Chi è Online

Chi è Online

427 utenti
Libri.itMIGRANTILIBRARY OF ESOTERICA. TAROT (GB) - VADAVID HOCKNEY. MY WINDOW - edizione limitataSOCIETÀ SEGRETE E CULTI OSCURILA FOCA BIANCA - Edizione Speciale
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Il Sogno Italiano - The american dream

ArcoirisTV
1.1/5 (13 voti)
Condividi Segnala errore

Codice da incorporare

Dimensioni video

Scheda da incorporare

  • Lingua: ITALIANO | Licenza: Non commerciale - Non opere derivate - Licenza 3.0
  • Visualizzazioni: 278
  • Fonte: Informare per Resistere | Durata: 28.53 min | Pubblicato il: 2019-07-08
  • Categoria: CARTONI ANIMATI
  • Scarica: MP3 | MP4 | alta risoluzione
Riproduci solo audio:
Arcoiris - TV
Ecco Cosa Vedo presenta in esclusiva un divertente cartone animato, finalmente doppiato in italiano da Fauno Lami, che spiega in modo chiaro quali sono le vere cause dell'attuale crisi economica e svela come banche e multinazionali sono arrivate a creare il più grande imbroglio mai esistito ai nostri danni.

Il protagonista della storia è Italo, un cittadino come tanti: sereno, inconsapevole e bene integrato nella civiltà consumistica di oggi. Un bel giorno, la sua tranquilla routine viene interrotta. La dura realtà viene a bussargli alla porta di casa e gli presenta il conto: tasse e debiti talmente alti da non permettergli più di vivere. Tutto ciò che credeva sulla politica, sull'economia, sulle banche, sulla moneta, era sbagliato. Come forse anche quello che crediamo noi.

Se non ci decideremo presto ad aprire gli occhi, questo nostro bel sogno rischia di tramutarsi in incubo, come sta già accadendo in moltissimi paesi europei. I nostri capi di governo svenderanno il paese alle banche, privatizzando anche i servizi più essenziali ai cittadini. Per fermare questo meccanismo malato è necessario diffondere la consapevolezza di ciò che sta accadendo, svegliando le persone da questo fragile e ingannevole sogno.

Per pubblicare il tuo commento, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Riceverai una email con la richiesta di conferma.