Chi è Online

238 visite
Libri.itEGON SCHIELE. THE COMPLETE PAINTINGS 1909–1918MICHELANGELO. DISEGNIN.188 THAM & VIDEGARD ARKITEKTER 2005 - 2017URBAN SKETCHING - REPORTAGE E STORIE PER IMMAGINIIL SORRISO RUBATO

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

11 settembre : La demolizione controllata di Paolo Attivissimo

ArcoirisTV
3.4/5 (208 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
In questo video viene analizzato nel dettaglio il metodo del debunking, prendendo spunto dal confronto sull'11 settembre avvenuto il mese scorso fra Tom Bosco e Paolo Attivissimo.E' soprattutto importante imparare a distinguere nettamente il modo di ragionare dello scettico, che procede dai fatti alle conclusioni (pensiero critico, o analitico), e quello del debunker, che parte invece da una conclusione obbligata, e poi cerca di adeguare i fatti a tale conclusione (pensiero dogmatico).

Visita il sito: www.luogocomune.net

6 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


17 Ottobre 2011
09:04

Ottimo video, complimenti per come è stato fatto, ho trovato molto interessante la parte iniziale dove si spiega la differenza tra uno scettico e un debunker, mi ha fatto venire in mente non solo i maneggiamenti di Attivissimo ma anche quelli di un suo fedele amico specializzato nel fare le stesse cose nel campo medico cioè Medbunker, ho fatto a questo proposito un articolo sul mio blog "ivabellini" dedicato a questa coppia di fenomeni intitolato "come falsificare materialisticamente l omeopatia e vivere felici" dove descrivo una loro conferenza a Lugano, anche con dei link ai filmati degli stessi su youtube, dove si vede il loro modo di falsificare l omeopatia e i meridiani della medicina tradizionale cinese, in particolare. L illusione presente in quei filmati è la stessa presentata da Mazzucco in questo video, ma con la presenza di un autorità vera in campo medico, il medico che scrive su Medbunker che spiega autorevolmente quanto sia l omeopatia un illusione medica, un placebo, lasciando chiaramente intendere alla platea quanto siano truffaldini i comportamenti di chi usa queste medicine, guardate voi stessi i filmati, io ho fatto una sintesi presentando questi filmati ed espresso la mia opinione negativa di Attivissimo e del suo amico medico Di grazia. Penso che persone che fanno questi debunker, e quelle organizzazioni tipo il CICAP, non siano altro che dei "fan boy" delle loro cose che amano nelle migliori delle ipotesi....e lascio perdere quelle che possono essere le peggiori, non mi stupiscono, quello mi basta, la disinformazione fa parte anch essa dell informazione come nei campi coltivati c è anche la gramiglia, MA QUANDO DELLE PERSONE VENGONO DISINFORMATE SULLA PROPIA SALUTE....le cose non sono esattamente le stesse, se ad esempio io racconto balle sull 11 settembre non corro il rischio di danneggiare direttamente qualcuno tra chi mi ascolta in fin dei conti, ma se faccio la stessa cosa sulla salute? e se lo faccio investito di un autorità medica!? nessuno potrà misurare i danni prodotti da azioni simili e scoprirne le cause, caro Mazzucco, lei può ancora parlare di qualcosa perchè può avere in mano qualcosa di oggettivo come un ammasso di macerie, invece per i malati soli nellle loro storie di sofferenza che non hanno alternative, come è possibile scoprire in questo loro stato tragico, il danno derivato da una disinformazione, magari di molti anni precedente?

ivabellini

16 Novembre 2010
21:11

Chiedo scusa, rispondevo al commento di Giorgio, non di Davide. M.M.

Massimo Mazzucco

16 Novembre 2010
21:08

Salve Davide, mi dispiace di non poter rispondere alla sua domanda, ma non sta a me fare certe supposizioni. Tradirei il principio stesso su cui baso il mio lavoro, che è quello di ragionare solo sui fatti concreti. A presto e grazie. Massimo Mazzucco

Massimo Mazzucco

13 Novembre 2010
19:04

Attivissimo mi si è dimostrato essere un buffone disinformante già in merito alla storia dell'olio di colza come combustibile per motori diesel. "http://www.attivissimo.net/antibufala/colza/diesel.htm" Per la cronaca, io a olio ci viaggio da 7anni e 145mila km, ma sono soo uno dei tanti casi. Tralaltro uso olio riciclato dal 2006, cioè olio già usato per friggere. Il motivo, il solo motivo, per cui 'sta gente ha audience, è il tempo. Alla gente comune MANCA il tempo. Lavori 8 ore, magari ne perdi 2 per spostarti al posto di lavoro, arrivi a casa stressato, o sporco, o sporco e stressato (è il mio caso, metalmeccanico operatore su macchina CN), ti devi lavare, far da mangiare...leggi le e-mail, magari provi ad informarti se è vera quella catena di S.antonio della bimba che gli serve il tuo sangue, porella, cerchi è ti vien fuori l'antibufala... La gente cerca una scorciatoia, "non posso mica diventare ingegnere per sapere come sun venute giù quelle cacchio di torri" pensi, e allora ti fidi, qualcuno te lo spiega! Brutta gente...io ho imparato ad arrangiarmi, cerco in vari posti e mi faccio un'idea mia...In questo caso sono d'accordo con luogocomune.net Col ferro ho a che fare da 11anni, so come si comporta col caldo...

Davide

15 Novembre 2010
16:18

Salve sig. Mazzucco. Ho trovato molto interessante il suo documentario e credo che lei abbia dato risposte più accreditabili rispetto Paolo Attivissimo. Io ho sempre ammirato Paolo soprattutto nelle "anti-bufale" e truffe varie... Io penso che anche Paolo sia in grado di documentare come lei stesso ha fatto; ed è proprio per questo che la cosa mi puzza parecchio. Non voglio assolutamente alludere al fatto che esso sia entrato in contatto con il governo statunitense ma mi chiedo solamente come potesse cascare dalle nuvole davanti a cosi tante prove. Mi piacerebbe ricevere una sua risposta riguardo a questo mio pensiero... Grazie tanto e complimentissimi

Giorgio Camelia

29 Settembre 2011
10:56

Fino a qualche mese fa seguivo il Cicap con interesse perché mi sembravano persone che esponevano le loro tesi in maniera documentata (anche se comunque con un po' di sufficienza, quasi fossero ogni volta costretti a spiegare cose ovvie che noi poveri ingenui non capivamo al volo). Poi ho cambiato radicalmente idea quando ho sentito un loro esponente (del quale non ricordo più il nome) sostenere con veemenza emalcelato fastidio che, riguardo all'assassinio di Kennedy, il rapporto Warren (già ridicolizzato più volte addirittura poco dopo la sua diffusione) era l'unica versione spostenibile, e questo a spregio del filmato visto e rivisto più volte nel quale (Bisiach docet) si vede chiaramente dalle mosse della testa di Kennedy che essa letteralmente "esplode" sotto un tiro incociato. Poi oggi ho visto Mazzucco che, svelando i trucchetti del Cicap per avvalorare le loro tesi, mi conferma indirettamente che i sospetti che avevo nei confronti del Cicap non erano del tutto campati in aria e non lo ringrazierò mai abbastanza. Grazie. P. Carlesi.

Paolo Carlesi