Chi è Online

Chi è Online

367 utenti
Libri.itTHE FRENCHMAN - FERNANDELPOLANSKISINATRATHE INGMAR BERGMAN ARCHIVES + DVDJEAN RENOIR (I)
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: anza

Totale: 149

le interviste possibili: paolucci sindaco di potenza picena

Il sindaco di potenza picena, il 25 febbraio 2011 organizza un'assemblea per informare la cittadinanza sulla questione della "ceramica". La ceramica, una zona residenziale da 860 abitanti in cambio di una scuola.le domande fatte sono:Come è nato il progetto del nuovo quartiere dell'ex-ceramica?Chi è l'ente finanziatore? Come si è proposto?Quando e come il comune ha deciso di avvisare la cittadinanza?L'Amministrazione Comunale ha organizzato l'assemblea del 24 febbraio per portare il progetto a conoscenza dei cittadini. Perché non sono intervenuti i progettisti comunali o i progettisti dell'impresa?Durante l'assemblea sono state raccolte le opinioni e le preoccupazioni della cittadinanza; tuttavia non sono stati presentati dati oggettivi dei costi del progetto; perché?Chi ha studiato la viabilità della zona circostante all'area della ex-ceramica?

Visita: www.telestreeti3.it

La città prestata - Il grande silenzio

La città prestata, associazione portopotentina presenta un convegno per discutere delle scelte che l'amministrazione con sindaco paolucci ha realizzato in questi anni.Realizzato il 12 novembre 2010 il convegno con un tema ben definito,per far capire bene alla cittadinanza la scelta dell'amministrazione alle richieste protocollate...I temi trattati in questo convegno sono:urbanistica:come ricostruire la nostra cittàfotovoltaico:strumenti normativi per evitare scempi di territorioCostruzione Scuola:progettazione di un edificio ad alta efficenza energetica invece che le solite costruzioni in cemento costa uguale.Nuovo insediamento insalubre:l'autorizzazione dell'amministrazione ad una ditta di trattamento rifiuti di iniziare l'attività in un territorio agricolo con accanto campi coltivati

Visita: www.telestreeti3.it

In Bilico, I° convegno in tema di prevenzione mentale della salute, intervento di Mauro Scardovelli

Gianluca Minella introduce il convegno presentando Mauro Scardovelli,psicoterapeuta, musicoterapeuta e trainer di PNL Umanistica Integrata fondatore di Aleph, scuola di formazione e counseling. Mauro Scardovelli è impegnato a sviluppare modelli didattici efficaci per la formazione e la prevenzione e si occupa di psicologia umanistica e transpersonale proponendo nei suoi seminari un cammino di evoluzione personale volto allo sviluppo della consapevolezza umana. In un mondo sempre più orientato agli oggetti in cui "l'inconscio è l'economia" come dice James Hillman, la sofferenza relazionale è altissima e assistiamo alla morte del prossimo, della capacità di amare. Scardovelli parla della società narcisistica in cui viviamo e dei bisogni dell’umanità di oggi: ilbisogno di spiritualità, di contatto, di connessione, di empatia. Abbiamo bisogno di una psicologia dell'essere e dell'anima.

Visita: www.mauroscardovelli.com

LA CIAMBELLA

Basta fare attenzione e Berlusconi si rivela per quello che è un venditore industrialotto della Brianza. Per curare i suoi affari è giunto a baciare la mano a Gheddafi, e ora che è in difficoltà è facile dismetta improvvisamente il suo atteggiamento dittatoriale.

G.A.Y. Good As You 2 - EXTRA CUT 2 - Verona Città dell'amore???

G.A.Y. Good As You 2 - EXTRA CUT 2 - Verona Città dell'amore???

In questo taglio extra della seconda puntata, sebastiano e riccardo ci raccontano la vera anima di Verona, spesso caratterizzata da una mentalità ed una politica di destra omofoba e razzista.

com'è essere gay a Verona e sopratutto, è davvero una città cosi intollerante nei confronti delle diversità???

La spiaggia dei figli perduti

di: Ferhati Jillali
anno: 2001
In un villaggio marocchino a strapiombo sull'oceano, Mina, una ragazza ancora adolescente, porta in grembo il figlio di un amante traditore che ha assassinato. Seul, suo padre, a conoscenza del fatto, la protegge dallo scandalo nascondendola allo sguardo del villaggio, mentre la matrigna finge di portare avanti la gravidanza al posto suo. Tra verità e menzogne, di fronte alla tradizione, Mina troverà la forza di vivere quando la sua creatura sarà nata?

Progetto Axé

I ragazzi brasiliani di Progetto Axé, divenuti artisti straordinari grazie all’attività di recupero dell’organizzazione, propongono sul palco di piazza Prampolini a Reggio Emilia Sons e Movimentos Do Desejo diretti da Marcos Carvalho. Un’ occasione davvero unica per assistere, per l’ultima data della tournée italiana 2010, al suggestivo ed emozionante spettacolo di musica, danza e capoeira.Il ‘Projeto Axé - Centro di Difesa e Protezione per bambini e adolescenti’, organizzazione no-profit nata nel 1990 in Brasile ad opera dell'italiano Cesare de Florio La Rocca. Il suo percorso pedagogico ed educativo passa attraverso l'arte, la danza, la capoeira, la musica, il canto, le arti figurative, il sostegno alla frequenza scolastica e il ritorno in famiglia.Visita il sito: Progetto Axé Italia Onlus

Inno - Himno - Hymn - Scuola Media Cavour

Concerto - Inno della scuola secondaria di primo grado "Cavour" di Modena, Italia. Canti, musiche, parole, poesie e segni per crescere ciattadini del mondo solidali e per comunicare in tante lingue comprese la lingua dei segni e la lingua ponte neutrale esperanto.

Visita: scuole.monet.modena.it

Il tempo di andare

L’Associazione Maestri di Speranza, attiva nell’ambito dell’educazione e della formazione nelle aree in via di sviluppo, presenta uno spettacolo di teatro-danza dal titolo “Il tempo di andare”. Lo spettacolo, con drammaturgia originale e regia curate dalla stessa associazione, vede in scena importanti rappresentanti del mondo artistico nazionale ed internazionale. Il ballerino Paolo Mangiola, direttamente dalla compagnia londinese Random Dance, l’attore Lorenzo Praticò e l’attrice Francesca Costantino. Le musiche, originali e dal vivo, sono suonate dal Coglitore’s trio.

ROMA PRIDE 2010 -- 3 Luglio 2010 -- Ogni bacio una rivoluzione

Dopo mesi di polemiche e divisioni tra le realtà associative LGBT romane scende finalmente in piazza il Roma Pride 2010, lo fa con una partecipazione sufficiente a dar voce a cittadini fantasma della nostra società, e lo fa con lo slogan "OGNI BACIO UNA RIVOLUZIONE" in risposta agli eventi che hanno interessato la cronaca omofobica nel nostro paese ed in particolare a Roma, e che hanno interessato persone che si scambiavano baci e gesti d'affetto in pubblico.Novità di quest'anno è l'associazione ARCIETRO nata poche settimane fa alla luce dell'ultima aggressione ai danni di un giovane ventiduenne seguito all'uscita dal coming out e preso a calci da un gruppo di persone nel pressi della gay street rischiando nei giorni successivi di perdere un occhio, e che vede scendere in campo anche etero a favore dei diritti gay.La manifestazione partita da piazzale dei partigiani ha raggiunto piazza Venezia passando accanto a via di San Giovanni in Laterano, oggi meglio conosciuta come gay street, spina dorsale di una piccola realtà rainbow tutta romana che tra attività commerciali, B&B ed eventi pubblici sta strappando a questa città metro dopo metro, mura e san pietrini per creare uno spazio aggregativo e sociale per tutte le persone che vogliono essere libere di vivere la loro vita alla luce del sole.La notte prima del pride atti vandalici sui cartelli della manifestazione e la comparsa di uno striscione firmato Militia Christi che dichiara il pride come una richiesta di diritti alla perversione, hanno fatto la comparsa nei pressi della gay street, vicino al colosseo. Contemporaneamente al gay village dei grossi petardi vengono lanciati sulla pista da ballo in mezzo alla gente dall'esterno della recinzione che si affaccia su un parco pubblico, causando due feriti lievi.Questa è l'espressione una cultura dell'intolleranza che tradisce la paura di impotenza per una società che sta cambiando e che è sempre più disposta ed aperta ad una completa emancipazione dei gay nella comunità sotto tutti gli aspetti di vista.Il pride è la più importante manifestazione del movimento LGBT, è il giorno in cui la gente invade le strade delle città per reclamare diritti,rispetto,visibilità e soprattutto libertà. Soprattutto in questo momento non possiamo permetterci il lusso di saltarne un'edizione o comunque contribuire a renderlo meno importante di quello che è.Buon pride a tutti....VISITA IL MIO CANALE YOUTUBE:www.youtube.com/eustachio79

Visita: www.youtube.com