Arcoiris TV

Chi è Online

86 visite
Libri.it1000 CHAIRS. UPDATED VERSION (IEP)LEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisLA ZANZARABOURGERY. ATLAS OF HUMAN ANATOMY AND SURGERY (IEP)100 CONTEMPORARY WOOD BUILDINGS (IEP) - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tutti i filmati di EMERGENCY


Testimonianze - la strage di Marzabotto


Tutti i filmati di ARCOIRIS TV

ArcoirisTV
  • Sottotitoli:
  • INGLESE
3.2/5 (116 voti)
Condividi Segnala errore Tutti i filmati di ARCOIRIS TV

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Francesco Pirini è uno dei superstiti della strage di Marzabotto. Questo video racconta la sua vita e la sua memoria attraverso i luoghi che in questo modo hanno la possibilità di rivivere, dalle case che l'hanno ospitato, alla chiesa nella quale migliaia di persone hanno perso la vita.
L'importanza della testimonianza e dei luoghi della memoria è grandissima, i testimoni delle stragi cominciano a lasciarci ed è essenziale, e nostro dovere, recuperare la loro memoria affinchè essa non vada persa e quegli stessi luoghi tra molti anni non muoiano insieme alle persone ma continuino ad essere testimonianza viva di quello che successe.
Grazie alla collaborazione con Arcoiris TV è stato possibile realizzare questo filmato ricco di ricordi, di vita passata e di memoria.

Traduzione all'inglese a cura di Silvia Prendin

1 commento


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


29 Gennaio 2010
18:42

E'un'intervista molto bella,vera e sentita da chi ha vissuto la sua esperienza in quel momento.Se vi fossero più racconti,e soprattutto più interesse da parte di chi non c'era credo si riuscirebbe a capire di più la situazione di malcontento generale e soprattutto qui in Italia.Il ricordo è esperienza di vita,da passare,non deve fermarsi.A mio avviso il passato non capito e non vissuto è il nostro mal presente.

Giovanna