381 utenti


Libri.itMERLINO E LA MAMMA DI RENARDOTHE HISTORY OF EC COMICS - XLPERCHÉ I CANI SI ANNUSANO IL SEDEREFORZA, DAISY!REDOUTÉ. BOOK OF FLOWERS (IE) - 40
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di Fondazione Zoé

Totale: 67

Cervelli: Maschili e Femminili - Giorgio Vallortigara

C'è differenza tra cervello maschile e cervello femminile? Scopriamolo ora in diretta con Giorgio Vallortigara dell'Università di Trento.

Hikikomori, i giovani che non escono di casa - Marco Crepaldi

"Hikikomori, i giovani che non escono di casa": eccoci in diretta con Marco Crepaldi, psicologo e presidente di Hikikomori Italia

Epidemie, vaccini e novax. Webinar con Letizia Gabaglio e Cinzia Testa

Letizia Gabaglio, giornalista scientifica, scrive per Repubblica, LIVE, Le Scienze, Galileo. Autrice, insieme a Elisa Manacorda, de “Il Fattore X. Il primo libro sulla medicina di genere scritto dalle donne e pensato per le donne”, Castelvecchi, 2010. Nel 2016 ha curato il libro “Liberi dalla meningite. Le nostre storie”, edito da Mondadori.

Cinzia Testa, giornalista scientifica, scrive per Donna Moderna e per LILT, Lega Italiana Lotta Tumori, Milano Monza Brianza. Ha partecipato alla progettazione e seguito in prima persona campagne di prevenzione sul territorio nell’ambito dell’oftalmologia e dell’oncologia.

Contestualizzare le pandemie permette di capirne la reale portata, di cogliere similitudini e differenze, di avere un’idea chiara di come si possano sconfiggere. Cosa combattono i vaccini, come si sviluppano, quali sono i benefici che portano in termini di salute privata e benessere pubblico? Dalla visione storica del suo ultimo libro, Epidemie, vaccini e novax, (Ed Centauria) Letizia Gabaglio, in una conversazione con Cinzia Testa, giornalista per Donna Moderna, passa gradualmente all’attualità con le posizioni dei NoVax, con il caso del Coronavirus, e con il dibattito sulla necessità o meno di vaccinarsi contro il Covid-19.

Identità e diversità del ben-essere urbano

Si rinnova anche per il 2019 la collaborazione fra Fondazione Zoé e il Festival Biblico che affronta in questa 15^ edizione il tema della Polis.
Zoé porta la prospettiva della riflessione sulla salute all’interno del programma del Festival con un appuntamento dedicato.

Con Lanfranco Senn, professore ordinario di economia regionale, e Laura Terzera, professore associato demografia Università di Milano Bicocca, affronttiamo domande come: quali sono le implicazioni della crescita? Dove viviamo e con quali radici? Verso cosa muoviamo? L’incontro prova a tracciare una probabile – futura – realtà. Perché a una città non basta raccogliere dati: serve capire cosa farne, come trasformarli in buone pratiche. Modera Luca Ancetti.

Falsi miti sull'invecchiamento. Webinar con Erika Borella

Psicologa, Professore Associato presso l’Università degli Studi di Padova (Dipartimento di Psicologia Generale) e docente di Psicologia dell’Invecchiamento. Direttrice del Master di II livello in Psicologia dell’Invecchiamento e della Longevità, Referente per la Scuola di Specializzazione Universitaria in Psicologia della Salute, e Responsabile del Servizio di Psicologia dell’Invecchiamento (Centro Ateneo dei Servizi Clinici Universitari Psicologici) presso la stessa Università.

L’invecchiamento e la longevità sono tra i più importanti traguardi raggiunti dalla nostra società. Oggi si vive molto più a lungo, ma non sempre si riesce, o si pensa di riuscire, ad invecchiare bene. Quello dell’invecchiamento è sicuramente uno dei processi più complessi, seppur affascinanti, con cui ognuno di noi si deve confrontare. Esso si caratterizza per una serie di cambiamenti che troppo spesso sono vissuti e letti solo come una “perdita” dovuta all’età che avanza e a cui non si può porre rimedio. È veramente così? Qual è il ruolo dell’individuo in questo processo? Si può fare qualcosa per invecchiare bene? La scienza cosa ci suggerisce?

Questo intervento cerca di rispondere a queste domande, sfatando alcuni dei miti, tutt’oggi diffusi, sull’invecchiamento e proponendo buone prassi per aggiungere qualità ai conquistati “anni in più” che ogni persona si appresta a vivere.

Salute senza confini. Webinar con Paolo Vineis

Paolo Vineis è Professore ordinario di Epidemiologia all’Imperial College di Londra, Visiting professor all’Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e Vicepresidente del Consiglio Superiore di Sanità, parleremo di SALUTE SENZA CONFINI.

La drammatica cronaca dei primi mesi del 2020, legata alla pandemia di Covid-19, ce lo ha dimostrato: in un mondo globalizzato, più facile da percorrere ma anche più intricato e interconnesso e per questo più fragile, anche i concetti di salute e malattia stanno cambiando. Non si tratta più di processi esclusivamente biologici, bensì di fenomeni complessi che investono la sfera ambientale, sociale, economica, politica e culturale. Oggi il cambiamento climatico, i fenomeni migratori, la crisi economica e l’industrializzazione della produzione alimentare sono parametri fondamentali per valutare lo stato di benessere di un individuo o di una popolazione. Paolo Vineis traccia un quadro completo degli aspetti che compongono la salute globale e propone una tesi forte sul piano politico: in un panorama così mobile e articolato, la salute in molte aree del mondo potrebbe andare incontro a un deterioramento simile a quanto è avvenuto in economia con la crisi del 2008.

I primi mille giorni del percorso della vita. Conoscere per responsabilizarsi. Sergio Pecorelli

Con Sergio Pecorelli, professore emerito di Ginecologia e Ostetricia all'Università di Brescia e Presidente della Giovanni Lorenzini Foundation (New York), scopriamo come l'ambiente possa modificare il benessere fisico e psicologico dell'individuo già a partire dal periodo immediatamente precedente al suo concepimento.

L'incontro fa parte dell'iniziativa "I primi mille giorni" organizzata e ideata a Vicenza da Alinsieme Cooperativa Sociale, con la collaborazione di Fondazione Zoé.

Zoé riflette con... Luigi Fontana. La felicità ha il sapore della salute

La via della longevità attraverso scienza e cucina è un percorso che ci regala salute e benessere mentale. Il cibo è infatti il più prezioso alleato della nostra salute e nella confusione di notizie contrastanti e di dubbia solidità scientifica diventa essenziale riflettere sul nostro rapporto con esso.

Con LUIGI FONTANA, Direttore dell’Healthy Longevity Research and Clinical Program dell’Università di Sydney, in Australia, scopriremo in che modo scegliere gli alimenti, combinarli, trasformarli, assemblarli e gustarli possa diventare una forma attiva di meditazione in grado di dare libero sfogo alla fantasia, senza rinunciare alle evidenze scientifiche e ai piaceri della tavola. Gli studi del prof. Fontana sugli effetti della restrizione calorica sugli esseri umani hanno aperto una nuova area nel campo della ricerca nutrizionale, contribuendo a renderlo uno dei massimi esperti mondiali nel campo della nutrizione e degli stili di vita e nella promozione della longevità in salute.

Il dolore. Dieci punti chiave per comprenderlo

Che cos’è il dolore? Dove si situa? È uguale nelle femmine e nei maschi? È presente negli animali? Ne parliamo con FABRIZIO BENEDETTI, Professore di Fisiologia e Neuroscienze presso la Facoltà di Medicina dell’Università di Torino, che nel suo libro risponde a queste e ad altre domande che riguardano l’esperienza negativa di certo più comune e provata da tutti.
Il dolore rimane un enigma difficile da comprendere a fondo, poiché rappresenta un vissuto personale che appartiene solo alla sfera privata. I dieci punti chiave del libro permetteranno di cogliere le mille sfaccettature del dolore, i suoi meccanismi, le influenze psicologiche e sociali, la sua misurazione, il suo trattamento, nonché le armi oggi a disposizione per capirlo.

Ripensare la casa - Francesca Tosi

I cambiamenti sociali e l’invecchiamento della popolazione rendono urgente un ripensamento generale degli spazi abitativi, dei prodotti e dei servizi nell’Home Care. Obiettivi: più sicurezza, e semplicità d’uso.
A Vivere sani, Vivere bene organizzato dalla Fondazione Zoè, Francesca Tosi, direttrice del laboratorio di ergonomia e design dell’Università di Firenze spiega assieme al dottore di ricerca e docente a contratto Mattia Pistolesi ,spiegano in che modo il design stia giocando un ruolo determinante nel progettare ambienti per le persone.