Chi Ŕ Online

222 visite
Libri.itLE FIABE DEI FRATELLI GRIMM - pocket sizeN.189 ALFREDO PAY┴ - TONI GIRON╚S - JOS╔ MAR═A S┴NCHEZ GARC═AATTILIOTHE MARVEL AGE OF COMICS 1961ľ1978 (I)JAMES BALDWIN. THE FIRE NEXT TIME. PHOTOGRAPHS BY STEVE SCHAPIRO - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

11 Settembre 2001 - Inganno Globale

ArcoirisTV
2.9/5 (277 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV



"11 Settembre 2001 - Inganno Globale" Ŕ il primo film italiano sugli attentati che hanno cambiato il corso della storia.Vuoi per le guerre che ne sono state fatte conseguire, e che stanno avendo enormi implicazioni a livello globale, vuoi soltanto per il costo quasi raddoppiato della benzina che tutti consumiamo ogni giorno, non c'Ŕ un solo aspetto delle nostre vite quotidiane che non sia stato in qualche modo toccato da quei fatti.╚ quindi doppiamente importante per chiunque affrontare la questione conserietÓ e responsabilitÓ, evitando di dividersi in due bande contrapposte, che possono portare soltanto a dannose spaccature, quando il problema ciriguarda tutti nella stessa misura.Nel grande polverone mediatico sull'11 settembre, questo film-inchiesta cerca di scartare il grano dal loglio, separando le accuseridicole della vere responsabilitÓ mancate, proprio per evitare che grazie alla inconsistenza delle prime vengano coperte le seconde, e lo fa attenendosi rigorosamente a fatti documentati e verificabili da chiunque.Non esiste il "complottismo", esistono solo delle risposte poco chiare da parte dei governi. Noi vogliamo soltanto chiarezza.
Massimo Mazzucco -visita il sito:
www.luogocomune.net

62 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


23 Giugno 2006
15:16

Caro Luca, come Ŕ facile fare il moderato, convincersi di un pensiero comodo. C'Ŕ una parte di me che vorrebbe fare lo stesso. Convincermi che teorie, complotti e vociferii di rete hanno il tempo (ed il peso) che trovano. Ormai ci hanno somministrato anche questa sensazione. E' una questione di scelta. Se vuoi scegli di non crederci, e tutto va bene, la tua vita continua serena. Se invece scegli di crederci, quando guarderai tuo figlio di un anno e mezzo ti cominceranno a girare i coglioni come a me. Ciao!

Willow

16 Giugno 2006
22:57

Grazie di cuore, Mclkor,ho seguito il tuo consiglio e sono riuscito a vedere il filmato con la massima soddisfazione....un lavoro che non potrÓ non incidere sul futuro della Storia contemporanea.... grazie M.m. con Luogocomune!!!

clausneghe

16 Giugno 2006
15:10

Dobbiamo proprio ammetterlo! I film di John Wain e di Chuck Norris hanno fatto proprio effetto. La favola che ci Ŕ stata raccontata, quella degli USA paladini della libertÓ e della democrazia Ŕ ancora radicata in molti. Mi riferisco alle persone che ancora mettono in dubbio l'evidenza, quella che in realtÓ la Casa Bianca Ŕ un contenitore dei peggiori criminali che l'umanitÓ sia stata capace di produrre. I crimini che vengono raccontati in questo filmato non sono affatto nuovi agli USA. Essi sono stati da sempre maestri nell'organizzare attentati ed aggressioni sanguinarie ai danni di altri paesi come Cuba, Nicaragua, Cile e tanti altri. PerchŔ stupirsi tanto allora? Il governo nordamericano non poteva fare questo alla sua gente, dicono alcuni. Ma questa Ŕ un'altra corbelleria, perchŔ lo hanno giÓ fatto! Potremo citare, per esempio, gli esperimenti condotti sulla testa dei propri soldati alle isole Bikini, o lo stesso DU che ha fatto ammalare migliaia di reduci dalla guerra del golfo e ne farÓ ammalare molti altri. E cosý si potrebbero citare molti altri esempi che testimoniano cme la grande "democrazia" non si curi della vita di nessuno, neanche dei suoi cittadini. E ora di smetterla di credere alle favole che ci racconta la tv, Ŕ arrivato il momento di aprire gli occhi!

michele

16 Giugno 2006
12:59

Veramente interessante, salta e aggiunge parti a giÓ recensiti filmati video. E` una controinformazione radicale ma dimostrata, e ci˛ Ŕ una buona cosa per gli "scettici". Penso che la realtÓ non verrÓ fuori, almeno per i prossimi anni, "ci stanno facendo crescere, ma non troppo" come dice Andreotti. La cosa di cui son contento Ŕ che iniziative e siti come questo finalmente vengono seguiti da pi¨ persone, e non solo da chi in rete ci naviga giornalmente e magari Ŕ pi¨ preparato a notizie di questo genere. La cosa di cui non son contento Ŕ che in alcuni siti (un paio stra-famosi) si sta esagerando pur di mantenere "quotidiana" la contro/dis-informazione, e questa Ŕ una cosa che non va bene perchŔ si rischia di produrre l'effetto contrario. Arcoiris per fortuna Ŕ ancora estranea a questa politica e gode di ottima reputazione, e ci˛ va tutto a suo favore. Mi piacerebbe che un filmato del genere venga mandato in onda in TV in prima serata, ma penso sia pi¨ un sogno che una speranza. Domenico - www.dodoland.it

Domenico

15 Giugno 2006
23:00

ciao eddy, le confutazioni alla realtÓ che contesti producile tu! rimango in attesa degli effetti speciali

edoardo

15 Giugno 2006
15:01

Documentario ben realizzato tecnicamente. Nonostante l'amministrazione Bush - lo premetto da subito - mi stia potentemente sulle scatole, lo trovo per˛ carente ed approssimativo, nel citare fonti e pareri one-sided. Son disposto ad immaginare senza problemi che gli USA abbiano commesso (e continuino a commettere) le "peggio fetenzie", ma quanto suggerito dal filmato non sta proprio in piedi. NŔ per logica, nŔ per argomentazioni. Opinione mia, s'intende. Ma col metodo di indagine usato in questo caso, con l'opportuna selezione di immagini, filmati e testimonianze convenienti, si pu˛ tentare di dimostrare tutto e il contrario di tutto. Ma il complotto, come tesi, Ŕ ben pi¨ affascinante e spettacolare della semplice sfiga mista a presunzione, imbecillitÓ ed arrogante ristrettezza mentale (tipicamente americane) per spiegare l'accaduto. Lo capisco. Per˛ la sfiga succede, eh, e magari c'Ŕ stato del dolo in certe negligenze, ma il resto vale come i deliri dei cercatori di UFO, ne pi¨ ne meno. Ripeto, secondo me. D'altronde non si pu˛ mica convincere tutti... :)

luca

14 Giugno 2006
23:06

Documento bello e interessante. Si propone di aggiungere ulteriore chiarezza alle indagini, che non possono assolutamente ritenersi concluse. Il film mostra con efficacia come l'11 settembre 2001 si sia andati ben oltre l'attentato terroristico da parte di arabi. Al Qaeda altro non Ŕ che uno strumento in mano ai servizi segreti americani per il raggiungimento di ben altri scopi ed obbiettivi della amministrazione Bush. Ritengo, scopi ed obbiettivi sia economici che politici. In tutto questo l'amministrazione Bush non pu˛ definirsi democratica, ma una banda di criminali. L' Irak insegna. Ma questo Ŕ un altro capitolo.

Lorenzo

14 Giugno 2006
13:44

potete trovare i link a info in inglese in questo sito http://killtown.911review.org/911links.html#videos qui ce ne Ŕ abbastanza per tutti... poi se volete passare un breve punto di riflessione in molte lingue www.pentagonstrike.co.uk ciao Max

Max

14 Giugno 2006
13:58

Ho provato a vederlo e si vede bene, ma come lo si pu˛ scaricare sul proprio computer?

Gianni

20 Giugno 2006
19:11

la versione in inglese credo che uscirÓ dopo che questo film sarÓ uscito nelle edicole

tommasso