Arcoiris TV

Chi è Online

270 visite
Libri.itPIANO. COMPLETE WORKS 1966-TODAY (INT)NORMAN MAILER. MOONFIRE. 50TH ANNIVERSARY EDITIONGIONAMATRIOSKACAVALLI D

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

L’invio della "Lettera ad Arcoiris" richiede l’inserimento del valido indirizzo email del utente. Questo indirizzo viene conservato da ArcoirisTV, non viene reso pubblico, non viene usato per altri scopi e non viene comunicato ai terzi senza il preventivo consenso del utente.

maggiori info: Privacy policy

7 Febbraio 2019 21:33

AVEVO VOTATO M5S ALLE EUROPEE...(CIAO FRANCIA)

93 visualizzazioni - 0 commenti

di doriana goracci


Io che avevo votato il M5S alle Elezioni Europee del 2014,mi chiedo e chiedo cosa hanno fatto in questi 5 anni, come le loro stelle al Parlamento Europeo. Apprendo oggi 7 febbraio 2019 che la Francia ha richiamato a Parigi per consultazioni ...l'ambasciatore a Roma, Christian Masset,annunciato da una nota durissima del Quai d'Orsay. L' Ansa dopo le dichiarazioni nel proposito di Alessandro Di Battista (nessun ruolo istituzionale al Parlamento Europeo) dopo le dichiarazioni di Luigi Di Maio (vicepresidente del Consiglio) su Facebook e a Unomattina, ha finalmente da ultimo ricevuto una nota del suo ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi: "Al rientro a Roma del Presidente del Consiglio dalla missione all'estero, sono certo che verrà esaminata, con la massima attenzione, la decisione del Governo francese di richiamare a Parigi per consultazioni l'Ambasciatore Christian Masset. Francia e Italia sono nazioni alleate e profonda è l'amicizia fra i due Popoli. La difesa e il confronto sui rispettivi interessi e punti di vista, nonché il dibattito politico per le prossime elezioni per il Parlamento Europeo, non possono incidere e non incideranno sulle solide relazioni che ci uniscono da decenni" Ho raccolto informazioni molto frammentarie, a parte le parole che siamo in oceani di parole...Il mio è solo un tentativo, utile intanto a me, di riassumere e trovare un capo e una coda, anche se non li ho trovati. Voi sarete più utili e fattivi, senza alcun dubbio, grazie anticipatamente. (ciao Francia) Doriana Goracci
28 maggio 2014 :BEPPE GRILLO, IO PENSIONATA TI SCRIVO http://www.arcoiris.tv/lettere/idl/13732/ 3 giugno 2014 : BEPPE GRILLO CHIUDE LE ALLEANZE http://www.arcoiris.tv/lettere/idl/13748/

Laura Agea, capodelegazione degli eurodeputati pentastellati disse a gennaio 2019 in una intervista: "Alessandro Di Battista è una risorsa preziosa per il Movimento 5 Stelle ma, direi, di tutti i cittadini italiani. È un esempio di chi può fare politica con passione e senza pesare sulle tasche degli italiani. Lo dimostra il fatto che in cinque anni di legislatura abbia restituito oltre 200 mila euro. Lo aspettiamo a braccia aperte" Il M5S MoVimento 5 Stelle è stato votato da 5.807.362 di italiani,nelle ultime elezioni europee, il 21,15% dei voti validi che valsero un totale di 17 seggi al Parlamento Europeo: dentro c'era anche il mio voto. E scrissi pubblicamente a Grillo, prima e dopo .Nel Parlamento europeo si incontra con il gruppo politico euroscettico di destra, dell'Europa della Libertà e della Democrazia Diretta, che ha contribuito a fondare insieme ad altre forze politiche nel 2014. Il 28 marzo 2014, il secondo gruppo più numeroso dell'EFD, la Lega Nord, ha annunciato di aver trovato un accordo per la formazione di un nuovo gruppo con Marine Le Pen.L'alleanza con il Fronte Nazionale da parte della Lega poneva di fatto fine al suo proseguimento nell'EFD, in quanto il capogruppo di quest'ultimo, Nigel Farage, aveva escluso categoricamente un'alleanza con le forze di estrema destra come quella della leader francese, da lui definita "antisemita".Il 9 gennaio 2017 il Movimento 5 Stelle, che aveva deciso tramite una consultazione online di abbandonare il gruppo EFDD per unirsi ad ALDE, ha ottenuto da parte dei vertici liberali un rifiuto a causa di eccessive divergenze politiche, infatti il movimento si era più volte mostrato critico nei confronti di Bruxelles e dell'euro ed era stato fino a quel momento alleato con lo UKIP di Farage, partito fortemente euroscettico e principale sostenitore della Brexit, cosa in stridente contrasto con il grande europeismo di ALDE. Con il gruppo dei Verdi, al Parlamento europeo,sono state intraprese trattive senza MAi un nulla di fatto. I punti del Programma per le Europee: Risponde l'eurodeputato 5 stelle Ignazio Corrao"Il punto numero uno è la lotta all'austerity: basta a una Unione europea che fa la "maestrina", che impone i compiti e che sta li' a bacchettare gli Stati, ma una Ue che guarda a tutto il Continente con una visione comunitaria e che mette i diritti sociali dei cittadini europei al primo posto nelle sue politiche. Ovviamente, partendo dalla base della lotta contro il rigore e per una maggiore flessibilità negli investimenti, ci sono i temi da sempre al centro del Movimento, come quelli ambientali, energetici e sociali. Vogliamo un'Europa che guardi agli ultimi e non che si schiera al fianco di banche e multinazionali" per altre notizie
https://www.facebook.com/notes/doriana-goracci/avevo-votato-m5s-alle-europeeciao-francia/10156459114717424/

COMMENTA