229 utenti


Libri.itMISTERO NEL BOSCOHELMUT NEWTON. LEGACYALICE SOTTO TERRA - WHITE RABBIT EDITIONSEBASTIÃO SALGADO. AMAZÔNIALIVING IN JAPAN - 40th Anniversary
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






TORRI GEMELLE: CROLLI PASSIVI, O DEMOLIZIONI CONTROLLATE? - LuogoComune.net

ArcoirisTV
3.0/5 (208 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
E' noto come le Torri Gemelle fossero state progettate per reggere all'impatto di mutlipli aerei commerciali, grazie alla poderosa serie di piloni centrali di acciaio di supporto, ed alla particolarissima struttura esterna, a maglie in acciaio incrociate, che permetteva di redistribuire il carico sulle quelle restanti, in caso che una parte di esse fosse venuita a mancare. Ed infatti, ambedue gli edifici avevano retto egregiamente agli impatti, oscillando, scricchiolando e vibrando per qualche minuto, prima di ritornare stabili e immobili, con il carico redistributo ben sotto i margini di tolleranza.
E gli incendi stessi, sviluppatisi a causa della fuoriuscita di kerosene, erano durati molto poco, senza mai raggiungere, nemmeno al momento delle esplosioni, le temperature necessarie ad indebolire l'acciaio delle strutture portanti. Svariati studi di architettura hanno respinto con decisione l'ipotesi dell'indebolimento progressivo dell'acciaio, ricordando che prima dei crolli il fumo di ambedue gli incendi era addirittura diventato nero, segno evidente...
che le fiamme avevano ormai finito di consumare il materiale disponibile. Nel frattempo, si era vista gente affacciarsi dalle voragini stesse provocate dagli aerei, a conferma che in quella zona non ci potessero essere i 1500 gradi necessari a fondere l'acciaio. Inoltre, molte persone che stavano ai piani superiori, sono riuscite a scendere fino a terra, attraversando quindi i piani incendiati. Hanno tutte raccontato di aver incontrato moltissimo fumo, ma un calore minimo. La seconda Torre, poi, ha visto all'interno un incendio ancora minore, poichè la maggior parte del carburante è fuoriscita in diagonale, esplodendo nella terribile palla di fuoco che tutti abbiamo visto in TV.
Eppure, inspiegabilmente, misteriosamente, improvvisamente, dopo aver retto per più di un'ora ciascuna, le Torri sono ambedue crollate, accartocciandosi su se stesse, in maniera praticamente identica, tanto rapida quanto simmetrica, e senza minimamente danneggiare gli edifici circostanti. Il solo fatto che due Torri di 400 metri cadano, nel centro di Manhattan, senza colpire uno solo degli edifici circostanti, è certo da Gunness dei primati.
Stessa sorte, ancora più inspiegabile, è toccata nel pomeriggio al WTC7, un grattacielo in cemento armato di 40 piani, che aveva subito solo un incendio limitato, e non era stato nemmeno sfiorato dagli aerei. Un grattacielo molto simile ha bruciato di recente, a Madrid, per oltre 48 ore, sviluppando temperature decisamente superiori, senza che la struttura di acciaio cedesse minimamente in alcun punto.
Dall'inizio della storia dell'ingegneria civile, nessun grattacielo in cemento armato era mai crollato per effetto del fuoco. L'11 Settembre 2001, nello stesso luogo, e nell'arco di poche ore, ne sono caduti addirittura tre fra i più moderni e robusti del mondo.
Il fatto che vi siano molte testimonianze che parlano di "multiple esplosioni", avvenute prima e durante i crolli stessi; il fatto che i detriti siano stati lanciati con forza in orizzontale, a grande distanza, e addirittura verso l'alto; il fatto che tutto si sia ridotto in polvere finissima, senza che sia rimasto un solo blocco di cemento intatto; il fatto che tutto l'acciao dei piloni rimasto sia stato svenduto o riciclato in gran fretta, senza che nessuno potesse prima analizzarlo; il fatto che la proprietà - a sua volta fresca di poche settimane - avesse appena stipulato un vantaggiosissimo contratto assicurativo contro attacchi terroristici (ha di recente incassato 7 miliardi di dollari), e tanti altri particolari che qui non c'è spazio per illustrare, hanno fatto pensare a molti che si fosse trattato di demolizioni controllate.
Questo filmato offre dei semplici elementi visivi, senza commento di alcun tipo. A voi il giudizio finale.
Visita il sito: www.luogocomune.net
In seguito ad alcuni violenti attacchi, comparsi fra i commenti pubblichiamo qui di seguito la risposta di Massimo Mazzucco responsabile del sito luogocomune.net
Clicca qui per vedere la risposta.

Visita: contro.tv

139 commenti


Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.


21 Agosto 2005
11:30

A Gabriel stai calmo, tu c'eri vero? tu hai visto tutto eri a ny vero? Anzi eri su un aereo e sei riuscito a salvarti buttandoti dal finestrino cosi ora puoi raccontare tutta la verità sui maiali islamici. Se non fosse che hai scritto tutto in maiuscolo potevi anche essere preso in considerazione, ma questo tuo atteggiamento da fondamentalista cristiano ti sbatte direttamente tra i fanatici che vai tanto biasimando. Cerca di riappropriarti del tuo cervello invece di affidarlo al mainstream dominante..è un consiglio da amico ciao

Eurasio Mondini

20 Agosto 2005
23:59

MA VERGOGNATEVI DI PUBBLICARE QUESTA SOZZURA!!!! ONORATE INVECE CHI HA PERSO LA VITA A CAUSA DI MAIALI ISLAMICI TERRORISTI INVECE DI OFFENDERE UN PAESE GLI STATI UNITI D AMERICA CHE CON GLI ALLEATI DIFENDE E CERCA LA PACE. VERGOGNATEVI ANCHE SOLO DI IPOTIZZARE QUESTA PORCHERIA DI TEORIA! VERGOGNATEVI!! GABRIEL

gabriel

19 Agosto 2005
21:02

ISOLARE BUSH!CON FIDEL PER LA PACE ED IL COMUNISMO MONDIALE! Le prove sono schiaccianti!ma occorre fare una valutazione di politica internazionale.Chiedersi ad esempio chi ha finanziato Bin Laden contro l'Afganistan Socialista e filosovietico?chi ha fornito a Bin Leden le armi: i lanciamissili stingher, mitra, mine e tonnelate di $$$$? Chi sta proteggendo il terrorista Posada Carriles responsabile della morte di 73 turisti tra cui anche un italiano? Chi sono i responsabili della strage di Ustica, del Cermis, dell'agguato all'auto di Giuliana sgrena con l'uccisione di Nicola Calipari ed il ferimento della compagna Sgrena? Chi c'è dietro alle trame oscure se non la P2, Gladio e la Cia? FERMARE LA GUERRA E LE ATROCITA' USA!VIA l'ITALIA SUBITO DA NASSIRYA!CUBA SI'! YANKEE NO!

Alberto

19 Agosto 2005
20:27

A chi si indigna e spara a zero, agli scettici a prescindere, a quelli che sostengono che il video non prova niente chiedo: 1) Neppure volendo credere ai pompieri ed alle loro impressioni, tutti voi avete visto lungo i fianchi delle torri apparivano sbuffi cosi simili alle esplosioni controllate che servono a far crollare i palazzi in disuso. 2 )Perchè è crollato con gli stessi sbuffi anche quel palazzo attiguo alle Torri Gemelle neppure sfiorato dagli aerei? Solidarietà tra palazzi amici? Un tale sostiene che era scoppiato un incendio incontrollabile cosi si è preferito buttarlo giu. Come hanno hanno fatto a minare una costruzione cosi grossa in cosi poco tempo con un incendio in corso? Non aspetto altro di cambiare idea perche questa ipotesi sarebbe tremenda.

Gino

17 Agosto 2005
16:22

ciao a tutti, io ci credo!!!!!in qualche modo l'america doveva trovare la scusa per iniziare una guerra.....pensate alle aziende che costruiscono armamenti, da qualche parte devono pur vendere..... massimo rispetto per tutti quelli che la pensano in modo diverso maurizio

maurizio

14 Agosto 2005
20:22

per giuseppe Purtroppo in Italia non è mai esistita una vera democrazia ed quello straccio di pluralismo che esisteva se ne è andato dopo la feroce repressione di Genova, il barbaro assassinio di carlo Giuliani, le torture di massa e l'impunità per questi crimini come per tutte le stragi fasciste e degli usa (Ustica, Cermis, uccisione di Calipari e ferimento della compagna Sgrena echissà quante altre trame).Questo è il paese ancora invaso da decine di basi e sottomarini nucleari che devastano l'ambiente e le nostre città e coste più belle.Questo è il paese dove esiste il pensiero unico oltre allo squallore dei soliti filmini usa. Dallo sterminio degli indiani a Hiroshima e Nagasakhi, dresda, Saigon, Bagdad, falluja, la musica è sempre la stessa ; ecco perchè la ricostruzione qui fatta non mi sorprende più di tanto.Non sapremo mai la verità nè su Ustica nè sul Cermis, nè sulle altre stagi senza una democrazia comunista.

Alberto

14 Agosto 2005
18:59

Quello che non capisco è cosa spinge la gente a fare commenti come quello del Sig. Rintintin: che criticare sia più facile che costruire, lo sappiamo; che incendiare il Reichstag e poi dire che sono stati loro si può, anche; ma che senso ha difendere così ferocemente dei fatti nella loro convincente ambiguità ormai quasi sacralizzata? Che cosa vogliono difendere Rintintin e quelli come lui? Per che cosa si battono? Io personalmente sono l'ultimo dei cretini, ed è per questo che mi faccio tante domande! Colui che sa, ha appreso, ma da dove? Da CNN? Da Mediaset? Ricordatevi che se si accusa uno come Massimo Mazzucco per avere realizzato a proprie spese un filmato considerato "contraffatto" e che non ha una diffusione planetaria, cosa dovremmo pensare dei filmati prodotti da chi di soldi ne ha tanti e li trasmette "planetariamente"? Per che cosa si battono coloro che diffondono planetariamente? Per il bene comune?...e ho detto tutto. Pace?

Giuseppe

13 Agosto 2005
11:35

In questo video, in inglese, ci sono decine di testimonianze di sopravvissuti che hanno udito esplosioni... http://www.mypetgoat.tv/video/Bomb_Montage.WMV

Roberto

11 Agosto 2005
08:38

X Andrea vergognati !!! è questo è il tuo modo di discutere? ?questo dinghizi è un INTERNET TROLL? e tu chi saresti?

dinghizi

10 Agosto 2005
12:46

questo dinghizi è un INTERNET TROLL

andrea