169 utenti


Libri.itCCITTAIL CASO LUPO CATTIVOLA FORESTAL’ANIMA DI TIAN
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!








Tag: usa

Totale: 72

Linosa first aid

Film documentario sull'immigrazione nell'isola di Linosa. Ramuzzo, impiegato comunale, è incaricato di gestire a Linosa il primo soccorso per i migranti. Ogni anno ne sbarcano centinaia. Li assiste con l'unico mezzo che gli è stato messo a disposizione: un Ape Poker del Comune. Due, a volte tre viaggi al giorno con i migranti caricati sul cassone, li accompagna in paese dove una stanza della scuola fa da centro di accoglienza. Pochi giorni di permanenza sull'isola ma sufficienti a far nascere tra la gente di Linosa e i migranti un rapporto speciale. E anche quando il mare porta sull'isola i corpi di chi non ce l'ha fatta c'è solo l'Ape di Ramuzzo ad attenderli.Una testimonianza e le immagini dello sbarco dello scorso dicembre realizzate dai ragazzi di Linosa raccontano l'accoglienza riservata ai migranti lontano dai riflettori della stampa.

Visita: www.linosa.biz

PREMIO SICUREZZA 2009 - POLIMERI EUROPA (Stab.to di Priolo)

Presso lo stabilimento petrolchimico di Priolo in provincia di Siracusa si parla sempre più insistentemente di questo Premio Sicurezza, ma in effetti non se ne sa propio tanto dai canali "ufficiali". Massimiliano Arena, componente la segreteria FILCEM CGIL di Siracusa fa una breve sintesi del risultato conseguito e dai riscontri che a breve i lavoratori del sito Polimeri Europa di Priolo avranno.

Vicenza - Il giorno dell'Indipendenza

Vicenza 4 luglio. Mentre i militari americani gozzovigliano con tacchino e cheesecake, la città si mobilita in una nuova manifestazione contro la costruzione della base nell'area aeroportuale Dal Molin.Le forze dell'ordine non rimangono a guardare e si schierano imponemente a protezione della zona, non permettendo ai manifestanti di completare il percorso prestabilito e creando uno stato di tensione continuo.Qualche carica e disagio, che però non rovinerà una giornata positiva con più di diecimila unità presenti, pronte a gridare il loro NO al vergognoso piano che mette d'accordo tutti gli interssi dei "potenti" vicentini e non.Video dedicato a Federico Aldrovandi e Gabriele Sandri. Uccisi da uomini di legge che resteranno impuniti per i loro abusi.

Visita: www.nodalmolin.it

La crescita non c'è più: costruiamo nuove economie e nuovi modelli di benessere - seconda parte

Terrafutura Sabato 30 Maggio 2009sala Terra Futuracoordina: Roberto Savio, Comitato consultivo di TerraFuturaRelazioni: Wolfgang Sachs, Presidente del Comitato consultivo di TerraFuturaSusan George, economista vicepresidente di Attac France Euclides Mance, filosofo e teorico dell'economia solidale brasilianaGuarda la prima parte

Visita: www.terrafutura.it

Verso il 4 luglio: i No Dal Molin entrano nell'aeroporto e issano la propria bandiera

I NoDalMolin tornano dentro l’area dell’aeroporto vicentino, là dove gli statunitensi vorrebbero realizzare la loro nuova base di guerra; un blitz per lanciare, con lo stile creativo ma determinato che caratterizza i vicentini, la grande manifestazione del prossimo 4 luglio.

Visita: www.nodalmolin.it

Lampedusa. Isola senza diritti

Un breve reportage di 10 minuti sulla situazione immigrazione a Lampedusa, che il governo vorrebbe trasformare in un carcere a cielo aperto.Le posizioni contraddittorie del sindaco e la voce di Legambiente.Cie si o Cie no?

Visita: www.kom-pa.net

Susan Boyle: dalle stalle alle stelle

Susan Boyle è una donna "qualunque" di 47 anni, disoccupata, che sbarcava il lunario cantando la domenica in chiesa per i suoi compaesani di Blackburn, una delle mille cittadine dimenticate della Scozia dei minatori. Susan non ha mai avuto un fidanzato, e vive da sola con il suo gatto. Poco tempo fa ha deciso di tentare la fortuna, per cercare di coronare il sogno della sua vita: diventare una cantante famosa. Quando è comparsa sul palcoscenico del concorso "Britain's got talent", con al collo il numero 14.321 dei "dilettanti allo sbaraglio", la sua figura tarchiata e il suo look decisamente demodè hanno suscitato ondate di risolini e di commenti divertiti da parte del pubblico, che aveva davanti la quintessenza di questo tipo di concorso: la più grande illusione umana di fronte ad un sogno chiaramente irrealizzabile. Da parte loro i giurati hanno aggiunto una nota di cinismo di dubbio gusto, roteando vistosamente gli occhi all'annuncio dell'età di Susan, e scambiandosi sguardi compassionevoli quando la medesima ha dichiarato, con assoluta serenità, di voler diventare una cantante "famosa come Elaine Paige". Ma non appena Susan ha iniziato a cantare è cambiato tutto.

Visita: contro.tv

IL RAPPORTO LUGANO ovvero come salvare il capitalismo nel XXI secolo - videopromo

Un gruppo di scienziati, economisti, fiscalisti, tra i più importanti e rinomati al mondo, è stato convocato in una Villa di Lugano, in Svizzera, per studiare la situazione attuale del sistema capitalistico e continuarne il mantenimento. “Il Rapporto Lugano” ne è il risultato, in cui gli esperti dichiarano che il futuro del Capitalismo è in pericolo nel ventunesimo secolo. Urgono pertanto misure efficaci! Segue una descrizione implacabile del mondo che ci aspetta. Un mondo dove si sostituisce la legge del mercato al contratto sociale, il capitale al lavoro, un mondo dove “i perdenti” dovranno sacrificarsi a vantaggio dei “vincitori” in modo che questi possano ragionevolmente continuare la loro ricerca della “felicità”. Ed il metodo più efficace per raggiungere e mantenere tale obbiettivo è spaventosamente semplice e sotto gli occhi di tutti.Un rapporto che getta nello sconforto, documentato, inattaccabile e appassionante, che ci permette di interrogarci sul mondo e la sua “globalizzazione”, sui meccanismi fondamentalmente perversi del capitalismo ultra-liberale: la sua scelleratezza ecologica, economica e sociale.Prima di essere una partizione per sola attrice, “Il Rapporto Lugano” era un romanzo fanta-politico di Susan George; purtroppo oggi la fantasia è stata sostituita dalla realtà.....da Susan Georgecon Antonella Questaregia Virginia Martiniuna produzione LaQ-Prod

Visita: www.laq-prod.net

"Storie clandestine" - promo video (Saverio Tommasi)

Abbiamo realizzato un breve video promozionale di "Storie clandestine", spettacoli scritto, diretto e interpretato da Saverio Tommasi.Il video dell'intero spettacolo sarà fra pochi giorni on-line in esclusiva su Arcoiris.tv.Il puzzo di sudore, l'acqua salmastra, le suole dei piedi dure come il marmo, il freddo dell'acqua e il caldo del sole, l'aria umida, l'aria che manca, le sbarre del CPT di Lampedusa, il razzismo, la voglia di ricominiciare, la paura, l'impossibilità, una famiglia dall'altra parte del mondo. Rughe e sorrisi mischiati in una minestra chiamata sopravvivenza. Tutto questo è "Storie clandestine".

Visita: www.saveriotommasi.it

Musa Tv - puntata n. 02

Giotto il maestro dei maestriAl teatro Sistina 'facciamo l'amore'Al cinema 'Gran Torino'Incontro con l'autore: Giancarlo Carpi

Visita: www.adnkronos.it