Chi è Online

90 visite
Libri.it75 YEARS OF DC COMICS. THE ART OF MODERN MYTHMAKINGFUTURISMO (I) #BasicArtLEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI - #BibliothecaUniversalisBESTIARIO DELLE CREATURE FANTASTICHE MESSICANEC’ERA UN’ALTRA VOLTA

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Lingua: BRASILIANO

Totale: 107

Fogueira Ufra

World social forum 2009 - BèlemVita quotidiana all'accampamento del villaggio della Pace.

Visita il sito: www.wsftv.net

Camminata degli Indígeni

Popoli nativi dell'Amazonia attraversano il territorio del WSF mostrando i propri costumi

Visita il sito: www.wsftv.net

World Social Forum 2009 highlights - 30/01/2009

AMAZZONIA WORLD SOCIAL FORUM - BELEM DO PARA' BRASIL.Terza giornata Interviste a: Jorge Furagaro - Amazonia Colombia; Nilma Bentes - Afro descendent movement; Jorge Marubo from Jawari area, Amazonia Brasil; Walden Bello (Focus on the Global South-Philippines), author, academic and political analyst

Visita il sito: www.wsftv.net

intervista ad un frate francescano

Intervista ad un frate francescano di Rio de Janeiro durante la manifestazione di apertura del WSF 2009

Visita il sito: www.wsftv.net

Donne indigene

Testimonianza di un popolo indigeno dell'amazzonia, segue un canto della tradizione indigena

Visita il sito: www.wsftv.net

World Social forum 2009 Discorso di benvenuto

27/01/2009 Manifestazione di apertura del World Social forum 2009 a Belèm.Discorso di benvenuto e apertura dei lavori,seguono le immagini della manifestazione per le vie della città

Visita il sito: www.wsftv.net

Apertura del World social forum 2009

Si apre a ritmo di danze brasiliane il world social forum 2009 che in questa edizione si svolge a Belèm nello stato del Parà, in Brasile.Migliaia di persone ed associazioni da tutto il mondo si incontrano per discutere i temi di maggiore rilievo a livello mondiale.Visita il sito: www.wsftv.net

Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

World Social Forum 2009 highlights - 27/01/2009

La seconda giornata del world social forum è stata definita Pan-amazzonica. Dedicando una giornata intera all'amazzonia ed ai nativi di questa terra l'organizzazione ha voluto mettere l'accento sui popoli indigeni che saranno i veri protagonisti di questa edizione.Visita il sito: www.wsftv.net

Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

José Saramago - Le temps d'une mémoire

XXIII FESTIVAL DE CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico On LineDocumento sul poeta e scrittore portoghese, Premio Nobel nel 1998. Realizza il primo romanzo, "Terra del peccato", nel 1947 e si iscrive clandestinamente, nel 1969, al Partito Comunista portoghese, evitando la polizia politica del regime. Negli anni '60 è critico letterario per la rivista "Seara Nova" e scrive la prima raccolta di poesie, "I poemi possibili" (1966). Dal 1972 al 1973 cura l'edizione del giornale "Diario de Lisboa" epubblica "Probabilmente allegria", (1970), cronache, "Di questo e d'altro mondo", (1971), "Il bagaglio del viaggiatore", (1973); "Le opinioni che DL ebbe", (1974) testi teatrali, romanzi e racconti e, successivamente, i romanzi "Manuale di pittura e calligrafia" e "Una terra chiamata Alentejo". Il successo arriva nel 1982 grazie a "Memoriale del convento": seguiranno "L'anno della morte di Ricardo Reis" e "La zattera di pietra", apprezzate da pubblico e criticaletteraria. Negli anni '90 si suggella il successo internazionale con "Storia dell'assedio di Lisbona", "Il Vangelo secondo Gesù" e "Cecità".Le sue posizioni nei riguardi della religione hanno alimentato polemiche e controversie in Portogallo. Dal 2002 è Presidente onorario dell'Associazione Luca Coscioni.Regia: Carmen CastilloSceneggiatura: Carmen Castillo e Tessa BrisacFotografia (colore): Ned BurgessMontaggio: Eva Feigeles-Aimé e Agnès PoullinSuono: Corinne GigonMusica: Jorge ArriagadaProduttore delegato: José Chidlowsky, Clémence CoppeyProduttore esecutivo: Anne-Marie Marsaguet-Chion, AlainBastide, Nathalie Béslas, Angèle Le NévéProduzione: Les films à LouAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org

Triagem, viagem terceira

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in ReteViaggio di iniziazione attraverso Bahia in cerca di un padre perduto e dell'identità collettiva di un paese postcoloniale.Un ex schiavo suona il suo berimbau e dipinge i muri di Baixa do Sapateiro. Da più di trent'anni custode dell'antico mercato di San Michele, assieme al suo fedele cucciolo Bondongo. Maestro di "capoeira" (antica lotta inventata dagli schiavi), smise di insegnarla dopo un infortunio al piede. Oggi si dedica all'arte e alla devozione e, attraverso i suoi quadri e le sue canzoni, scopriamo una Bahia caleidoscopica, frontiera magica con l'aldilà anche se immersa in un traffico caotico che nasconde gli umori e le conseguenze di un paradiso postcoloniale.Al confine fra il mondo di un'estrema povertà e il lusso del carnevale scopriamo l'origine di Mestre Pedro e, allo stesso tempo, le gesta del popolo Yoruba i cui legami con la madre Africa furono violentemente recisi. Dopo un lungo viaggio attraverso le isole della baia di San Salvador, il protagonista ritrova i luoghi della sua infanzia e parte alla ricerca di piste che lo conduconoda suo padre: un anziano uomo di colore che, quasi cieco, vide solitario in una casa vicina al mare. Il vecchio fatica a riconoscere la voce del figlio che credeva morto ma, quando Pedro suona le prime note al suo strumento e canta un'antica canzone dedicata al Barro Vermelho, tutto diventa familiare. I due non si vedevano da vent'anni e molte cose, anche dolorose, sono accadute nel frattempo. Il viaggio giunge alla fine, Mestre Pedro ritrova le sue radici, cosciente d'aver passato una giornata poco comune, quando una ragazza al settimo mese di gravidanza si presenta come sua nuora. Mestre Pedro la saluta: vergine madre Maria Santissima! E chiede il permesso di ritirarsi al suo mercato dove fino ad oggi sopravvive l'ombra degli Orixás.Paese: BrasileRegia: Filippo LilloniSceneggiatura: Sandra TaloneFotografia (colore): Lázaro Maria CamposMontaggio: Filippo LilloniMusica: Cao dos SantosInterpreti: Mestre Pedro, Jeguinho da Assuncao, Maria Mar, Xibare'Produttore: Giovanna Poldi AllaiProduzione: Indiovisivo FilmAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita il sito: www.cinelatinotrieste.org