Chi è Online

Chi è Online

456 utenti
Libri.itROSSOPETER LINDBERGH. ON FASHION PHOTOGRAPHY (INT) - edizione 2020GAUDI. THE COMPLETE WORKS (GB) - 40DAVID LACHAPELLE. LOST AND FOUND - GOOD NEWS - Art EditionN.204 XAVEER DE GEYTER (2005-2020)
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati inviati da Livio Lombardo

Totale: 2

Rifiuti Zero

La strategia Rifiuti Zero parte da un presupposto: i residui dei rifiutisono solo il risultato di una cattiva progettazione industriale.In un mondo finito come il nostro un'economialineare risulta insostenibile e pericolosa per la stessa umanità.
Le attuali prospettive delle economie mondiali tendono semplicemente ad attenuare il problema, promuovendo il riciclo, il riuso e la combustione dei residui.
Se le prime due soluzioni servono solo a coadiuvare una strategia di più ampio respiro, che preveda una maggiore responsabilità nella progettazione degli oggetti,
l'incenerimento è invece una seria minaccia non solo per l'ambiente ma anche per la salute dell'uomo.
Il prof. Paul Connet, docente di chimica ambientale dell'università di St. Lawrence a New York, è uno dei massimi esperti e promotori della strategia Rifiuti Zero.
Le sue conferenzesono utili e consigliate per il modo semplice con cui analizza e spiega questi problemi.
Un buon inizio per affrontare una questione che riguarda l'intero pianeta.
a cura di: Livio Lombardo

Inceneritori in Sicilia

Il video è stato presentato dai Grilli dell'Etna durante lo spettacolo di Beppe Grillo a Taormina, il 9 giugno 2007. Rappresenta pochi aspetti di un tema molto più ampio, quale è quello dell'emergenza rifiuti in Sicilia e del piano regionale che si vuole realizzare per risolverla. Tralasciando gli aspetti sanitari ed ambientali ci si è voluti soffermare sui vizi amministrativi e giuridici che hanno accompagnato, e continuano ad accompagnare, la costruzione di quattro megainceneritori nell'isola.
Visita il sito: www.grillidelletna.org

Visita: www.grillidelletna.org