375 utenti


Libri.itLE FATE BRILLANO AL BUIOJACK LONDONUN NUOVO AMICOCMORTALE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Viaggiatori italiani in America: Lombardi in Messico

ArcoirisTV
2.0/5 (49 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
www.urihi.org
Realizzati grazie a un contributo dell'Assesorato alla Cultura della Regione Lombardia illustrano la vita, il lavoro, gli studi di viaggiatori scienziati, artisti italiani che hanno contribuito alla costruzione del nuovo continente.
Lombardi in Messico: P.Martire, J. Pablos, L.Boturini
Il primo cronista d'America è il lombardo Pietro Martire d'Anghiera, consigliere della Regina Isabella di Spagna. Nel suo "De orbe novo" largo spazio è dato alla conquista del Messico da parte di Cortés.
A Mexico, divenuta capitale della Nuova Spagna, giunge pochi anni dopo il tipografo bresciano Giovanni Paoli, che diviene (col nome di Juan Pablos) il primo stampatore d'America.
Nel XVIII secolo è un altro lombardo, Lorenzo Boturini, di nobile famiglia originaria della Valtellina, a raccogliere con amore e a salvare dalla distruzione i codici in lingua nahuati che gettano un'importante luce sulla storia degli Aztechi, una delle più grandi e splendide civiltà precolombiane.
Visita il sito: www.urihi.org

Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.