Arcoiris TV

Chi è Online

454 utenti
Libri.itSEGRETO DI FAMIGLIATHE ILLUSTRATOR. 100 BEST FROM AROUND THE WORLDFERRARI - Art EditionLA GIUNGLA IN CASAGRAN VAMPIRO 2

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tutti i filmati inviati da Festa Scienza Filosofia

Totale: 283

Il Trapianto di Midollo Osseo oltre la Barriera della Compatibilità: un Successo della Ricerca Trasl

Massimo Fabrizio Martelli: Specialista in Ematologia. Professore emerito Università degli Studi di Perugia.

Agli inizi degli anni novanta, presso il Centro Trapianto di Perugia, si è reso clinicamente possibile, per la prima volta nella letteratura internazionale, il trapianto di midollo osseo da donatore familiare non compatibile in pazienti con leucemia acuta. Nei decenni successivi, sempre attraverso le informazioni derivanti dai modelli sperimentali, la procedura si è progressivamente perfezionata sino ad ottenere, in alcune evenienze, risultati migliori di quelli descritti con il trapianto da donatore compatibile.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Maria Vittoria Barbarossa - La Matematica è il nuovo microscopio della Biologia [scuole]

Maria Vittoria Barbarossa: Margarete-von-Wrangell Fellow, Institute of Applied Mathematics, Heidelberg University.

La scoperta del microscopio portò una rivoluzione in biologia grazie alla rivelazione di mondi altrimenti invisibili e in precedenza inimmaginabili. Con l'aiuto dell'astrazione matematica, si cerca di studiare gli universi conosciuti e quelli nuovi. In questa presentazione scopriremo che si possono usare dei "modelli" per descrivere fenomeni biologici secondo le leggi matematiche. Tali modelli permettono una visione e comprensione dei meccanismi grazie a osservazioni sperimentali.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Marco Sarà - Complessità VS Semplicità: chi userà per primo il rasoio di Ockham?

Marco Sarà: Neurofisiologo IRCCS San Raffaele- Pisana, Roma.

Nel 2008 Marco Sarà ha introdotto l'utilizzo dell'analisi non lineare nella diagnostica differenziale dei Disordini della Coscienza, usando come riferimento il concetto di complessità. Negli ultimi anni si sta occupando della verosimiglianza delle analogie mente/computer e del rapporto complessità/semplicità, temi che affronterà in questa occasione.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Marco Ferrazzani - La vita nello spazio: regole umane e naturali

Marco Ferrazzani: Consigliere giuridico ESA.

Esistono possibilità di conoscere nei prossimi decenni forme di vita su Marte o sulle lune di Giove e Saturno. La vita nello spazio è utile per studiare l'esistenza di forme di vita primordiali, capire le nostre origini sulla Terra e le possibilità di esportare la vita terrestre. La missione europea Exomars, progetto ESA in collaborazione con la Russia, sta nascendo in una camera asettica in Italia e partirà nel 2020 per trovare la vita su Marte.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Marco Andreatta - Evocare ed esplorare il mondo con gli occhi della geometria

Marco Andreatta: Matematico. Presidente MUSE, Trento.

L'uomo nell'esplorazione del mondo si appoggia alla geometria, sistema di pensiero filosofico tra i più sofisticati analizzante la forma delle cose. Da piccoli impariamo l'alfabeto della geometria muovendoci fuori e dentro le mura di casa; nella nostra evoluzione, di uomini e scienziati, la geometria permette di evocare i mondi più ampi, anche quelli inesplorati. Ha permesso ad Einstein e Poincaré di elaborare il concetto geometrico dell'onda gravitazionale, esplorato dalla fisica cent'anni dopo.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Josef Aschbacher - L'Osservazione della Terra dallo spazio. Sentire il battito del nostro pianeta da

Josef Aschbacher: Direttore dei Programmi di Osservazione della Terra ESA

L'osservazione della Terra sta attraversando una grande trasformazione dovuta a elementi come l'analisi dei dati, l'Intelligenza Artificiale e l'apprendimento automatico (noto anche come Machine Learning), i Big Data. La presentazione fornirà una panoramica del programma di osservazione della Terra dell'ESA illustrando i suoi principali pilastri, la sua evoluzione rispetto alle tendenze appena citate e la sua rilevanza per la Scienza e la nuova conoscenza del nostro pianeta.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Lorenzo Chiuchiù - Poeti del fuoco. Intorno a poesia, pathos e verità

Lorenzo Chiuchiù: Filosofo.

Nella grande poesia esiste qualcosa di incontrollabile, a volte pericoloso, che interroga la filosofia: pathos direbbero i greci, tapas direbbero i saggi vedici. I poeti del fuoco intuiscono qualcosa che inquieta i filosofi.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Giovanni Devastato - Ripensarsi comunità. Il mondo, lo spazio universale di umanità

Giovanni Devastato: Professore di Metodi e Tecniche dei Servizi Sociali II, Università La Sapienza di Roma.

Il nostro tempo è contrassegnato dall'erosione di ogni evasione possibile privandoci di ogni prospettiva eccedente. La realtà ha soppiantato la gamma delle possibilità umane costringendoci ad accettare il mondo attuale come irredimibile destino. Occorre superare il senso di impotenza collettiva passando dalla incoscienza felice di ciò che abbiamo a una coscienza infelice per ciò che ci manca. Ri-tessere legami comunitari è la condizione inaggirabile per esplorare mondi possibili puntando la rotta verso Agathotopia, un "buon posto dove vivere".

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Gianni Massa - #miliardidimiliardi Ingegneria e nuovi linguaggi

Gianni Massa: Presidente Vicario Consiglio Nazionale Ingegneri.

Esplorare la realtà. Enne sono le caratteristiche dell'indeterminatezza. Enne le dimensioni della complessità. Enne le variabili. Enne elevato enne i potenziali risultati. Non è solo matematica. Tecnologia e innovazione. Parole senza senso se disgiunte dall'uomo e dalla sovrapposizione tra cultura tecnica e cultura umanistica. Innovare significa ricercare e costruire un linguaggio comune che superi i limiti dell'autoreferenzialità, dei recinti delle competenze singole, per esplorare la realtà.

Visita: www.festascienzafilosofia.it

Gioia Bartali - Gino Bartali: uomo, ciclista. Giusto tra le Nazioni

Gioia Bartali: Nipote di Gino Bartali.

Gioia racconta il nonno Gino Bartali, ciclista professionista che dal 1934 al 1954 vinse tre Giri d'Italia e due Tour de France, oltre a numerose altre corse. In particolare, la sua vittoria al Tour de France 1948 a detta di molti contribuì ad allentare il clima di tensione sociale in Italia dopo l'attentato a Palmiro Togliatti. Fervente cattolico, durante la Grande Guerra, Bartali trasportò, all'interno della sua bicicletta, dei documenti falsi per aiutare gli ebrei ad avere una nuova identità.

Visita: www.festascienzafilosofia.it