Chi è Online

Chi è Online

399 utenti
Libri.itWALTER CHANDOHA. DOGSURBAN SKETCHING - TRUCCHI E TECNICHEROCK COVERS (IEP) - 40SONO ASSOLUTAMENTE TROPPO PICCOLA PER ANDARE A SCUOLATHE STAR WARS ARCHIVES. 1977-1983 (GB) - 40
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






La polvere sotto al tappeto. L'Africa come mai è stata raccontata prima. Mohamed Konarè

ArcoirisTV
3.0/5 (2 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

  • Lingua: ITALIANO | Sottotitoli: FRANCESE | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0
  • Visualizzazioni: 162
  • Fonte: MePiù | Durata: 58.87 min | Pubblicato il: 21-08-2020
  • Categoria: MePiù
  • Scarica: MP3 | MP4 | alta risoluzione
Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Se è vero che esistere vuol dire comparire nei giornali ufficiali e in TV, allora l’Africa è pari al nulla. A svelarvi i retroscena di una realtà nascosta e resa invisibile dal muro di menzogne del mainstream occidentale e nostrano è il leader del movimento panafricanista Mohamed Konaré, il quale, in quest’intervista rilasciata per MePiù a Eugenio Miccoli, mostra le catene invisibili che costringono il continente nero nella schiavitù del XXI secolo, indicando gli interessi dei vari giocatori in campo, per i quali sì che l’Africa con le sue risorse è una realtà!

L'Africa come mai è stata raccontata prima, in questa intervista appare come la polvere nascosta per secoli sotto al tappeto. Konarè chiarisce le cause di quella che chiama: "una deportazione di massa" accuratamente celate dai padroni del discorso dietro ai facili slogan sull'immigrazione, i barconi, gli sbarchi, i diritti umani e il razzismo. Chiude con un affondo all'attuale governo rivolgendosi direttamente all'attuale Ministro degli esteri, Luigi Di Maio.

Konarè è noto sul web per l'impegno profuso nella battaglia per l'abolizione del Franco CFA, la moneta coloniale col la quale la Francia tiene sotto scacco 14 stati africani.

Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.