Arcoiris TV

Chi è Online

125 visite
Libri.itMEIER (I) #BasicArtURBAN PIONEERTHE WORLD OF ORNAMENTNYT EXPLORER. CITIES & TOWNSKAY NIELSEN’S A THOUSAND AND ONE NIGHTS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lettere ad Arcoiris

inviaci le tue opinioni, riflessioni, segnalazioni

Scrivi ad Arcoiris

Per inviare un lettera ad ArcoirisTV, riempi i campi sottostanti e clicca su "Invia". Se è la prima volta che scrivi, riceverai una email con un link ad una pagina che dovrai visitare per far sì che le tue lettere vengano sempre pubblicate automaticamente.

Informativa privacy

Soggetti interessati: utenti sezione "Lettere ad Arcoiris"

In conformità all'art. 13 D.lgs 196/2003 la informiamo che FONDAZIONE LOGOS con sede in Via Curtatona 5/2 - 41126 Modena (MO) - in qualità di Titolare, tratta i Suoi dati per riconoscerla e consentirle di pubblicare le sue opinioni all'interno della pagina http://www.arcoiris.tv/lettere/ nel completo rispetto dei principi di liceità e correttezza e delle disposizioni di legge. Il suoi dati personali saranno trattati con modalità manuali, elettroniche e/o telematiche, attraverso sistemi automatizzati come previsto nell'art. 130 del Codice e mediante l'utilizzo dei cookies (per maggiori informazioni si rimanda alla informativa sito web e cookie disponibile nel sito) nel rispetto delle modalità di cui agli artt. 11, 31 e seguenti del Codice della Privacy e mediante l'adozione delle misure minime di sicurezza previste dal disciplinare Tecnico All.B. Il conferimento dei Suoi dati personali è sempre facoltativo, tuttavia, in mancanza dei dati contrassegnati come "obbligatori" nel sovrastante form, non sarà possibile procedere alla sua iscrizione. I suoi dati saranno conservati dal Titolare e saranno trattati solo dalle categorie di incaricati debitamente autorizzate (per conoscere le categorie contattare il Titolare) e non saranno comunicati all'esterno. I suoi dati non saranno diffusi. Nella sua qualità di interessato Lei gode dei diritti di cui all'art.7 del Codice fra cui il diritto di accedere gratuitamente ai dati, di ottenerne senza ritardo l'aggiornamento o la cancellazione per violazione di legge di opporsi al trattamento dei suoi dati per finalità di informazione commerciale o pubblicitaria.

Il Titolare del trattamento è FONDAZIONE LOGOS con sede in Via Curtatona 5/2 - 41126 Modena (MO) nella persona del legale rappresentante pro-tempore.

Decreto Legislativo n. 196/2003: Art. 7 - Diritto di accesso ai dati personali ed altri diritti

1.L'interessato ha diritto di ottenere la conferma dell'esistenza o meno di dati personali che lo riguardano, anche se non ancora registrati, e la loro comunicazione in forma intelligibile.

2. L'interessato ha diritto di ottenere l'indicazione:

  • a) dell'origine dei dati personali;
  • b) delle finalità e modalità del trattamento;
  • c) della logica applicata in caso di trattamento effettuato con l'ausilio di strumenti elettronici;
  • d) degli estremi identificativi del titolare, dei responsabili e del rappresentante designato ai sensi dell'articolo 5, comma 2;
  • e) dei soggetti o delle categorie di soggetti ai quali i dati personali possono essere comunicati o che possono venirne a conoscenza in qualità di rappresentante designato nel territorio dello Stato, di responsabili o incaricati.

3.L'interessato ha diritto di ottenere:

  • a) l'aggiornamento, la rettificazione ovvero, quando vi ha interesse, l'integrazione dei dati;
  • b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati;
  • c) l'attestazione che le operazioni di cui alle lettere a) e b) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si rivela impossibile o comporta un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato.

4. L'interessato ha diritto di opporsi, in tutto o in parte:

  • a) per motivi legittimi al trattamento dei dati personali che lo riguardano, ancorchè pertinenti allo scopo della raccolta,
  • b) al trattamento di dati personali che lo riguardano a fini di invio di materiale pubblicitario o di vendita diretta o per il compimento di ricerche di mercato o di comunicazione commerciale.

6 Febbraio 2018 10:28

PAPA LETTERA

94 visualizzazioni - 0 commenti

di Fausto Marinetti

Caro Papa Francesco,
da quando hai preso quel nome/programma, ho tentato di farti avere un messaggio tramite il segretario della Cei, la segreteria di stato, p. Spadaro. Adesso ricorro ai due pastori che puzzano di pecore, che hai riabilitato, additandoli ai parroci come modelli in questo "ospedale da campo".
Sono loro che mi suggeriscono nell'anima di dirti: "Vedi, Francesco? C'è un nostro collega, che ha sofferto più di noi per causa di santa Madre Chiesa: don Zeno Saltini, fondatore di una comunità di famiglie, che dimostra come si possa assumere il vangelo come legge di vita. Hai ricevuto Nomadelfia nel giorno del tuo compleanno ed hai benedetto il loro impegno per i bambini e gli anziani. Invece si tratta di tutt'altro. Ti basti sapere che, senza di lui, noi ci sentiamo a disagio sulla via della Gloria del Bernini. Per non tradire i figli don Zeno ha rinunciato a quello che aveva di più caro al mondo: l'esercizio del sacerdozio. Disse: "Se non posso essere loro padre come prete, lasciatemelo essere come laico". E' passato, quindi, sul suo corpo e sulla sua anima. Ci può essere amore più grande? Non merita come noi, più di noi di essere riscattata la sua memoria, che è stata incompresa e oltraggiata perfino dal giornale ufficiale della Santa Sede?".
Chi ti scrive è stato per dieci anni suo aiutante e poi è andato missionario per vent'anni nel Nordest del Brasile. Prelati e teologi europei non possono capire certe tue sorprese; hanno paura di un figlio di emigranti, che viene dalla periferia del mondo. Non riescono a rendersi conto che chi attraversa il mediterraneo non fa altro che ricambiarci la visita; viene a reclamare la restituzione di quanto gli abbiamo rubato con la colonizzazione, l'invasione, il saccheggio delle loro risorse, culture, usi e costumi.
La testimonianza di don Zeno contiene nuovi annunci, perché fondata su principi universali; perché, accogliendo 4000 abbandonati, è passato attraverso il battesimo delle loro lacrime; perché ha scoperto che paternità e maternità umane non sono un fatto meramente biologico; quindi ha inventato la famiglia che rinasce dall'acqua e dallo spirito, perché "non dalla carne, non dal sangue, non da volontà di uomo, ma Dio siamo nati", sia come singoli, che come famiglie, che come popoli.
Ti invio, pertanto, a nome di don Primo Mazzolari e don Lorenzo Milani, la storia di don Zeno ed un commento introduttivo alle sue lettere inedite al Vaticano degli anni 1950-53 (che ti invierò in seguito). Tu, che cerchi la compagnia degli ultimi; tu, che accogli gli scarti della società; tu, che hai cuore per ascoltare chi non ha voce, chissà!, che non voglia fare due chiacchiere anche con l'ultimo dei tuoi figli, Fausto Marinetti, che ti saluta "com um abraço do tamanho do céu!".
Senigallia  27.6.2017

e-mail: fausto.marinetti@gmail.com

COMMENTA