Chi è Online

Chi è Online

277 utenti
Libri.itDAVID LACHAPELLE. LOST AND FOUND - GOOD NEWS - Art EditionTHE MAKING OF STANLEY KUBRICK’S ARAKI BY ARAKI (INT) - 40HOMES FOR OUR TIME. CONTEMPORARY HOUSES AROUND THE WORLD (IE) - 40JAMIE HEWLETT (INT) - 40
Emergency

Fai un link ad Arcoiris Tv

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!






Tag: bene

Totale: 70

Libertà come bene supremo. WORKSHOP con E. Sivan. 5a parte

Venerdì 4 dicembre 2009 - seconda giornata – 5a parte.Filmmaker, saggista e produttore, Eyal Sivan conduce al Teatro Corte di Coriano un percorso critico, tecnico, teorico, per analizzare i rapporti trarealtà e rappresentazione, tra montaggio e verità, tra responsabilità dello sguardo ed estetica. Si tratta di riprese effettuate in condizioni di luminosità adatte al workshop. Benché imperfetta e parziale, con questa documentazione si condivide un materiale raro di lavoro, di ricerca eapprofondimento.4/12/09 - 5:  Sulla relazione temporale tra immagine fissa e immagine in movimento. Sivan invita a una lettura che rovescia le certezze degli immaginari.Libertà come bene supremo - Teatro CORTE, Coriano (Rimini) 3, 4, 5 dicembre 2009, tre giorni non stop di proiezioni, lectio magistralis,workshop, docufilm, fumetto, filosofia, antropologia, voce, poesia, diritti umani un progetto di Isabella Bordoni, promosso da Comune di Coriano/Biblioteca Comunale “Giovanni Antonio Battarra”/Fondazione CorteproseguiGuarda la prima parte

Visita: www.ib-arts.org

Libertà come bene supremo. WORKSHOP con E. Sivan. 6a parte

Venerdì 4 dicembre 2009 - seconda giornata – 6a parte.Filmmaker, saggista e produttore, Eyal Sivan conduce al Teatro Corte di Coriano un percorso critico, tecnico, teorico, per analizzare i rapporti trarealtà e rappresentazione, tra montaggio e verità, tra responsabilità dello sguardo ed estetica. Si tratta di riprese effettuate in condizioni di luminosità adatte al workshop. Benché imperfetta e parziale, con questa documentazione si condivide un materiale raro di lavoro, di ricerca eapprofondimento.4/12/09 - 6: Sul lavoro di montaggio e sulla consapevolezza dei ruoli di attore e spettatore, sulla percezione. Libertà come bene supremo - Teatro CORTE, Coriano (Rimini) 3, 4, 5 dicembre 2009, tre giorni non stop di proiezioni, lectio magistralis,workshop, docufilm, fumetto, filosofia, antropologia, voce, poesia, diritti umani un progetto di Isabella Bordoni, promosso da Comune di Coriano/Biblioteca Comunale “Giovanni Antonio Battarra”/Fondazione CorteproseguiGuarda la prima parte

Libertà come bene supremo. WORKSHOP con E. Sivan. 7a parte

Sabato 5 dicembre 2009 - terza giornata – 7a parte.Filmmaker, saggista e produttore, Eyal Sivan conduce al Teatro Corte di Coriano un percorso critico, tecnico, teorico, per analizzare i rapporti trarealtà e rappresentazione, tra montaggio e verità, tra responsabilità dello sguardo ed estetica. Si tratta di riprese effettuate in condizioni di luminosità adatte al workshop. Benché imperfetta e parziale, con questa documentazione si condivide un materiale raro di lavoro, di ricerca eapprofondimento. 5/12/09 – 9: La camera non è un elemento che esiste tra me e il mondo, la camera ha bisogno di un corpo che la accompagni. La pratica documentaria come progetto estetico e politico. Libertà come bene supremo - Teatro CORTE, Coriano (Rimini) 3, 4, 5 dicembre 2009, tre giorni non stop di proiezioni, lectio magistralis,workshop, docufilm, fumetto, filosofia, antropologia, voce, poesia, diritti umani un progetto di Isabella Bordoni, promosso da Comune di Coriano/Biblioteca Comunale “Giovanni Antonio Battarra”/Fondazione CorteproseguiGuarda la prima parte

Libertà come bene supremo. WORKSHOP con E. Sivan. 8a parte

Sabato 5 dicembre 2009 - terza giornata – 8a parteFilmmaker, saggista e produttore, Eyal Sivan conduce al Teatro Corte di Coriano un percorso critico, tecnico, teorico, per analizzare i rapporti trarealtà e rappresentazione, tra montaggio e verità, tra responsabilità dello sguardo ed estetica. Si tratta di riprese effettuate in condizioni di luminosità adatte al workshop. Benché imperfetta e parziale, con questa documentazione si condivide un materiale raro di lavoro, di ricerca eapprofondimento. 5/12/09 – 8:  La telecamera è solo un mezzo il cui agente è il corpo. E’ il corpo, non lo zoom, a compiere percorsi di avvicinamento e allontanamento  dall’immagine.Libertà come bene supremo - Teatro CORTE, Coriano (Rimini) 3, 4, 5 dicembre 2009, tre giorni non stop di proiezioni, lectio magistralis,workshop, docufilm, fumetto, filosofia, antropologia, voce, poesia, diritti umani un progetto di Isabella Bordoni, promosso da Comune di Coriano/Biblioteca Comunale “Giovanni Antonio Battarra”/Fondazione CorteproseguiGuarda la prima parte

Visita: www.ib-arts.org

Libertà come bene supremo. WORKSHOP con E. Sivan. 9a parte

Sabato 5 dicembre 2009 - terza giornata – 7a parteFilmmaker, saggista e produttore, Eyal Sivan conduce al Teatro Corte di Coriano un percorso critico, tecnico, teorico, per analizzare i rapporti trarealtà e rappresentazione, tra montaggio e verità, tra responsabilità dello sguardo ed estetica. Si tratta di riprese effettuate in condizioni di luminosità adatte al workshop. Benché imperfetta e parziale, con questa documentazione si condivide un materiale raro di lavoro, di ricerca eapprofondimento.5/12/09 – 9:  Con il dispositivo cinematografico rivendica il primato della responsabilità individuale anche nella relazione tra attore e spettatoreLibertà come bene supremo - Teatro CORTE, Coriano (Rimini) 3, 4, 5 dicembre 2009, tre giorni non stop di proiezioni, lectio magistralis,workshop, docufilm, fumetto, filosofia, antropologia, voce, poesia, diritti umani un progetto di Isabella Bordoni, promosso da Comune di Coriano/Biblioteca Comunale “Giovanni Antonio Battarra”/Fondazione CorteGuarda la prima parte

Visita: www.ib-arts.org

Luca Martinelli - Piccola guida al consumo critico dell'acqua

Dal rubinetto alle minerali, vademecum per l’uso responsabile di un bene comune. Dal rubinetto del 96 per cento degli italiani esce acqua potabile. Eppure siamo i maggiori consumatori al mondo di “minerale” in bottiglia. Questa guida spiega perché l’acqua degli acquedotti è buona, sicura e comoda, ma è surclassata a colpi di spot dall’acqua in bottiglia, cara per le nostre tasche e poco sostenibile per l’ambiente. Scheda per scheda, l’analisi delle aziende imbottigliatrici che si spartiscono un mercato da oltre 3 miliardi di euro. Mentre nelle casse dello Stato arrivano solo le briciole.

Visita: www.altreconomia.it

Madaleine Ackustica - Concerto per Emergency

10 anni di note per EMERGENCY
Concerto per il 56° anniversario della DichiarazioneUniversale dei Diritti dell'Uomo
Rirese effetuate presso il Teatro Don Bosco di Pordenone
Visita il sito: www.emergency.it

Tutti i filmati inviati da EMERGENCY

Mission is Possible 2... si parte! (1° parte)

Bologna, 17 novembre 2010: NADiRinforma divulga la Conferenza di apertura della formazione missionaria 2010-2011, un'apertura all'insegna della liberalizzazione dell'acqua, quale diritto umano. Una prospettiva missionaria: l’acqua, bene comune in quanto non può essere accettabile una visione dell’acqua come bene puramente economico, la cui gestione potrebbe quindi essere integralmente affidata al mercato. Il Compendio della dottrina sociale ricorda che “l’utilizzazione dell’acqua e dei servizi connessi deve essere orientata al soddisfacimento dei bisogni di tutti e soprattutto delle persone che vivono in povertà” (n. 484) e che, quindi, essa “non può mai essere trattata come una mera merce tra le altre” (n. 485). Una prospettiva sociale: l’acqua, impegno di democrazia. Nei mesi maggio e giugno scorsi, in soli 50 giorni, un milione di donne e di uomini hanno firmato i tre referendum per la ripubblicizzazione dell'acqua. Qualcosa sta succedendo in questo Paese. Una nuova narrazione sociale sull'acqua e dei beni comuni, frutto di un decennio di sensibilizzazione e di mobilitazione sociale, è emersa, dimostrando come su questo tema abbiamo già vinto culturalmente. Quel milione di donne e di uomini sono un nuovo anticorpo sociale che parla all'intero Paese e alla crisi economica, ambientale e di democrazia che lo attanaglia.Relatori:Guido Barbera, Presidente del CIPSICorrado Oddi, Forum italiano dei Movimenti per l'AcquaModeratore:Andrea Segré, Preside della Facoltà di Agraria dell'Università di BolognaGuarda la seconda parte

Visita: www.mediconadir.it

Visita: www.bolognainmissione.it

Mission is Possible 2... si parte! (2° parte)

NADiRinforma: la conferenza di apertura della formazione missionaria 2010-2011 avente quale tema principale la liberalizzazione dell'acqua, considerata quale diritto umano inalienabile, prosegue aprendosi alle domande del pubblico.Un dibattito acceso e per certi versi intrigante che riesce ad illustrare adeguatamente la confusione dominante l'argomentazione trattata.Guarda la prima parte

Visita: www.mediconadir.it

Visita: www.bolognainmissione.it

No B. Day Comitato Insegnanti Precari Benevento

No B. Day Comitato Insegnanti Precari Benevento

Visita: www.noberlusconiday.org