189 utenti


Libri.itTHE MAGIC BOOK. 1400S–1950SMARVEL COMICS  LIBRARY - SPIDERMANMISTERO NEL BOSCOLA VITA SEGRETA DEI GATTICARAVAGGIO. L
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: cormor

Totale: 13

Rototom Free - Discorso di Filippo Giunta

Questo è Rototom Free: un festival a ingresso gratuito che, il 2 e 3 luglio al Parco del Cormor (Udine), ha visto alternarsi sui due palchi live e dancehall il meglio del reggae mondiale, come: Alpha Blondy, Sud Sound System, Fantan Mojah, Supersonic e tanti tanti altri. Un omaggio alla nostra gente. Un grande evento di musica e dibattito per tenere vivo il legame con la nostra terra e per proseguire in quelle battaglie di libertà di cui l'Italia ha più che mai bisogno.Guarda l'articolo correlato dal sito de "La repubblica"

Visita: www.rototom.com

Sud Sound System - Rototom Free

Ci riferiamo alla disoccupazione e alla mancanza di rispetto per l’ambiente che per i potenti è le regola e che i Sud Sound System combattono con la loro militanza cercando di svegliare le coscenze della loro gente e del numerosissimo pubblico che incontrano ogni anno data dopo data ai loro tanti concerti. Anche al rototom Free erano attesissimi e si sono presentati con una raccolta di canzoni nuova di zecca da proporre e cioè il loro nuovo CD ‘Ultimamente’, l’ennesimo capitolo di una aventura esaltante. Per fortuna sono in grado di cantare e ballare per molto tempo perchè non riusciamo a saziarci delle loro vibrazioni salentine, del gioire per l’amore per la vita e allo stesso tempo indignarsi per le i soprusi che viviamo ogni giorno, dei loro classici come ‘Le radici ca tieni’ e ‘Sciamu a ballare’ o i nuovi brani come ‘Ultimamente’ o ‘Terra mia’. Non possiamo al ternine di una magnifica serata di condivisione e straordinaria música pensare all’ingiustizia che ha súbito il Rototom Sunsplash e a come i suoi ideali e la sua energía siano comunque riusciti a riunire in armonía il pubblico con cui il festival è cresciuto.

Visita: www.rototom.com

Zareb

Un segno della internazionalizzazione della scena reggae giamaicana è che artisti giamaicani come Fantan Mojah o Zareb dividano il palco con una ottima backing band europea e cioè la austriaca House Of Riddim, un grupo che è anche una casa di produzione che ha recentemente realizzato ottimi albums di artista dell’isola del reggae, su tutti Natty King. Il cantante Zareb, anche noto come Mr. Flash è interprete di un buon set introduttivo con tutti I suoi migliori brani ed un valido repertorio di danze e salti prima dell’entrata in scena di Mojah. Il Bobo Dread ha i capelli avvolti nell’immancabile turbante ed il solito zainetto sulle spalle da lui chiamato ‘Bag of love’ (la borsa dell’amore), posato il quale si scatena in pura energía tra new roots e dancehall sciorinando tutti i suoi brani piu noti da ‘Stronger’ a ‘Hungry’, anche lui tra vari balletti e balzi. Mojah fomenta la folla con vari ruggiti di leone ma al culmine dello show invita sul palco una coppia di innamorati chiedendo lo

Visita: www.rototom.com