Chi è Online

Chi è Online

468 utenti
Libri.itORSON WELLESTHE FRENCHMAN - FERNANDELSTEVE SCHAPIRO: TAXI DRIVERMICHAEL MANNANIMATION NOW!
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tutti i filmati di Arte Tv

Totale: 30

Crescere davanti a uno schermo. Una generazione di malati?

Smartphone, tablet, pc: onnipresente nel quotidiano, la tecnologia digitale ha stravolto i rapporti sociali e cambiato la percezione del tempo; eppure, il tema del suo impatto sul cervello umano ha ancora molte zone d'ombra. Specialmente tra i giovanissimi, l’esposizione e la dipendenza dagli schermi rappresenta una sfida neurologica senza precedenti. In questo documentario, le testimonianze di specialisti e psichiatri indicano l’orizzonte della ricerca scientifica.

L'ebrezza della profondità - Storia dell'esplorazione subacquea

Un’appassionante narrazione delle più importanti tappe della conquista delle profondità sottomarine, dalla fine degli anni ’50 alla scommessa vinta da Lauren Ballesta nell’estate 2019, raccontata dal documentario “Pianeta Mediterraneo”.

La scuola di domani - L'uso del cervello

Secondo episodio di “La scuola di domani”: al centro dell’inchiesta i progressi nella ricerca sull’uso del cervello, e le conseguenze sull’innovazione nell’apprendimento.

La diagnostica per immagini ha fatto luce sull’incredibile plasticità del cervello, che permette ai neuroni di riorganizzarsi in modo permanente, in funzione delle conoscenze e delle esperienze vissute, a qualsiasi età. I neuroscienziati sono arrivati alla conclusione che, per migliorare l’apprendimento dei bambini, è necessario rafforzare i quattro pilastri dell’apprendimento celebrale: l’attenzione; la partecipazione attiva; l’errore; il consolidamento che passa per la ripetizione.

U$A: la democrazia del dollaro

“Una Repubblica delle banane che permette ai più ricchi di sfruttare il sistema”, parola del giurista Lawrence Lessing. Nel cuore di quella che molti definivano la 'Prima Democrazia del mondo' (tanto da giustificarne l’esportazione, anche con la forza) si è espanso il cancro del dark money sul fronte dei finanziamenti alla politica: donatori milionari utilizzano associazioni e fondazioni senza scopo di lucro - non obbligate dalla legge a rivelare l’identità di questi “benefattori” - per versare denaro per la campagna elettorale dei “propri” candidati. È così che i Koch, magnati delle energie fossili, trovarono il modo di far cambiare idea a molti rappresentanti del Partito Repubblicano sui cambiamenti climatici. Gli Stati Uniti nascondono davvero un sistema di corruzione legalizzata? La risposta in questo documentario di Sylvain Pak.

Animali in città: la costa Ovest - America selvaggia (3/3)

Da Vancouver alla frontiera messicana, la costa ovest dell’America settentrionale ospita un mosaico di ecosistemi, con foreste pluviali, fertili vallate e deserti. Questa regione è anche una delle più dinamiche e sviluppate al mondo, e si è urbanizzata a scapito della fauna selvaggia. Ecco che volpi nane, castori e puma si riprendono spazi adattandosi all’habitat cittadino…

Animali in città: le grandi pianure - America selvaggia (2/3)

I pionieri del XIX secolo trasformarono le immense distese pianeggianti del centro degli Stati Uniti in prati per il bestiame e terre da coltivare. L’agricoltura intensiva e la progressiva urbanizzazione hanno sconvolto l’habitat degli animali, che ora si adattano a quello cittadino.

1984 di Orwell vs Un Mondo Nuovo di Huxley

Animali in città: la costa Est - America selvaggia (1/3)

La costa Est dell’America del Nord è attraversata, dal Québec alla Florida, da un’immensa foresta che ospita numerose specie selvatiche. Ma quando le città sottraggono spazio ai boschi, ecco che gli orsi neri, i cervi dalla coda bianca e i procioni imparano ad adattarsi all’habitat delle città, dove il cibo è abbondante e i predatori inesistenti. Cittadini e scienziati cercano soluzioni per rendere proficua questa coabitazione tra uomini e animali.

Giappone: Buto, 'danza delle tenebre' - Move!

In Giappone, dietro l’iper-modernità si nasconde un mondo di riti e misteri irrisolti. Tra questi va certamente citato il Buto, emerso negli anni ‘60 come reazione ai codici artistici tradizionali. La narrazione evocata da questa ‘danza delle tenebre’ è popolata di fantasmi, da sempre presenza fissa nella vita quotidiana nipponica. Tra horror ed estasi, l'arte diventa una porta dell’immaginazione.

Bambini nati prematuri: quali cause?

In Europa, ogni anno nascono circa 500 mila bambini prematuri, spesso con un anticipo tale che la loro sopravvivenza richiede l'utilizo delle tecniche più avanzate o quantomeno un costante monitoraggio sanitario. Quali sono le cause dell'aumento di un fenomeno a cui è imputata la comparsa di diversi disturbi neurologici in fase di crescita? L’indagine della squadra di ‘Xenius’.