Chi è Online

Chi è Online

352 utenti
Libri.itAI WEIWEI (INT) - 40MALATTIE TERRIBILI E ATROCI CUREPETER LINDBERGH. ON FASHION PHOTOGRAPHY (I/E/GB) - 40WALTON FORD. PANCHA TANTRA - update edition (INT) KOOLHAAS. COUNTRYSIDE, A REPORT
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: festival

Totale: 439

El tango de mi vida

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete"La Casona de Fernando", una bottega nel quartiere Monserrat, organizza un concorso per cantanti di tango non professionisti. La prima parte ha come tema "Per una persona speciale", la seconda si intitola "Il tango più triste del mondo" e, alla fine, gli aspiranti dovranno cantare i tango che più li ha commossi: "Il tango della mia vita".Regia: Hernán BelónSceneggiatura: Hernán BelónFotografia (colore): Lorena FernándezMontaggio: Sebastián CarrerasSuono: Hernán GerardProduttore: Joana D'AlessioProduzione: Bastiana FilmsAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Ultimatum a Nonantola

Cortometraggio nell'ambito della gara 4 giorni corti all'interno della terza edizione del NonantolaFilmFestival. La gara si è svolta dal 22 al 26 Aprile 2009. In tutti i cortometraggi devono comparire obbligatoriamente una clessidra, guanti di gomma o in lattice e la frase "Dipende dai punti di vista". Regia: Stefano Monari, Paolo FranceschiniSoggetto/Sceneggiatura: Stefano Monari, Paolo FranceschiniGenere: FantascienzaInterpreti: Fabrizio Minelli, Paola Lugli, Alessandro Tagliati, Eleonora Cavilli, Giorgio TarozziProduzione: CinedeliriumVincitore del Secondo premio nella gara "4 giorni corti"

Visita: www.nonantolafilmfestival.it

Cuentos de familia

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete Documentario su quattro fratelli italiani che arrivarono in Argentina nel 1948, scappando dalla post-guerra. A partire da una serie di riunioni familiari, si scopre tutta la storia, il passato in Italia, la guerra, il viaggio in Argentina e l’adattamento al nuovo paese. Gli incontri vengono propiziati da una giovane appartenente alla famiglia che desidera conoscere meglio la propria storia e le proprie origini. Le conversazioni sono spontanee e persino un po' caotiche. I quattro vanno tessendo la trama della propria vita, ordinando e ricostruendo il mito familiare. Con humor e semplicità, affrontano un viaggio nel proprio passato dal quale torneranno trasformati. Sono racconti sui quali si fonda la famiglia stessa che la sostengono, la salvano e consentono alla memoria di non estinguersi.Paese: ArgentinaRegia: Bárbara Villafañe, Ezequiel Iturriza e Daniel DuarteSoggetto: Bárbara Villafañe, Ezequiel IturrizaFotografia (colore): Daniel DuarteMontaggio: Daniel DuarteMusica: Claudio PedreiraInterpreti: Biancamaría Bianchedi, Marcello Bianchedi, Gloriastella Bianchedi e Gabriella BianchediProduttore: Daniel DuarteProduzione: GauchaAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Raúl Gómez Jattin o la ensoñación

XXIII FESTIVAL DE CINE LATINO AMERICANOConcurso Arcoiris TV - Premio del Público On LineSul filo dell’età matura, Raúl Gómez Jattin, uno dei migliori poeti moderni della Colombia, racconta passaggi della propria biografia e aspetti della propria opera, riferendosi costantemente allo stato del sogno, ideale per la sua scrittura.Paese: ColombiaRegia: Roberto Triana ArenasSceneggiatura: Roberto Triana ArenasFotografia (colore): Iván PonceMontaggio: Beatriz VelásquezMusica: Adolfo MejíaSuono: Victor Navarro, Pedro RojasProduzione: ColculturaAnno di produzione: 1995Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Third World

I thirld world sono una Reggae band jamaicana nata nel 1973. Il loro suono nasce da influenze soul, funk e disco.

Visita: www.rototom.com

Olas

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in ReteChispy ha dieci anni e vive a "Libano", uno dei quartieri più poveri Cartagena de Indias, Colombia. Divide un letto doppio con il resto della sua famiglia e non va a scuola. È molto presto e Chispy si alza per andare a fare surf. Si reca, quindi, a Bocagrande per prendere la sua tavola nella casa di un amico. Dal momento che il mare è molto piatto a Cartagena, il bimbo decide di andare fino a Tayrona a caccia di onde.Paese: ColombiaRegia: Camila Jiménez VillaSceneggiatura: Camila Jiménez VillaFotografia (colore): Camila Jiménez VillaMusica: Los del KafoSuono: Christopher WilsonInterpreti: Howard Andrés “Chispa” GómezProduttore: Cristina EscodaProduzione: Cut the Papaya FilmsAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Peces de ciudad

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in ReteLe vite di un gruppo di giovani immigrati nella città di Lima sembrano sottoposte all'effetto di un mare tumultuoso che, arretrando, strappa le cose alla battigia.Immersi in un elemento che li rifiuta, i pesci di questa città fanno ricorso alla loro migliore virtù, la perseveranza, per imporsi sul moto delle acque lasciando un filo di speranza. Un affresco fatto di persone che affidano ai viaggi della speranza i sogni irrealizzabili nelle loro terre d'origine: una speranza che è anche una difesa coraggiosa contro le differenze, il razzismo e la discriminazione.Paese: PerúRegia: Felipe DegregoriSceneggiatura: Giancarlo CappelloFotografia (colore): Rodolfo GonzálezMontaggio: Carlos Barrios e Queka SertzenMusica: Mariana Cubillas, Paul Gogin e Alvaro HurtadoProduttore: Felipe DegregoriProduzione: Buenaletra ProduccionesAnno di produzione: 2007Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Un gigante dormido

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in ReteLe officine ferroviarie di Tafí Viejo, nella provincia di Tucumán (Argentina) furono inaugurati nel 1912. Fino agli anni '50, le officine conobbero la loro epoca di splendore, si fabbricavano e si riparavano vagoni e locomotive. Agli inizi degli anni 60 si mise in moto un piano per chiudere le officine, politica che fu mantenuta nei decenni successivi, causando la scomparsa di interi paesi, l'esodo della gente, la privatizzazione e infine il totale declino.La violenza esercitata sull'industria ferroviaria ci ha lasciato un territorio diviso e isolato ed anche un incalcolabile perdita morale ed economica.Paese: ArgentinaRegia: Sandra Godoy e Julio TejedaMontaggio: Julio TejedaMusica: Felipe JacomeProduttore: Julio Tejeda e Sandra GodoyAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

Triagem, viagem terceira

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in ReteViaggio di iniziazione attraverso Bahia in cerca di un padre perduto e dell’identità collettiva di un paese postcoloniale.Un ex schiavo suona il suo berimbau e dipinge i muri di Baixa do Sapateiro. Da più di trent’anni custode dell’antico mercato di San Michele, assieme al suo fedele cucciolo Bondongo. Maestro di “capoeira” (antica lotta inventata dagli schiavi), smise di insegnarla dopo un infortunio al piede. Oggi si dedica all’arte e alla devozione e, attraverso i suoi quadri e le sue canzoni, scopriamo una Bahia caleidoscopica, frontiera magica con l’aldilà anche se immersa in un traffico caotico che nasconde gli umori e le conseguenze di un paradiso postcoloniale.Al confine fra il mondo di un’estrema povertà e il lusso del carnevale scopriamo l’origine di Mestre Pedro e, allo stesso tempo, le gesta del popolo Yoruba i cui legami con la madre Africa furono violentemente recisi. Dopo un lungo viaggio attraverso le isole della baia di San Salvador, il protagonista ritrova i luoghi della sua infanzia e parte alla ricerca di piste che lo conduconoda suo padre: un anziano uomo di colore che, quasi cieco, vide solitario in una casa vicina al mare. Il vecchio fatica a riconoscere la voce del figlio che credeva morto ma, quando Pedro suona le prime note al suo strumento e canta un’antica canzone dedicata al Barro Vermelho, tutto diventa familiare. I due non si vedevano da vent’anni e molte cose, anche dolorose, sono accadute nel frattempo. Il viaggio giunge alla fine, Mestre Pedro ritrova le sue radici, cosciente d’aver passato una giornata poco comune, quando una ragazza al settimo mese di gravidanza si presenta come sua nuora. Mestre Pedro la saluta: vergine madre Maria Santissima! E chiede il permesso di ritirarsi al suo mercato dove fino ad oggi sopravvive l’ombra degli Orixás.Paese: BrasileRegia: Filippo LilloniSceneggiatura: Sandra TaloneFotografia (colore): Lázaro Maria CamposMontaggio: Filippo LilloniMusica: Cao dos SantosInterpreti: Mestre Pedro, Jeguinho da Assuncao, Maria Mar, Xibare’Produttore: Giovanna Poldi AllaiProduzione: Indiovisivo FilmAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto del video scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org

El Cruce

XXIII FESTIVAL DEL CINEMA LATINO AMERICANOConcorso Arcoiris TV - Premio del Pubblico in Rete María e César, una coppia di immigrati argentini che tentano di stabilirsi in Spagna, vedono da una finestra alcuni immigrati rumeni che vivono in un'automobile abbandonata. María è in attesa del primo figlio e decide per il parto naturale. Nel film si intrecciano immagini di realtà e finzione. Cercano, cercano un posto per loro e aspettano il lieto evento. Nascere è la prima forma di emigrazione.Paese: Argentina, SpagnaRegia: Paulo Sciutto/Oscar Parada/Paula SusperreguiSceneggiatura: Paulo Sciutto e Paula SusperreguiFotografia (colore): Oscar Parada e Paulo SciuttoMontaggio: Oscar ParadaSuono: Oscar ParadaInterpreti: Paulo Sciutto, Paula Susperregui, TomoProduttori: Paulo Sciutto e Oscar ParadaProduzione: aQù Teatro e RadioactividadAnno di produzione: 2008Per informazioni o acquisto scrivere a festivalatino@gmail.com
Visita il sito:
www.cinelatinotrieste.org

Visita: www.cinelatinotrieste.org