156 utenti


Libri.itPATATRAC!CIOPI LIBERA TUTTILA DOPPIA VITA DI MEDOROQUELLO CHE VUOICOME LE NUVOLE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Tutti i filmati di URIHI

Totale: 99

Viaggiatori italiani in America: Lombardi in Messico

www.urihi.org
Realizzati grazie a un contributo dell'Assesorato alla Cultura della Regione Lombardia illustrano la vita, il lavoro, gli studi di viaggiatori scienziati, artisti italiani che hanno contribuito alla costruzione del nuovo continente.
Lombardi in Messico: P.Martire, J. Pablos, L.Boturini
Il primo cronista d'America è il lombardo Pietro Martire d'Anghiera, consigliere della Regina Isabella di Spagna. Nel suo "De orbe novo" largo spazio è dato alla conquista del Messico da parte di Cortés.
A Mexico, divenuta capitale della Nuova Spagna, giunge ... continua

04)- La donna nutre il mondo: Vicino Oriente

A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche di sviluppo ... continua

03)- La donna nutre il mondo: Europa


www.urihi.org
A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche ... continua

05)- La donna nutre il mondo: Asia


www.urihi.org
A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche ... continua

02)- La donna nutre il mondo: Africa


A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche di sviluppo ... continua

01)- La donna nutre il mondo: America Latina e Caraibi


A cura di Giovanna Cossia - Regia di Marco De Poli
Da secoli gli artisti hanno celebrato il nobile gesto della donna che nutre la propria famiglia. Oggi, più che mai, questa immagine testimonia una realtà.
Il ruolo femminile come importante mezzo di trasformazione e crescita è sempre più riconosciuto e valorizato dalle agenzie per lo sviluppo. Anche la comunità internazionale ne ha grandemente enfatizato la consapevolezza e la potenzialità, ma molto resta da fare per tradurre questa presa di coscienza in azioni concrete.
Le attuali politiche di sviluppo ... continua

06)- Acqua, bene comune

www.urihi.org
Il problema della mancanza, o della scarsità, delle risorse idriche, è uno dei maggiori che l'umanità si troverà ad affrontare nei prossimi decenni.
Al vertice di Kyoto lo scorso mese di marzo rappresentanti dei governi non sono riusciti a trovare strategie efficaci per combattere la grande sete che
rischia di attanagliarci nel prossimo futuro.
A Firenze, al Forum Mondiale Alternativo sull'acqua, più di 500 delegati provenienti da 50 paesi, hanno discusso di questo elemento essenziale dell'equilibrio umano e ambientale, patrimonio di tutti e a ... continua

05)- Bambini lavoratori

www.urihi.org
1° maggio a Lima: sfilano nel corteo i bambini lavoratori, che hanno costituito un loro "sindacato".
Nel mondo sono più di 250 milioni (trecentomila in Italia) i bambini che lavorano: nell'agricoltura, nel lavoro domestico, nell'edilizia, come mano d'opera a bassissimo costo e senza diritti nei subappalti delle
multinazionali. Centinaia di migliaia si prostituiscono, o vengono arruolati forzosamente nei vari eserciti, nei paesi in via di sviluppo.
Rappresentanti dei movimenti di Asia, Africa e America Latina si sono di recente riuniti a Milano: per ... continua

04)- Un'altra TV?

www.urihi.org
Un'altra televisione è possibile? E' la domanda che ci facciamo da più di tre anni e che, dopo il Forum Sociale di Firenze, si è rapidamente diffusa tra tutti coloro che vorrebbero nuove forme di comunicazione televisiva, più
reale e indipendente.
In Brasile la "TV de rua" di Belèm ne è un esempio. Ma anche in Italia, negli ultimi mesi, si è diffuso a macchia d'olio il movimento delle TV di strada - Telestreet - che propongono un nuovo modello di informazione televisiva.
E' sulla base di queste idee, e con la forte accelerazione impressa dallo ... continua

03)- Voci e volti di guerre dimenticate

www.urihi.org
Tra le grida di guerra che si succedono incessantemente, "Intrecci" ripropone in questa puntata, attraverso rapidi flash alternati alle immagini
delle manifestazioni per la pace di Roma e Milano, nove testimonianze di guerre dimenticate degli ultimi dieci anni.
Salvador 1992, Guatemala 1993, Palestina 1994, Angola 1995, Somalia 1996, Algeria 1997, Armenia 1998, Albania 1999, Kosovo 2000 sono solo alcuni degli innumerevoli conflitti sui quali è calato ­ se mai si è alzato - il sipario dell informazione "ufficiale".
Voci e volti delle vittime senza ... continua