486 utenti


Libri.itSUPERCIUCCIO VOL. 3PATATRAC!MONDO CRUDELEIL GIARDINO SEGRETO VOL.1MORTALE
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Categoria: KUM! Festival

Visita: https://www.kumfestival.it/

Totale: 132

Silvia Lippi: Freud - pulsione e ripetizione

Ancona  11/11/2017 - Silvia Lippi rileggendo i concetti della psicoanalisi alla luce delle loro teorie, al fine di mostrare, l’audacia e la piena attualità del progetto freudiano. Edipo, pulsione, rimozione, angoscia, trauma, sintomo: sono le nozioni che fondano la teoria dell’inconscio di Freud.

Visita: www.kumfestival.it

Francesco Remotti: In principio era il riso (non solo il verbo)

Ancona, 19/102019 | Sotto il profilo evolutivo, l’origine della vita umana risale a due grandi acquisizioni: l’abilità di camminare su due piedi e il linguaggio verbale. I miti di molte società ci inducono ad aggiungere un terzo fattore: il riso, con la sua forza creativa, la sua energia corrosiva, la sua capacità di formare gruppi e comunità (a pensarci bene, un valore estremamente importante dal punto di vista evolutivo).

Visita: www.kumfestival.it

Federico Leoni: L'ingovernabile della vita

Ancona | 11/11/2017 | Federico Leoni sostiene una lectio magistralis su che cos'è la vita ingovernabile, e sul perché la vita umana è continuamente sposta alle turbolenze dell'ingovernabile.

Visita: www.kumfestival.it

Rossana Berardi: Non fermiamo l'informazione

Ancona 21/10/2018 | Non fermiamo l’informazione è curato da Rossana Berardi, l’incontro prevede la partecipazione e il confronto fra esperti della salute e professionisti del giornalismo.

Visita: www.kumfestival.it

Francesca de Pace + Andrea Vecchi: Donazione, trapianto. Emozioni

Ancona 19/10/2018 | Francesca de Pace e Andrea Vecchi presentano Donazione, trapianto. Emozioni. Una discussione sull'importanza di donare e di quanto sia necessario per poter ridare vita ad una parte di te.

Visita: www.kumfestival.it

Massimo Recalcati: Il rifiuto della vita

Ancona, 20/10/2019 | L’esperienza melanconica mostra che la vita è dissociata dal senso. L’universo del melanconico è un universo morto. Non è sufficiente essere vivi per voler vivere. La melanconia ci insegna che la vita può essere oggetto di un rifiuto radicale. Ci insegna che la vita può essere un luogo dove l’aria è irrespirabile. Quali sono le ragioni di questo rifiuto? Qual è la verità profonda della melanconia?

Visita: www.kumfestival.it

Aldo Becce: Cadere, alzarsi. La lezione dell'infanzia

Ancona, 16/10/2021 | Aldo Becce nel Cantiere Generazioni di KUM! Festival con la lectio: Cadere, alzarsi. La lezione dell'infanzia. E se fosse l’infanzia a insegnarci come ripartire? A mostrare come ci si rialza? Se nel mezzo del cammin di nostra vita ci siamo ritrovati in una selva oscura, se ogni via conosciuta si rivela ormai impraticabile, forse è un piccolo Virgilio a poterci indicare la strada. Quel piccolo Virgilio che tutti siamo stati.

Visita: www.kumfestival.it

Maddalena Boscaro + Roberta Furlani: La scuola in-vita

Ancona, 20/10/2019 | Un incontro-dialogo con le scuole del Progetto Formazione Ambito 1, dove la posta in gioco è quella di una scuola in-vita. Ovvero una scuola che invita, che tende la mano, che fa posto nella porosità delle istituzioni e delle relazioni, ma anche una scuola che si mantiene viva, capace di intrecciare il sapere singolare dell’allievo e del maestro. Scuola che non rifiuta e non alza muri, ma accoglie differenze e genera desiderio. Modera: Monica Carestia. Evento a cura di Jonas Ancona, in collaborazione con IIS Podesti Calzecchi Onesti. ... continua

Visita: www.kumfestival.it

Federico Leoni: Edmund Husserl. La fine del mondo e l'inizio della verità

Ancona 21/10/2018 | Federico Leoni racconta di Edmund Husserl e della sua ultima opera: “La crisi delle scienze europee”. Scritta a ridosso della presa del potere da parte del nazismo e dello scoppio della seconda guerra mondiale.

Visita: www.kumfestival.it

Aldo Becce + Uberto Zuccardi Merli: Il bambino difficile. Iperattività e maltrattamento

Ancona, 19/10/2019 | Il bambino difficile è una figura della contemporaneità. Lo attesta l’estensione epidemica dei disagi psicologici dell’infanzia. In essa si riflette l’intero Occidente con i suoi traumi e le sue speranze. Vorremmo che la vita di un bambino fosse serena, capace di incarnare il perfetto funzionamento dell’ideale. Invece si inceppa, si chiude, subisce abusi e violenze. Cosa fare per il bambino difficile e per chi lo circonda? Come ridare voce al silenzio dell’infanzia? Iniziativa valida per la formazione dei Docenti

Visita: www.kumfestival.it