171 utenti


Libri.itNONNINA E IL LUPOIL RAMMENDOUNA BICICLETTA PER PICCOLO TIGREUN NUOVO AMICOEGYPT, PEOPLE, GODS & PHARAOHS (GB)
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








TORRI GEMELLE: CROLLI PASSIVI, O DEMOLIZIONI CONTROLLATE? - LuogoComune.net

ArcoirisTV
2.9/5 (213 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
E' noto come le Torri Gemelle fossero state progettate per reggere all'impatto di mutlipli aerei commerciali, grazie alla poderosa serie di piloni centrali di acciaio di supporto, ed alla particolarissima struttura esterna, a maglie in acciaio incrociate, che permetteva di redistribuire il carico sulle quelle restanti, in caso che una parte di esse fosse venuita a mancare. Ed infatti, ambedue gli edifici avevano retto egregiamente agli impatti, oscillando, scricchiolando e vibrando per qualche minuto, prima di ritornare stabili e immobili, con il carico redistributo ben sotto i margini di tolleranza.
E gli incendi stessi, sviluppatisi a causa della fuoriuscita di kerosene, erano durati molto poco, senza mai raggiungere, nemmeno al momento delle esplosioni, le temperature necessarie ad indebolire l'acciaio delle strutture portanti. Svariati studi di architettura hanno respinto con decisione l'ipotesi dell'indebolimento progressivo dell'acciaio, ricordando che prima dei crolli il fumo di ambedue gli incendi era addirittura diventato nero, segno evidente...
che le fiamme avevano ormai finito di consumare il materiale disponibile. Nel frattempo, si era vista gente affacciarsi dalle voragini stesse provocate dagli aerei, a conferma che in quella zona non ci potessero essere i 1500 gradi necessari a fondere l'acciaio. Inoltre, molte persone che stavano ai piani superiori, sono riuscite a scendere fino a terra, attraversando quindi i piani incendiati. Hanno tutte raccontato di aver incontrato moltissimo fumo, ma un calore minimo. La seconda Torre, poi, ha visto all'interno un incendio ancora minore, poichè la maggior parte del carburante è fuoriscita in diagonale, esplodendo nella terribile palla di fuoco che tutti abbiamo visto in TV.
Eppure, inspiegabilmente, misteriosamente, improvvisamente, dopo aver retto per più di un'ora ciascuna, le Torri sono ambedue crollate, accartocciandosi su se stesse, in maniera praticamente identica, tanto rapida quanto simmetrica, e senza minimamente danneggiare gli edifici circostanti. Il solo fatto che due Torri di 400 metri cadano, nel centro di Manhattan, senza colpire uno solo degli edifici circostanti, è certo da Gunness dei primati.
Stessa sorte, ancora più inspiegabile, è toccata nel pomeriggio al WTC7, un grattacielo in cemento armato di 40 piani, che aveva subito solo un incendio limitato, e non era stato nemmeno sfiorato dagli aerei. Un grattacielo molto simile ha bruciato di recente, a Madrid, per oltre 48 ore, sviluppando temperature decisamente superiori, senza che la struttura di acciaio cedesse minimamente in alcun punto.
Dall'inizio della storia dell'ingegneria civile, nessun grattacielo in cemento armato era mai crollato per effetto del fuoco. L'11 Settembre 2001, nello stesso luogo, e nell'arco di poche ore, ne sono caduti addirittura tre fra i più moderni e robusti del mondo.
Il fatto che vi siano molte testimonianze che parlano di "multiple esplosioni", avvenute prima e durante i crolli stessi; il fatto che i detriti siano stati lanciati con forza in orizzontale, a grande distanza, e addirittura verso l'alto; il fatto che tutto si sia ridotto in polvere finissima, senza che sia rimasto un solo blocco di cemento intatto; il fatto che tutto l'acciao dei piloni rimasto sia stato svenduto o riciclato in gran fretta, senza che nessuno potesse prima analizzarlo; il fatto che la proprietà - a sua volta fresca di poche settimane - avesse appena stipulato un vantaggiosissimo contratto assicurativo contro attacchi terroristici (ha di recente incassato 7 miliardi di dollari), e tanti altri particolari che qui non c'è spazio per illustrare, hanno fatto pensare a molti che si fosse trattato di demolizioni controllate.
Questo filmato offre dei semplici elementi visivi, senza commento di alcun tipo. A voi il giudizio finale.
Visita il sito: www.luogocomune.net
In seguito ad alcuni violenti attacchi, comparsi fra i commenti pubblichiamo qui di seguito la risposta di Massimo Mazzucco responsabile del sito luogocomune.net
Clicca qui per vedere la risposta.

Visita: contro.tv

139 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


8 Agosto 2005
18:37

per il sig dinghisi travisi le mie parole per avere ragione?Allora riporto quanto da me scritto in modo che i possano vedere tutti quanto hai travisato il mio pensiero.Ho scritto: "seconda parte ; la sua India non risolse mai i problemi dell?analfabetismo e della miseria di massa, la compravendita delle donne attraverso matrimoni combinati.Parlare di una società della non violenza e dell?amore è grottesco.In india oltre all?amore forzato per milioni di donne, è continuato lo sfruttamento bestiale della classe operaia con milioni di vittime nei posti di lavoro:riflettiamo sui fatti e lasciamo perdere le visioni idilliache scritte nei libri di storia delle classi dirigenti; la propaganda non aiuta a comprendere il mondo". Dove ho scritto dunque che parlare della pace è grottesco? Ho detto che parlare di pace nell'India degli sfruttati e della compravendita di donne, dell'analfabetismo di massa è grottesco non che la lotta per arrivare alla pace nel mondo sia grottesca.Ma come al solito devi dimostrare che il comunismo è una "dittatura"?Mi spiace per te ma io sono comunista e pacifista e non intendo essere offesa perchè la lotta di liberazione contro il mostro nazi-fascista non è stata una guerra ma la difesa dell'umanità dallo sterminio. Se vedo una persona aggredita per qualsiasi motivo, Intevengo in sua difesa non giro la testa perchè questo per me non è pacifismo Riguardo a Gino Strada lo ammiro ma sull'Urss si sbaglia e qualunque persona che comunica fa politica. La politica pervade ogni cosa; la professione nobile che esercita Gino Strada è una cosa, la sua visione politica del mondo e di come arrivare alla pace è un'altra.A me sembra una persona sincera ma ripeto sull'Unione Sovietica ha detto molte verità (finanziamenti della cia e pakhistan,gli interessi geopolitici) ma le mine sovietiche sono state utilizzate impropriamente dai signori della guerra.L'URSS ha aiutato il popolo e combattuto i terroristi che mettevano le bombe negli asili. Gino Strada è in ogni caso una persona eccezzionale per il suo contributo a smascherare gli interessi degli usa e di tutti gli imperialisti dietro alle "guerre umanitarie" imperialiste.

Maria

8 Agosto 2005
16:43

Dimenticavo x Maria ?Parlare di una società della non violenza e dell?amore è grottesco.? Giustificare le guerre è grottesco ed orrendo!!! NO HAI GOVERNI ARMATI DI QUALUNQUE COLORE ESSI SIANO!!! NO ALLE GUERRE DI QUALUNQUE COLORE ESSE SIANO !!! NO ALLA GUERRA COME RISPOSTA ALLE CONTROVERSIE!!! NO ALLA GUERRA X ESPORTARE I DIRITTI UMANI!!! NO ALLA GUERRA NO ALLA GUERRA!!! GRAZIE ALLE PERSONE COME GINO STRADA CHE NON FANNO POLITICA QUANDO SI PARLA DI GUERRE E DI DIRITTI UMANI MA FANNO QUALCOSA DI CONCRETO PER FAR CAPIRE CHE NON ESISTONO GUERRE GIUSTE E QUANTA MORTE PORTA LA GUERRA GRAZIE DI CUORE!!! Un saluto dal ?compagno della pace?

dinghizi

8 Agosto 2005
16:18

X MARIA Mi fai sorridere probabilmente non hai letto bene il mio primo post io non parlo di dittature comuniste comunque sorrido. Sorrido quando scrivi 4 post su una frase non mia !!! Sorrido quando riporti una frase 3 ?Naturalmente, la gente comune non vuole?.. e non leggi chi la detta probabilmente ho scritto male o sei tu che hai problemi a leggere dato che storpi il mio nik?. Tu sei la bocca della verità . Tu sei la verità!!! Sorrido quando l?interesse dell'URSS era la difesa dell'umanità chiedilo hai popoli del est o vuoi che ti faccio un elenco e se hanno mai rispettato ebrei omosessuali, lesbiche, zingari, disabili,i contadini?loro non sorridono. Sorrido quando parli di Gandhi e non sai niente del suo pensiero e non si può spiegare in due parole il xchè riconosce lo stato fascista non guardare troppa televisione leggi dei libri . Sorrido quando parli del tuo pacifismo cerca il significato di questa parola a te molto lontana lo già postata nel 1 post ma vedo che tu voi riscrivere la lingua italiana come il nano portatore di democrazia . Sorrido quando giustifichi le guerre solo per la tua propaganda politica!!!! Un saluto dal compagno della pace !!!

dinghizi

8 Agosto 2005
15:21

Domani ricorre l'anniversario dal bombardamento della città di Nagasakhi che portò alla morte istantanea di centinaia di migliaia di persone e a milioni di morti nel corso di vari decenni per le menomazioni e le malattie dovute agli effetti delle radiazioni sprigionate da quella maledetta bomba. Spero che berlusconi decida domani o in questi giorni, per il bene del popolo italiano e del'umanità e per rispetto dell'ART 11 della nostra Costituzione, di ritirare subito i nostri soldati da Nassirya.il mondo non ha bisogno di guerre, di embarghi o di invasioni!; il mondo ha bisogno della pace.

Luigi

8 Agosto 2005
15:04

BASTA GUERRE, INVASIONI E MASSACRI!BERLUSCONI RITIRI I SOLDATI ITALIANI DA NASSIRYA! Il tg di LA7 di ieri l'altro alle 20 ha fatto vedere la repressione della polizia irachena che ha sparato contro centinaia di manifestabti che chiedevano acqua ed elettricità.il telegiornale ha parlato di un manifestante ucciso ma dalle immagini è andata a terra moltissima gente colpita.La protesta era per la continua mancanza di acqua ed elettricità e contro la disoccupazione essendo vicino a Nassiriya rabbrividiamo al pensiero che i soldati italiani inviati in iraq abbiano addestrato questa polizia. Chiediamo l'immediato ritiro di tutti i soldati italiani che in violazione della nostra Costituzione (ART11), contro la libertà del popolo iracheno e contro la volonntà di pace del popolo italiano, stanno invadendo l'Iraq e mettendo in pericolo le sorti dell'umanità. Isolare bush!Fermare il genocidio! Tribunali internazionali per i crimini di guerra ed i crimini contro l'umanità perpetrati contro il popolo iracheno!

Alberto

8 Agosto 2005
11:48

Continuazione Le responsabilità delle guerre sono di chi tra profitti da queste, il solo interesse dell'URSS era la difesa dell'umanità.L'India di gandhi non risolse mai i problemi dell?analfabetismo o della miseria di massa,o quello della compravendita delle donne attraverso matrimoni combinati.Parlare di una società della non violenza e dell?amore è grottesco.In india oltre all?amore forzato per milioni di donne, è continuato lo sfruttamento bestiale della classe operaia con milioni di vittime nei posti di lavoro:riflettiamo sui fatti e lasciamo perdere le visioni idilliache scritte nei libri di storia delle classi dirigenti; la propaganda non aiuta a comprendere il mondo. 3 ?Naturalmente, la gente comune non vuole la guerra ma, dopotutto, sono i leaders della Nazione che determinano la politica, ed è semplice cosa portarsi dietro la popolazione, sia che lo Stato sia una democrazia, una dittatura fascista, un parlamento o una dittatura comunista?. Quei comunisti grazie ai quali oggi sei libero.la costruzione dell? Unione Sovietica e la lotta partigiana di liberazione non l?hanno decisa ?i grandi leader? ma i popoli oppressi dalla tirannia. Fermare la guerra! Per l'Italia democratica della pace e del lavoro!

Maria

8 Agosto 2005
11:35

Alcune precisazioni in merito ad alcune falsità del sig. dinghisi 1 "tu mi dici che sono i russi ma il senso è uguale volete imporre con la forza le vostre democrazie " -Stai dicendo l'ennesima falsità; non ho parlato dei "russi" ma delle decine di proletari di ogni nazionalità ed etnia che hanno combattutto nell'Armata Rossa per la libertà non dei "russi" ma la libertà di tutta l'Europa dal mostro nazi-fascista. 2 " la differenza che io onoro i morti tutti!!!" -Con espressioni come: "i russi"? Io non onoro hitler, mussolini, kappler e gli altri mostri che hanno sterminato 7 milioni di persone con estrema ferocia. 3 " mi dispiace ma non chiamarti pacifista xchè non lo sei!!!" -Lo decidi tu?Io sono pacifista e non intendo essere offesa nè come pacifista nè come comunista. 4 "Vaneggi cose su Gandhi forse sarebbe meglio che tu leggessi qualche libro in merito". -Sei tu che dovresti guardarei qualche documentario sull'arrivo di gandhi a Roma: fu uno dei pochi dirigenti a riconoscere lo stato fascista recandosi a Roma e stringendo la mano a decine di gerarchi.Ci sono i filmati.ma forse anche i filmati di gandhi dove stringe la mano dei gerarchi nazi-fascisti sono un' invenzione dei comunisti? Il sig.gandhi non ha modificato nè i rapporti di classe nè le sofferenze del popolo indiano. l'india conquistò l'indipendenza grazie alla classe operaia. 5 " Tu sei convinta che per portare i diritti umani bisogna fare la guerra" -Altra falsità.Non è travisando il mio pensiero che avrai ragione. 6 " Ti senti offesa di cosa ?Del comunismo di Stalin ?Tu offendi il comunismo!!!" -Tu non hai parlato di stalin hai parlato dei comunisti non rigirare la frittata!Sei tu che hai offeso i comunisti e l'eroica Armata Rossa che ci ha liberati fal mostro nazi-fascista parlando di "russi" e di dittature comuniste: hai usato il plurale! 7 Riguardo a Gino Strada lo ammiro moltissimo come medico e come pacifista.Penso che i suoi giudizi sull'Unione Sovietica siano tuttavia profondamente sbagliati.I signori della guerra hanno utilizzato molte armi sovietiche.L'Urss ha combattuto contro i terroristi e ha sempre cercato di proteggere la popolazione civile.I terroristi hanno usato anche armi italiane ma ovviamente la responsabilità è solo loro non certo del popolo italiano.la responsabilità delle guerre sono di chi tra profitti da queste, il solo interesse dell'URSS era la difesa dell'umanità. organizazione i

Maria

8 Agosto 2005
09:26

Non capisco come molte persone siano rimaste sorprese di una cosa del genere e che non pensino che i complotti esistano. I complotti sono sempre esistiti, ne abbiamo esempi nella storia sia recente che passata. PERCHE' NOI DOVREMMO ESSERE DIVERSI? ;)

Epper

8 Agosto 2005
04:40

X maria Pensa che dici le stesse cose quando si parla della 2 guerra mondiale della destra che sono stati gli americani a salvarmi e mi hanno dato la libertà..ecc.. tu mi dici che sono i russi ma il senso è uguale volete imporre con la forza le vostre democrazie NO GRAZIE!!! Comunque la differenza che io onoro i morti tutti!!! tu solo di una parte e metti la tua propaganda politica quando si trattano temi sulla guerra e dei diritti umani mi dispiace ma non chiamarti pacifista xchè non lo sei!!!Vaneggi cose su Gandhi forse sarebbe meglio che tu leggessi qualche libro in merito. Tu sei convinta che per portare i diritti umani bisogna fare la guerra, io No!!! Ti senti offesa di cosa ?Del comunismo di Stalin ?Tu offendi il comunismo!!! NO HAI GOVERNI ARMATI DI QUALUNQUE COLORE ESSI SIANO!!! NO ALLE GUERRE DI QUALUNQUE COLORE ESSE SIANO !!! NO ALLA GUERRA COME RISPOSTA ALLE CONTROVERSIE!!! NO ALLA GUERRA X ESPORTARE I DIRITTI UMANI!!! NO ALLA GUERRA NO ALLA GUERRA!!! GRAZIE ALLE PERSONE COME GINO STRADA CHE NON FANNO POLITICA QUANDO SI PARLA DI GUERRE E DI DIRITTI UMANI MA FANNO QUALCOSA DI CONCRETO PER FAR CAPIRE CHE NON ESISTONO GUERRE GIUSTE E QUANTA MORTE PORTA LA GUERRA GRAZIE DI CUORE!!! Un saluto dal ?compagno della pace?

dinghizi

7 Agosto 2005
19:59

P.S.: due piccoli dettagli: Jimmy Walter è stato minacciato di morte in America (un giorno ha trovato la sua auto schicciata da un masso: nessuno ha accolto la sua denuncia), e ora ha dovuto espatriare. Meyassn, invece, è stato dichiarato persona non grata e ha il divieto di entrare negli Stati Uniti. Un altro fatto incredibile, quello da cui è partito Meyssan, è che secondo le autorità USA il volo contro il Pentagono si sarebbe letteralmente "disintegrato", svanito nell'aria! Pensate che non è stato ritrovato NEMMENO UN BRANDELLO DI CADAVERE DEI PASSEGGERI, SUL LUOGO DEL DISASTRO! Ma vi ricordate quando un aereo alla Malpensa, se non sbaglio, si era schiantato contro un muro, i pezzi c'erano eccome, e anche belli grossi! Ve lo immaginate se poi vi vengono a raccontare che l'aereo "si è disintegrato" nell'aria, in pratica scomparso come per magia? Non gli ridereste in faccia? Qui ci stanno predendendo per i fondelli su scala planetaria, come al gioco delle 3 carte! Solo che "il pollo" non è più il povero fessacchiotto che passava di lì, bensì il pubblico occidentale, reso ottuso dalla propaganda mediatica sapientemente orchestrata.

rita