Arcoiris TV

Chi è Online

88 visite
Libri.itANNA DEI MIRACOLIN.199 SMILJAN RADIC (2013-2019)LIVING IN PROVENCETHEUERDANK. THE EPIC OF THE LAST KNIGHT LA GRANDISSIMA ILLUSIONE

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: EMI

Totale: 60

SIULE`- Papua Nuova Guinea

Per gentile concessione della Casa Editrice EMI.

SIULE`
Papua Nuova Guinea
La missione cristiana è presente in Papua Nuova Guinea fin dagli inizi del secolo scorso e offre generosamente il suo servizio attento e rispettoso della cultura locale in modo tale che gli stessi abitanti delle isole del Mar dei Coralli diventino protagonisti della loro storia e del loro sviluppo.
Acquista il video on-line su EMI

Se il pallone non è un gioco

Il lavoro minorile in Pakistan
di: Crivelli Manuela - Peter Giovanna
anno: 2000
"Siamo stufi di lavorare, vogliamo andare a scuola", gridavano i bambini della Global March, la marcia mondiale contro il lavoro minorile che ha attraversato diversi paesi. Lo gridavano a nome dei 250 milioni di bambini sfruttati nel mondo. Ma perché vengono costretti a lavorare?
Il documentario è ambientato in Pakistan, dove vengono prodotti i palloni da calcio e dove sono state fatte grandi promesse di abolire il lavoro minorile.

Visita il sito: www.emi.it

Toni Morrison e Gloria Naylor

di:Bellinelli Marcoanno: 2000Toni Morrison. Nel 1993 vince il premio Nobel per la letteratura. Tema centrale dei suoi romanzi è la perdita d’identità dei neri, processo analizzato attraverso momenti cruciali della storia americana in cui il loro patrimonio culturale è stato minacciato.Gloria Naylor. È cresciuta negli anni del Black Power, dell’orgoglio nero e delle rivendicazioni militanti dallo sport alla politica, dalla vita quotidiana alla cultura. "In quegli anni - racconta - libertà, per una donna, voleva dire scegliere di rimanere nubile. Per me, invece, significava in realtà riuscire ad esprimere me stessa; libertà che ho definitivamente trovato attraverso la parola e la penna".

Visita il sito: www.emi.it

Transito, il dramma dei profughi curdi

Il dramma dei profughi curdidi Jacusso Ninoanno: 2001 Un uomo, una donna, un bambino. Sulle immagini di un matrimonio tradizionale, scorre la vicenda dell’uomo "trasportato" in Germania perché ricercato dalla polizia turca e della donna con il bambino, che approda in Italia su una delle tante "carrette del mare".Il diritto di asilo non è loro riconosciuto. Possono lavorare, in nero, ma non ricongiungersi, perché sposati secondo il diritto islamico tramite l’imam e non all’ufficio di stato civile. Si incontrano, clandestinamente, ogni sei mesi e non sanno quando al loro bambino sarà concessa una famiglia, una casa, una patria, la pace.

Visita il sito: www.emi.it

Un Grillo per la testa

Lo "zaino ecologico" e il "punto di non ritorno"di: Quarti Gian Luigi - Gamboni Tizianoanno: 2000Beppe Grillo ha deciso di non essere più una pecora dell’economia. Ne ha analizzato i meccanismi e svelato gli sprechi per poi rivelare al pubblico i risultati delle sue riflessioni.È giunto il tempo di ridefinire il concetto di “sviluppo” e considerarci noi i paesi in via di sviluppo.Servono nuovi concetti ecologici ed economici quali lo "zaino ecologico" e il "punto di non ritorno".

Visita il sito: www.emi.it

Un futuro sostenibile

di: Quarti Gian Luigi e Gamboni Tizianoanno: 2000Il documentario presenta la teoria e soprattutto l’applicazione pratica della nuova filosofia dello "sviluppo sostenibile" per garantire un futuro al pianeta e ai suoi abitanti.Beppe Grillo da anni ridicolizza con le arti della comicità il nostro modo di produrre, di consumare, di vivere, la nostra società con il mito "del più".

Visita il sito: www.emi.it

Una vita per l'Africa

Per gentile concessione della Casa Editrice EMI.
Il pensiero e la vita di Daniele Comboni nella realta` del Sudan del 1800
Chi è Daniele Comboni??
Per la Chiesa, dal 5 ottobre 2003, è un Santo. Un "cristiano DOC", un esempio autentico di discepolo e inviato di quel Cristo che Comboni ha amato nei fratelli più abbandonati del suo tempo, gli africani della "Nigrizia" per i quali ha dato la vita. Una vita avventurosa e appassionante, come poche.
Il documentario di Massimiliano Troiani, montato da Riccardo Micalizio, narrato da Toni Bertorelli e arricchito da spezzoni di un documentario del 1956 realizzato dal comboniano P. Romeo Panciroli, non ha la pretesa impossibile di illustrarla compiutamente. Vuole semplicemente introdurci a Daniele Comboni e al suo mondo, il contesto geografico, storico e culturale in cui e nata, cresciuta, maturata e si è infine consumata l?avventura umana e spirituale di un gigante della missione africana del 1800. Le immagini di Limone, Verona, Khartoum, e di altri fra gli innumerevoli luoghi in cui si è recato, dalle corti d?Europa al deserto africano, si alternano al racconto dei tentativi e progetti fatti per portare avanti contro tutto e contro tutti il suo piano di "salvare l?Africa con gli africani".Una vita da capogiro, quella di Mons. Daniele Comboni, che finisce per consumarlo a soli 50 anni, il 10 ottobre 1881 a Khartoum, in Sudan. Chi era Daniele Comboni? Di sicuro, uno che vale la pena conoscere. Il percorso della sua vita, interamente consacrata a Dio per l?Africa, può sicuramente lasciare una traccia e diventare una provocazione per la vita di ciascuno di noi. Può aprire orizzonti più vasti, magari far sorgere una domanda seria sulla missione speciale a cui ognuno di noi è chiamato.

Vandana Shiva

In difesa della Terra MadreWeick Werner - Albanese Mariliaanno: 2001Una scienziata indiana che con la rabbia di una "dea ferita" si scaglia contro le multinazionali e il loro "bioimperialismo" capace di sovvertire, in India come nel resto del mondo, i delicati equilibri della natura.Aggredendo la biodiversità per delirio di profitto, sconvolgono tradizioni alimentari millenarie e mettono a rischio gli ecosistemi consolidatisi nel corso dei secoli e il futuro delle nuove generazioni.

Visita il sito: www.emi.it

Viaggiatore del sud

di: Shahbazi Parvisanno: 2001 Il giovane Reza prende il treno dal sud dell'Iran per andare a trovare i suoi parenti a Teheran. Durante il viaggio incontra un'anziana signora, che sospetta di lui quando scopre di essere stata derubata.Dallo scontro iniziale nasce una tenera e affettuosa amicizia che porterà il ragazzo a prendersi cura della donna dimenticando il motivo del suo viaggio nella capitale.

Visita il sito: www.emi.it

Zaire: il ciclo del serpente

di: Thierry Michelanno: 2001Mukendi, storico e filosofo zairese, suddivide l'evoluzione dello Zaire in quattro periodi, ciascuno dei quali è rappresentato da un personaggio.Il primo periodo è caratterizzato dall'uomo che parla di libertà, di democrazia e di benessere... poi si susseguono uomini di stato i cui comportamenti il filosofo zairese paragona a quelli di alcuni animali.Mobutu è il leopardo che ha potuto governare per molto tempo perché ha imposto una disciplina di ferro. Anche questo periodo si esaurisce e comincia un quarto ciclo, quello del serpente.Il serpente non va tanto per il sottile, se non ottiene quello che vuole stringe la morsa... fino a quando l'uomo si ribella e ricomincia a parlare di libertà e democrazia.

Visita il sito: www.emi.it