Emergency

abbi il coraggio di pensare (Quintus Horatius Flaccus) - traduzioni

atrévete a pensar (Quintus Horatius Flaccus) - traduzioni

Fondazione Logos
Arcoiris TV

Chi è Online

213 visite
Libri.itDOMUS 1930SBLINDANDY WARHOL. POLAROIDS (IEP) - JumboTHE EAST GERMAN HANDBOOKTHE GRAND TOUR. THE GOLDEN AGE OF TRAVEL

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Categoria: Luogo Comune

Totale: 97

Susan Boyle: dalle stalle alle stelle

Susan Boyle è una donna "qualunque" di 47 anni, disoccupata, che sbarcava il lunario cantando la domenica in chiesa per i suoi compaesani di Blackburn, una delle mille cittadine dimenticate della Scozia dei minatori. Susan non ha mai avuto un fidanzato, e vive da sola con il suo gatto. Poco tempo fa ha deciso di tentare la fortuna, per cercare di coronare il sogno della sua vita: diventare una cantante famosa. Quando è comparsa sul palcoscenico del concorso "Britain's got talent", con al collo il numero 14.321 dei "dilettanti allo sbaraglio", la sua figura tarchiata e il suo look decisamente demodè hanno suscitato ondate di risolini e di commenti divertiti da parte del pubblico, che aveva davanti la quintessenza di questo tipo di concorso: la più grande illusione umana di fronte ad un sogno chiaramente irrealizzabile. Da parte loro i giurati hanno aggiunto una nota di cinismo di dubbio gusto, roteando vistosamente gli occhi all'annuncio dell'età di Susan, e scambiandosi sguardi compassionevoli quando la medesima ha dichiarato, con assoluta serenità, di voler diventare una cantante "famosa come Elaine Paige". Ma non appena Susan ha iniziato a cantare è cambiato tutto.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Il ciarlatano che curava il cancro

La storia di Harry Hoxsey, l'uomo che per 30 anni ha combattuto l'establishment medico americano per far approvare la sua cura per il cancro.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Storia di Renè Caisse

Fra le tante storie di cure naturali per il cancro soppresse nel secolo scorso dall'industria medica, quella di Renè Caisse è certamente una fra le più significative ed emblematiche di tutte.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Cancro ieri e oggi

Alla ricerca di una spiegazione per la frustrante situazione del cancro nel mondo.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Il puzzle centro-asiatico

In questa intervista Ray McGovern, ex-analista della CIA, e grande esperto di questioni sovietiche, suggerisce che un patto diretto fra Stati Uniti e Russia sia l'unica strada per iniziare a svolgere l'intricatissima matassa centro-asiatica, che vede coinvolte nazioni di primaria importanza come Afghanistan, Pakistan, Russia, Cina, e Iran. Oltre agli Stati Uniti, naturalmente.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Medico cura medico

Un dottore racconta come si è curato da un tumore al polmone con il metodo Simoncini, ragiona sull'ipotesi fungina del cancro, e rivolge un appello a tutti i suoi colleghi.

Visita il sito: www.luogocomune.net

Cieli densamente popolati

E' stato rilasciato ieri l'audio della conversazione fra il pilota del volo US Airways 1549 e i controllori di volo, nel recente episodio che lo scorso 16 gennaio ha portato l'aereo a compiere un ammaraggio di emergenza nelle acque dell'Hudson River, all'altezza di Manhattan.Il volo 1549 era decollato da La Guardia (New York) da pochi minuti, quando ha colpito un denso stormo di uccelli che non era stato correttamente segnalato dal centro radar. Dopo il botto inaspettato, l'aereo si è trovato di colpo nel silenzio più agghiacciante, mentre i passeggeri si rendevano conto di essere sospesi nel cielo, senza più motori, a soli 1000 metri d'altezza. (Normalmente, negli impatti con gli uccelli, gli aerei perdono l'uso di un motore, e con l'altro riescono comunque a rientrare a terra. Un caso di doppio impatto, con la contemporanea perdita dei due motori, non si era mai registrato). Nonostante la situazione eccezionale il capitano Sullemberger, che oltre all'esperienza trentennale è anche un campione di deltaplano, ha saputo guidare l'aereo in perfetta planata fino all'Hudson, sorvolando una delle zone più densamente popolate del mondo. Ecco la sequenza audio, nella quale Sullenberger si trova a dover decidere in pochissimi secondi cosa fare, valutando le diverse opzioni che gli offrono i controllori da terra. Dopo aver scartato il ritorno a La Guardia (troppa distanza), e un eventuale atterraggio di emergenza all'aeroporto di Teterboro (rischio di abbattersi su una zona abitata), il capitano chiude le comunicazioni dicendo "Saremo giù nell'Hudson". Sotto l'ultima frase del capitano si sente il segnale di allarme che indica la quota prossima a zero. Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Tremonti non parla inglese

Al summit finanziario di Davos il primo ministro turco Erdogan ha clamorosamente abbandonato un dibattito dopo alcune affermazioni di Shimon Perez, che ha detto che a Gaza non c'è stata fame nelle ultime tre settimane, e che i blocchi per Gaza non sono mai stati chiusi. A peggiorare le cose, pare che il moderatore lo abbia interrotto ripetutamente, per impedirgli di contestare a Perez le sue affermazioni.Al suo ritorno ad Istambul Erdogan stato accolto da una folla entusiasta, che voleva applaudire di persona il suo gesto. Il video della CNBC propone anche un interessante commento riguardo al peso che la Turchia potrebbe avere nei nuovi equilibri che si stanno formando in Medio Oriente.Il nostro ministro Tremonti invece, dopo aver affermato che "le banche italiane sono solide perche' 'non parlano inglese'", ha voluto dare una dimostrazione che anche i nostri ministri non sono da meno, nell'intervista con Geoff Cutmore della CNBC.Erdogan se n'è andato perchè non lo lasciavano parlare. Tremonti se n'è andato perchè non voleva parlare. Evidentemente, ogni paese ha i ministri che si merita.Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Cura il cancro per e-mail

Questa è un'altra paziente curata di recente da Tullio Simoncini da un tumore alla vescica.Anzi, bisogna dire che questa paziente si è curata da sola, perchè Lorna, che vive in Australia, Simoncini non l'ha mai nemmeno incontrato.Questa è la sintesi dell'intervista, la cui versione completa sarà pubblicata più avanti. Nella versione completa Lorna spiega come ha imparato da sola a posizionare il catetere per i lavaggi con il bicarbonato, e racconta le diverse reazioni dei medici alla sua scelta coraggiosa e apparentemente positiva.Massimo Mazzucco

Visita il sito: www.luogocomune.net

Il muro infinito

Il discorso di John Kennedy a Berlino, rivisto in luce dei fatti più recenti in palestina.

Visita il sito: www.luogocomune.net