Chi è Online

326 utenti
Libri.itNON HO SONNO E NON ANDRÒ A LETTOMICHAEL FREEMAN IL MANUALE DEL FOTOGRAFOPETER LINDBERGH. DIOR (INT) - XLGIOVANNA GARZONI. UN VOTO DPETER BEARD - XL
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: guerra

Totale: 86

Il Noppaw alla Farnesina: Hélène Yinda, Teologa

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, RomaHélène Yinda, Teologa. Cameroun

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il Noppaw alla Farnesina: Isoke Aikpitanyi

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, Roma Isoke Aikpitanyi Presidente Associazione Vittime ed ex Vittime della Tratta

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il Noppaw alla Farnesina: Nafissatou Ndiaye

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, Roma Nafissatou Ndiaye rappresentante Ministre du Genre et des Relations avec les associations féminines africaines et étrangères - Senegal

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il Noppaw alla Farnesina: Patrizia Sentinelli

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, Roma Patrizia Sentinelli già Vice Ministro degli Esteri

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il Noppaw alla Farnesina: Stefania Craxi

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, RomaStefania Craxi. Sottosegretaria di Stato al Ministero degli Esteri

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il Noppaw alla Farnesina: Sylvie Jacqueline Ndongmo

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, RomaSylvie Jacqueline Ndongmo, Presidente FEM.NET - Cameroun

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il Noppaw alla Farnesina: messaggio dell'On. Carfagna ed On. Schifani

NADiRinforma: mercoledì 25 Maggio 2011Sala delle Conferenze internazionali, Piazzale della Farnesina 1, RomaMessaggio del Ministro On. Mara Carfagna e del Presidente del Senato On. Renato Schifani

Visita: www.noppaw.org

Visita: www.mediconadir.it

Il silenzio degli innocenti

Nelle guerre infinite, ci sono vittime di serie "A", usate per affermare il diritto stesso alla guerra, dimostrare quanto sia giusta una guerra, e vittime di serie "B" quelle di cui nessuno si occupa, perchè viste solo come "effetti collaterali" e "fisiologici".
La violenza porta sempre altra violenza.
Israele dovrebbe essere un semplice partner, al pari degli altri Paesi di quella regione per gli USA, senza sovvenzioni potrebbe difendersi lo stesso dai nemici, ed avrebbe meno risorse per sterminare civili indifesi.
Promosso da Arcoiris Tv Bologna.

Visita: vocidallastrada.blogspot.com

Informe Especial: 'Los años que vivimos en peligro, 1975-1978', Chile

El reportaje reveló detalles inéditos de las negociaciones y los preparativos para lo que podrían haber sido dos guerras en menos de tres años en ambos extremos de nuestro país.

La llegada del golpe militar y su permanencia, abrió perspecticas de guerra con Argentina y Perú.
En Perú había un gobierno militar de tendencia de izquierda y contó con el apoyo en técnicos militares cubanos y la Unión Soviética le apoyó con armamento. Llegando a tener un armamento muy superior en calidad y cantidad al chileno. Su fuerza aérea era también superior. Llego a tener 600 tanques soviéticos.

La violación de los DDHH en Chile lo fue asilando internacionalmente, y ya no le llegaban armas y municiones.

Los soldados enviados al Sur, para enfrentarse a los argentinos, tenía 20 tiros c/u y el resto era defenderse con los yataganes y los corbos.

TVN, Informe especial

¿Chileno en el extranjero? Conéctate en https://www.tvnplay.com
Facebook https://www.facebook.com/24horas.cl
Twitter https://twitter.com/24horastvn
Instagram https://www.instagram.com/24horascl/

Publicado por: 24horas.cl

Intervista a Chris Capps

Chris Capps è un giovane soldato americano, che dopo la missione in Iraq è diventato un attivista contro la guerra. In questa intervista, realizzata a luglio 2007, parla della sua storia, del reclutamento da parte dell'esercito americano, della famiglia, dei suoi pensieri sulla guerra, la politica della nazione e il movimento per la pace.A cura di: Roberto Spellucci