Arcoiris TV

Chi è Online

324 utenti
Libri.itREMBRANDT. THE SELF-PORTRAITSSEGRETO DI FAMIGLIAPETER LINDBERGH. DIOR (INT) - XLBAUHAUSMDELS. A TRIBUTE TO PIONEERING WOMEN ARTISTSTHE POLAROID BOOK (IEP) - #BibliothecaUniversalis

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: cina

Totale: 46

Premio Ilaria Alpi 2012: Emilio Casalini

Emilio Casalini di Report ha vinto la sezione del Premio Ilaria Alpi “miglior reportage breve” con “Spazzatour”: il viaggio dei rifiuti tossici dalle nostre campagne e città verso la Cina dove vengono rilavorati senza alcuna tutela per le persone e per l'ambiente, distruggendo gli uni e l'altro. Oltre ad essere poi utilizzati come materia prima per prodotti come i giocattoli che tornano nelle mani dei nostri figli. Il tutto danneggiando l'economia italiana del riciclo che si vede privare di risorse necessarie e i produttori onesti che devono competere con i prezzi sottocosto di prodotti scadenti e nocivi Intervista a cura di Simona Cesarini Riprese Paolo Mongiorgi

Visita: www.ilariaalpi.it

Visita: www.mediconadir.it

I PUGNI IN TASCA

Russia e Cina sono sotto il mirino degli Stati uniti che vogliono “punirli” per avere esercitato il diritto di veto all’Onu al fine di evitare una nuova aggressione alla Siria simile a quella della Libia. Pussy Riot e Paolo Ferrero, cosa hanno in comune?Paolo ferrero pussy riot valery putin siria libia avaaz russia cina olimpiadi mario albanesi

Incontro con Hossam el-Hamalawy e Michael Anti

NADiRinforma incontra nel corso del festival Internazionale a Ferrara del 2011, Hossam El Hamalawy, blogger e attivista egiziano, vincitore dell’ edizione 2011 del premio Anna Politkovskaya e Michael Anti, blogger e giornalista cinese. Con Hossam El Hamalawy, che è stato un protagonista attivo degli eventi che hanno mutato profondamente la storia del suo paese negli ultimi mesi e ancor prima , provvedendo inoltre a diffonderne la conoscenza all’ esterno dei confini egiziani , cerchiamo di concentrandoci sulla situazione attualmente in corso e le possibili evoluzioni di uno scenario troppo in fretta allontanato dai riflettori dei media, mentre con Michael Anti ci spostiamo in Cina, ad investigare il ruolo dei social media nel contesto del gigante asiatico, anche per comprendere che ruoli è necessario interpretare e quali difficoltà si devono affrontare per diffondere informazione nel contesto del paese in maggior crescita al mondo. Intervista a cura di Angelo Boccato. Riprese a cura di Angelo Boccato e Francesco Montori. Montaggio Corrado Zappaterra.

Visita: www.mediconadir.it

Visita: www.arabawy.org

Mauro Valeri presenta Che Razza di Tifo - versione integrale

Mauro Valeri, sociologo, ha diretto l'Osservatorio nazionale sulla xenofobia dal 1992 al 1996 e dal 2005 è responsabile dell'Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Cura la rubrica settimanale «All'ultimo stadio» sul sito www.italiarazzismo.it. Sul legame tra sport e razzismo ha pubblicato: La razza in campo (Edup, 2005), Black Italians (Palombi, 2007), Nero di Roma (Palombi, 2008) e Negro ebreo comunista (Odradek, 2010). [da www.sportallarovescia.wordpress.com] Un particolare ringraziamento a Ivan, Duccio e alla Polisportiva San Precario. Musica "Go" dei Key Movement.Visita il sito: eatsport

Mauro Valeri presenta Che Razza di Tifo

Mauro Valeri, sociologo, ha diretto l'Osservatorio nazionale sulla xenofobia dal 1992 al 1996 e dal 2005 è responsabile dell'Osservatorio su razzismo e antirazzismo nel calcio. Cura la rubrica settimanale «All'ultimo stadio» sul sito www.italiarazzismo.it. Sul legame tra sport e razzismo ha pubblicato: La razza in campo (Edup, 2005), Black Italians (Palombi, 2007), Nero di Roma (Palombi, 2008) e Negro ebreo comunista (Odradek, 2010).[da www.sportallarovescia.wordpress.com]Un particolare ringraziamento a Ivan, Duccio e alla Polisportiva San Precario.Musica "Go" dei Key Movement.

Visita: www.youtube.com

La marijuana combatte il cancro - 2

È uscito sulle pagine del Corriere della Sera l'ennesimo articolo che ripropone la "leggenda" - mai provata scientificamente - che la marijuana provochi il cancro, dimenticandosi completamente di tutte le ricerche più recenti, che indicano invece l'esatto contrario.Per quanto abbiano usato il punto interrogativo nel titolo ("La marijuana aumenta il rischio di sviluppare il cancro?"), alla fine il lettore resta con l'impressione che la marijuana possa provocare il cancro, mentre viene lasciato all'oscuro di tutte le ricerche più recenti che suggeriscono invece che i cannabinoidi siano un’arma molto efficace contro i tumori. Ci permettiamo quindi di proporre agli autori dell'articolo la visione di questo filmato, che raggruppa alcuni estratti di un documentario (di Massimo Mazzucco, in via di completamento), che riguarda proprio questo argomento.

Visita: www.luogocomune.net

Autismo e vaccini

L'ultimo documentario di Gary Null, Autismo Made in USA, constiene un finale sorprendente: di autismo si può guarire.

Visita: www.luogocomune.net

Licenziata dal dottore per colpa del bicarbonato

Intervista di Massimo Mazzucco per luogocomune.netATTENZIONE: negli ultimi due minuti sono state inserite alcune riprese dell’operazione effettuata sulla paziente, una documentarista americana che ha chiesto di filmare la procedura completa di rimozione del proprio tumore.

Visita: www.luogocomune.net

Vaccine Nation

Vaccine Nation è un documentario che racconta l'incredibile storia di Alan Yurko e della sua famiglia.Il figlio di Alan muore improvvisamente poco dopo che gli viene somministrata la vaccinazione al quarto mese di vita.Ma ciò che rende particolare questa vicenda è che, a seguito dei referti medici e dell'autopsia, non è stata presa in esame la possibilità della vaccinazione come causa della morte ma è il padre ad essere accusato e dichiarato colpevole per aver ucciso il suo bambino. Alan è stato quindi condannato all'ergastolo più 10 anni di reclusione, senza possibilità di libertà condizionata.Una volta in carcere il genitore decide di farsi forza e cominciare a studiare a fondo quello che è successo. Scopre così una serie di cose che gli dimostrano una realtà molto diversa e, fino a quel momento, per lui insospettabile. Decide quindi che è arrivato il momento di provare a riportare in tribunale il suo caso.Nel ricostruire tali vicende, il documentario spazia ad ampio raggio su vari argomenti correlati ai vaccini, a partire da come fu "concepito" il primo vaccino, quello per il vaiolo, fino ad illustrare le modalità con cui (non) vengono testati i vaccini al giorno d'oggi prima d'essere messi in commercio passando attraverso la pericolosità dei componenti che spesso sono parte integrante della terapia.

Visita: ilporticodipinto.it

Marketing della pazzia

Somministrazione di psicofarmaci - un grande affare.Questa è la storia dell'associazione fortemente lucrativa tra psichiatra e industria farmaceutica che ha visto nascere un centro di profitto basato su psicofarmaci, da 80 milioni di dollari.Ma le apparenze ingannano.Quanto valide sono le diagnosi degli psichiatri e quanto sicuri sono i loro psicofarmaci?Scavando a fondo sotto la maschera aziendale, questo documentario, suddiviso in tre parti, denuncia la verità dietro i falsi schemi di marketing e le frodi scientifiche che nascondono una campagna di vendite pericolosa e spesso mortale.