalla Casa della Cultura su: "Le virtù dei non credenti". I filosofi Carlo Sini e Salvatore Veca discutono con rigore e con passione cosa significano oggi Tolleranza e Indignazione. Anzi: perchè oggi l'indignazione è la premessa per esercitare la virtù della tolleranza. Coordina il dibattito Duccio Demetrio, promotore di questi incontri.
Incontro registrato presso la Casa della Cultura di Milano
Visitia il sito: www.casadellacultura.it

1 commento


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


20 Dicembre 2005
13:19

Ridicoli, tira e molla su chi ha il potere di parola mentre rendete ridicolo il modo di pensare o di credere di altri. Provo una profonda pena, ma come potete pensare che il vostro dire sia migliore o credibile che pretesa, che falsità, crearsi il potere ideologico demolendo o almeno credete le posizioni degli altri. Questa è peggio della guerra fisica seminate la confusione perchè siete troppo superbi guardate solo il vostro orticello non andate oltre le vostre indignazioni sono ridicole basta vedere come avete trattato quell'uomo che ha fatto una domanda estranea al dibattito, ridicolizzandolo. Siete più pericolosi voi con la vostra freddezza che coloro che voi calunniate e ricordate che per è merito loro che oggi potete stare li a scimmiottare una sapienza che non vi appartiene!

Mery