161 utenti


Libri.itCHI HA RUBATO LE UOVA DI MIMOSA?TILÙ BLU NON VUOLE ANDARE A LETTOIL CAVALIER IDEALEIL RE CHE VALEVA 4,50€ SOLVEIG. UNA VICHINGA NELLA TERRA DEGLI IROCHESI
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!










Categoria: Bergamo Scienza 2023 (29)

Categoria: Bergamo Scienza 2023

Visita: https://www.bergamoscienza.it/it

Totale: 29

La mia storia d’amore con il lato distorto dell’Universo

Come è nato l’Universo? Possiamo viaggiare indietro nel tempo? Kip Thorne, che nel 2017 ha ricevuto il Nobel per la fisica per l’osservazione delle onde gravitazionali, ci guida in un viaggio nel lato distorto dell’Universo. Qui oggetti e fenomeni esistono in uno spazio e un tempo deformati: buchi neri in collisione, wormhole che collassano, vortici spaziali. Come in Interstellar, film di cui Thorne ha contribuito alla scrittura, cercheremo di capire se i viaggi nel tempo sono davvero possibili.
Interviene: Kip Thorne, Premio Nobel per la fisica 2017
Modera: ... continua

Visita: www.bergamoscienza.it

Una nuova mappa della vita nell’oceano

L’oceano è il più grande ecosistema della Terra, eppure ne sappiamo molto poco. Oggi il sequenziamento del DNA e la microscopia ad alto rendimento aiutano i biologi a mappare la ricchissima biodiversità oceanica e a identificare nuovi organismi e geni interessanti per le biotecnologie. Le innovazioni scientifiche sono anche fondamentali per monitorare gli impatti del cambiamento climatico su quell’ecosistema in prima linea che è l’oceano. Interviene: Chris Bowler, Stazione Zoologica e CNRS Introduce: Telmo Pievani, Associazione BergamoScienza

Visita: www.bergamoscienza.it

A new map of ocean life

The ocean is the largest ecosystem on Earth, yet we know very little about it. Today, DNA sequencing and high-throughput microscopy help biologists to map the very rich oceanic biodiversity and to identify new organisms and genes of interest for biotechnology. Scientific innovations are also key to monitor the impacts of climate change on that frontline ecosystem that is the ocean. Speakers: Chris Bowler, Stazione Zoologica and CNRS Introduced by: Telmo Pievani, BergamoScienza Association

Visita: www.bergamoscienza.it

Storie di resilienza: Come culture e società diverse stanno affrontando il clima che cambia

Le conseguenze del riscaldamento globale stanno già modificando la vita di intere comunità, che si trovano a dover affrontare sfide per adattarsi al clima che
cambia. Dai nativi groenlandesi che lottano per evitare l’apertura di una nuova miniera, alla giovane ricercatrice che progetta stazioni meteo smart per favorire
l’agricoltura in Uganda, ascolta le storie di tante persone che stanno già agendo per contrastare il cambiamento climatico.
Intervengono: Sara Moraca, Ospedale Burlo Garofolo; Elisa Palazzi, Università degli Studi di Torino
Modera: Andrea ... continua

Visita: www.bergamoscienza.it

Galileo Project: in search of interstellar technology

The search for extraterrestrial life is one of the most exciting challenges in science. Between very rare meteors harder than iron, the passage of the interstellar object ʻOumuamua through the solar system and unidentified aerial phenomena (UAP) near the Earth, the Galileo Project searches for clues to extraterrestrial technological finds and inaugurates the frontier discipline of interstellar archaeology. . Speaker: Abraham (Avi) Loeb, Harvard University Moderator: Gabriele Beccaria, La Stampa In collaboration with: Festival di Salute 2023

Visita: www.bergamoscienza.it

Galileo project: alla ricerca della tecnologia interstellare

La ricerca di vita extraterrestre è una delle sfide più emozionanti della scienza. Tra rarissime meteore più dure del ferro, il passaggio dell’oggetto interstellare ʻOumuamua per il sistema solare e fenomeni aerei non identificati (UAP) vicino alla Terra, il Galileo Project cerca indizi di reperti tecnologici extraterrestri e inaugura la disciplina di frontiera dell’archeologia interstellare. Interviene: Abraham (Avi) Loeb, Università di Harvard Modera: Gabriele Beccaria, La Stampa In collaborazione con: Festival di Salute 2023

Visita: www.bergamoscienza.it

Nuovi occhi per le onde gravitazionali

Un grande osservatorio gravitazionale europeo nel sottosuolo di uno dei territori più “silenziosi” al mondo, nell’area della ex miniera di Sos Enattos, in Sardegna: è il progetto Einstein Telescope (ET), un rivelatore triangolare di 10 chilometri di lato, a 200 metri di profondità, che l’Italia si è candidata a ospitare. ET aprirà una finestra su un volume di universo di dimensioni almeno mille volte superiore rispetto a quello osservato dalla rete attuale di rivelatori, consentendoci di risalire a eventi cosmici a distanze spaziali e temporali ... continua

Visita: www.bergamoscienza.it

Le piante: intelligenti o incomprese?

Le piante riconoscono i loro parenti, imparano, pianificano: ma possiamo dire davvero che sono intelligenti? O descriverle con categorie troppo “umane” ci impedisce di riconoscere la loro unicità? Ne discutono Paco Calvo, filosofo della scienza che esplora la possibilità dell’intelligenza delle piante, e Paola Bonfante, pioniera degli studi sulle relazioni tra piante e microrganismi. Dialogano: Paola Bonfante, Università degli Studi di Torino; Paco Calvo, Università di Murcia Modera: Danilo Zagaria, biologo e divulgatore scientifico

Visita: www.bergamoscienza.it

Plants: intelligent or misunderstood?

Plants recognize their relatives, learn, plan: but can we really say that they are intelligent? Or does describing them with categories that are too "human" prevent us from recognizing their uniqueness? Paco Calvo, philosopher of science who explores the possibility of plant intelligence, and Paola Bonfante, pioneer of studies on the relationships between plants and microorganisms, discuss it. Dialogue: Paola Bonfante, University of Turin; Paco Calvo, University of Murcia Moderator: Danilo Zagaria, biologist and science communicator.

Visita: www.bergamoscienza.it