Arcoiris TV

Chi è Online

318 utenti
Libri.itIMPOSSIBILEGIOVANNA GARZONI. UN VOTO DHELMUT NEWTON. SUMO. 20TH ANNIVERSARY EDITION (IEP) - XLIL LUPO CHE AVEVA PAURA DI TUTTOATTI DELLA GLORIOSA COMPAGNIA DEI MARTIRI

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: social

Totale: 130

CHI E' L'OPPRESSORE?

I ribelli monarchici libici avevano cantato troppo presto vittoria sottovalutando il radicamento di Gheddafi nel suo popolo. Nel frattempo Americani, francesi e inglesi seminano morte con le loro bombe uccidendo proprio coloro che dicevano di voler salvare.

L'EX RIVOLUZIONARIO

Muammar al-Gheddafi in altri tempi fu un rivoluzionario socialista odiato dagli Stati uniti. Poco per volta però ha finito per deludere il suo popolo mostrandosi un dittatore stravagante e onnipotente desideroso solo di perpetuare il suo potere.

Mauro Valeri presenta Che Razza di Tifo

Mauro Valeri, sociologo, ha diretto l'Osservatorio nazionale sulla xenofobia dal 1992 al 1996 e dal 2005 è responsabile dell'Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Cura la rubrica settimanale «All'ultimo stadio» sul sito www.italiarazzismo.it. Sul legame tra sport e razzismo ha pubblicato: La razza in campo (Edup, 2005), Black Italians (Palombi, 2007), Nero di Roma (Palombi, 2008) e Negro ebreo comunista (Odradek, 2010).[da www.sportallarovescia.wordpress.com]Un particolare ringraziamento a Ivan, Duccio e alla Polisportiva San Precario.Musica "Go" dei Key Movement.

Visita: www.youtube.com

WSFDakar 2011: opening march

6 Febbruary 2011 - The opening march of the world social forum in Dakar gathered more then 30 thousand people, from 123 countries.Women, small farmers , fishermen, homeless, migrants, activists from all over Africa and the rest of the world walked through the capital of Senegal, from the Mosque to the University where the Forum takes place.Women chanting "No violence, no violence" marched together with farmers of Via Campesina. Bolivian president Evo Morales marched as well.

Visita: www.wsftv.net

...per merito Suo

La grande manifestazione di martedì 14 dicembre a Roma ha mostrato una novità: la consapevolezza dei giovani sui trucchi con cui l’attuale sistema mette gli uni contro gli altri. Mario Monicelli amaramente pronunciò una parola abbandonata da tempo: Rivoluzione.

QUANDO DIVERSI SI DIVENTA - Essere malati di distrofia muscolare in Italia

Giorgio ha 31 anni... etero, bianco e filocristiano, italiano doc insomma.... ha sempre vissuto in questo paese e non ha mai sperimentato su se stesso alcuna forma di discriminazione, fino a 2 anni fà, una vita normale gestiva 3 attività commerciali a Bologna, ha un figlio che oggi ha già 10 anni... ma 2 anni fà gli diagnosticano la distrofia muscolare... una malattia che uccide le cellule muscolari... Giorgio conosce così un'altra Italia... Fatta di indifferenza da parte delle persone e delle istituzioni... si è di colpo trovato di fronte a problematiche e ostacoli che non ha mai pensato di dover affrontare nella sua vita. Non solo da prima non riusciva ad accettare la sua malattia, ma ha anche dovuto fare i conti su come la nostra società tratta i DIVERSI. Essere un "diverso" in italia oggi è un problema... tutti non c'è ne preoccupiamo... fino a quando non ci capita in prima persona.

Visita: www.youtube.com

"Tra sogno e realtà", Iqbal Masih sotto sfratto

NADiRinformaIl 23 Ottobre 2010 il circolo culturale Iqbal Masih ha festeggiato i suoi 27 anni di attività nel territorio della Barca, uno dei quartieri più popolari di Bologna. La proprietà che dà in affitto lo stabile vuole rientrare in possesso dei locali a partire dal 31 dicembre 2010, mentre si sta attendendo una decisione del Tribunale. I soci del circolo si stanno mobilitando per rendere nota questa difficoltà e trovare un accordo che permetta di tenere aperto uno spazio che negli anni ha visto crescere culturalmente e politicamente numerosi ragazzi del quartiere. L'Iqbal è una realtà che da quasi un trentennio ha lavorato non solo con i giovani, ma ha aperto le porte a molti abitanti del quartiere e a chiunque volesse cercare uno spazio per svolgere le proprie attività ricreative.

Visita: www.mediconadir.it http:

"Il diritto al delirio" Eduardo Galeano

Bellissimo video realizzato da Nerea Ganzarain,con musica di "Bosques de mi mente" e con traccia parlata dallo stesso Eduardo Galeano,autore del testo

CCCP & Gang live Reggio Calabria 1986

Esibizione dei CCCP e dei Gang al teatro dell'Arena Lido di Reggio Calabria nel 1986.

IN PUGNO

La politica di oggi mostra un quadro desolante dove domina l’incertezza. L’unico che ostenta sicurezza è Silvio Berlusconi come se avesse in mano prove inconfutabili che dimostrano la corruzione dei suoi avversari al punto di poterli tenere in pugno.