471 utenti


Libri.itATTILIO - Nuova EdizioneJACK LONDONIL DIARIO DI LOLA PATAPUMSUPERCIUCCIO VOL. 3IL PESCE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Tutti i filmati di URIHI

Totale: 78

11)- Energia: un futuro possibile


Il tradizionale appuntamento estivo a San Rossore, promosso dalla Regione Toscana, è stato dedicatoquest'anno al problema dell'energia.
Esperti, ricercatori e scienziati provenienti da diversi paesi si sono confrontati sulle energie rinnovabili come possibile
via per uscire dalla dipendenza dal petrolio e dagli altri combustibili fossili, il cui uso ha come conseguenza ilriscaldamento globale e i catastrofici mutamenti climatici.
L'obiettivo è quello di superare la crisi energetica, liberandosi dalla dipendenza dal petrolio,con una politica di risparmio - ... continua

04)- La donna nutre il mondo: Vicino Oriente

A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche di sviluppo ... continua

07)- Donne e ambiente

www.urihi.org
Le donne difendono, conservano e proteggono l'ambiente minacciato dallo sfruttamento incontrollato delle risorse naturali. A dieci anni dalla Conferenza mondiale di Rio de Janeiro - ECO 92- dove le donne hanno fatto sentire la propia voce a planeta fémea, ci si prepara per quella che si terrà a Johannesburg a settembre. In questi dieci anni le donne sono diventate protagoniste del processo di sviluppo ambientale sostenibile; come vediamo in diversi esempi in America Latina, Europa, Asia, Africa e Medio Oriente. Anche nei mesi che precedono la ... continua

02)- Globalizzazione

Introdotti da una scheda esplicativa, seguono vari interventi sui cambiamenti che il mondo "globalizzato" esercita nella nostra realtà quotidiana e nei rapporti economici e sociali; tra gli altri, un'intervista al Premio Nobel per la letteratura José Luis Saramago.
Seguono una testimonianza diretta e immagini della contestazione al Vertice dell'Organizzazione Mondiale del Commercio a Seattle.
Alcuni esempi di realtà quotidiane - rurali e urbane - in Guatemala, a Bombay, al Cairo e in Armenia, che non ci vengono quasi mai mostrate, offrono più delle parole il ... continua

03)- La donna nutre il mondo: Europa


www.urihi.org
A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche ... continua

02) Guerra e pace in Medio Oriente

www.urihi.org
Di fronte ad una guerra presentata come necessaria e inevitabile, "intrecci" propone nella seconda puntata del 2003 due testimonianze di persone che della guerra in Medio Oriente hanno un'esperienza diretta.
La prima (per concessione di "Un ponte per") è quella di Scott Ritter, ex Marine e veterano della Guerra del Golfo, ispettore per disarmo in Iraq tra il 1992 e il 1998, sugli aspetti e le conseguenze catastrofici del conflitto imminente.
La Palestina, divisa da una sanguinosa guerra intestina, è al centro della vita e della storia di Sara: ... continua

Somalia: le ferite della guerra

Somalia: le ferite della guerra
In questo paese caldo, arido e stepposo, la società è pastorale e nomade. I vari clan sono spesso in conflitto tra loro, ma rappresentano un gruppo etnico omogeneo; sono di religione islamica e hanno tradizioni e lingua comuni. La lunga catena di sofferenze portate dalla guerra non si è ancora interrotta: disseminate tra i ciottoli del deserto giacciono 2 milioni di mine inesplose. Anche i bambini orfani sono migliaia: bisognosi di aiuto, sono assistiti in strutture precarie create negli ultimi anni. Per questo è importante ... continua

03)- Les femmes nourrissent le monde: Europe


www.urihi.org
Par Giovanna Cossia et Marco De Poli
Au fil des siècles, les artistes ont chanté le noble acte des femmes nourrissant leur famille. Aujourd'hui, cette image est plus que jamais le reflet de la réalité. Les organismes de développement reconnaissent de plus en plus le rôle joué par les femmes en tant qu'agents efficaces de transformation sociale et de développement.
Quant à la communauté internationale, sa prise de conscience des fonctions et du potentiel des femmes s'est grandement accrue, même s'il reste encore beaucoup à faire pour ... continua

Guatemala: una cultura negata

www.urihi.org A cura di Giovanna Cossia e Marco Poli. Un affresco dell'attuale situazione delle comunità indigene, divise in 22 gruppi linguistici: ancora oggi l'1% della popolazione possiede l'80% delle terre, impiegate in monoculture per l'esportazione. Nel triangololxil, quello più duramente sconvolto dalla vilenza politica, il PRODERE (Programma delle Nazioni Unite per profughi e rifugiati) ha attivato con i fondi italiani un importante piano di reinserimento della popolazione. Visita il sito: www.urihi.org

02)- La donna nutre il mondo: Africa


A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche di sviluppo ... continua