Arcoiris TV

Chi è Online

250 utenti
Libri.itLINDA MCCARTNEY. THE POLAROID DIARIES - edizione limitataPERCH I FOTOGRAFI AMANO LE GIORNATE GRIGIEJULIA WATSON. LOTEK. DESIGN BY RADICAL INDIGENISMTHE DAVID BAILEY SUMO - edizione limitataLOGO DESIGN. GLOBAL BRANDS

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!




Tag: bar

Totale: 86

Per un manifesto della felicità

Intervista a Stefano Barbolini, insegnante di Economia politica sociale e dell'organizzazione all'università di Siena.

Visita: www.terrafutura.it

Psicopatologia del potere quotidiano, foglio di Mauro Scardovelli

Nella vita quotidiana il potere è regolarmente mescolato all'amore. I comportamenti-comunicazione che risentono di questaconfusione generano "doppi legami" che sono all'origine della maggioranza delle patologie conosciute nella mente, nelle idee, nella politica, nei gruppi, nella famiglia e nelle relazioni in genere. Potere e paura sono due facce dello stesso fenomeno. Dove c'è potere non ci può essere vera intimità (assenza di timore) e si interrompe il senso di connessione. Comprendere la natura del potere è necessario per liberarsi dalla sua perversione a ogni livello dell'agire umano. In questo video didattico si affrontano i seguenti argomenti: 03.21 Barriere della comunicazione; 06.28 Potere e paura; 07.33 Separatività; 18.47 Potere, oppressione, violenza; 26.00 Sesso e potere; 32.15 Separazione e patologia; 37.05 Potere, menzogna e ignoranza; 51:52 Potere e amore

Visita: www.aleph.ws

Questione Palestina - 1° parte

Questo film-documento racconta l'esperienza di una delegazione di L'altra Lombardia - SU LA TESTA nei campi profughi palestinesi in Siria (Aleppo e Damasco) e in Palestina nei territori occupati.
"La pace in Palestina non ci sarà finchè un solo soldato israeliano rimarrà sul suolo palestinese" questo è il messaggio che tutti i Palestinesi che abbiamo incontrato ci hanno pregato di diffondere al nostro ritorno.
Operiamo affinchè la lotta del popoplo palestinese per la giustizia, la sovranità e la libertà dei prigionieri politici non sia né isolata né dimenticata.
I parte: dal confine turco-siriano a Gerusalemme
L'incontro, promosso da Assoetica, si è svolto in lingua inglese.
Visitia il sito: www.laltralombardia.it

Questione Palestina - 2° parte

Questo film-documento racconta l'esperienza di una delegazione di L'altra Lombardia - SU LA TESTA nei campi profughi palestinesi in Siria (Aleppo e Damasco) e in Palestina nei territori occupati.
"La pace in Palestina non ci sarà finchè un solo soldato israeliano rimarrà sul suolo palestinese" questo è il messaggio che tutti i Palestinesi che abbiamo incontrato ci hanno pregato di diffondere al nostro ritorno.
Operiamo affinchè la lotta del popoplo palestinese per la giustizia, la sovranità e la libertà dei prigionieri politici non sia né isolata né dimenticata.
II parte: Gerusalemme vecchia, i territori occupati, il muso dell'apertheid
L'incontro, promosso da Assoetica, si è svolto in lingua inglese.
Visitia il sito: www.laltralombardia.it

R. Escobar - E. Canetti. Capo, massa, democrazia

POPOLO E POTERE NELLA FILOSOFIA DELL’OCCIDENTE - Seminario a cura di Fulvio Papi. Popolo e potere nella filosofia e nella politica dell'’Occidente hanno avuto significati e referenze molto diversi. Il “demos” greco non è riproducibile nel “peuple” della rivoluzione francese, così come nel “volk” romantico tedesco. Le stesse irriducibili trasformazioni valgono per il potere. Eppure, come per il passato storico, popolo e potere costituiscono anche per noi una relazione essenziale del nostro vivere sociale, intorno alla quale l’interrogarsi è fondamentale. Roberto Escobar - Elias Canetti. Capo, massa, democrazia. Milano, 14 dicembre 2011

Visita: www.casadellacultura.it

Rifiuti Zero

La strategia Rifiuti Zero parte da un presupposto: i residui dei rifiutisono solo il risultato di una cattiva progettazione industriale.In un mondo finito come il nostro un'economialineare risulta insostenibile e pericolosa per la stessa umanità.
Le attuali prospettive delle economie mondiali tendono semplicemente ad attenuare il problema, promuovendo il riciclo, il riuso e la combustione dei residui.
Se le prime due soluzioni servono solo a coadiuvare una strategia di più ampio respiro, che preveda una maggiore responsabilità nella progettazione degli oggetti,
l'incenerimento è invece una seria minaccia non solo per l'ambiente ma anche per la salute dell'uomo.
Il prof. Paul Connet, docente di chimica ambientale dell'università di St. Lawrence a New York, è uno dei massimi esperti e promotori della strategia Rifiuti Zero.
Le sue conferenzesono utili e consigliate per il modo semplice con cui analizza e spiega questi problemi.
Un buon inizio per affrontare una questione che riguarda l'intero pianeta.
a cura di: Livio Lombardo

Ritratto di Signora con Gioielli

Durante una vacanza in Messico, Dina Hunter, una giovane donna bella e ricchissima, teme di essere derubata dei suoi magnifici gioielli e uccisa...

SUONATO

Berlusconi appare come un pugile suonato, ricorda Gassmann nel film "I mostri" e ha sostituito il suo repertorio di barzellette con sentimenti di vendetta. Resta da vedere quanti personaggi eccellenti corrotti trascinerà con sé nella inevitabile caduta.

Sbarco a Modica

Sbarco di 500 migranti a Marina di Modica (Rg) tra il 28 e il 29 marzo.
Per fortuna, al contrario da quanto si è pensato inizialmente, non c'erano morti a bordo.

Serata in onore di Ingrid Betancourt, cittadina onoraria di Bologna

Serata in onore di Ingrid Betancourt nel giorno in cui le viene consegnata la cittadinanza onoraria della città di Bologna.All’evento hanno partecipato diversi musicisti, giornalisti, attori come Marina Rei, Luca Barbarossa, Francesco Baccini e The Bugs i quali hanno reso omaggio a Ingrid Betancourt con un proprio (personale) tributo musicale. Era presente anche il Presidente nazionale di Amnesty International Paolo Pobbiati, l’attrice Margaret Collina e lo scrittore giornalista Guido Piccoli.Evento artistico culturale organizzato dal comitato Con Ingrid Betancourt insieme a Human Rights Nights, il festival annuale dedicato ai diritti umani promosso da Comune di Bologna, Cineteca di Bologna, Università di Bologna.Filmato realizzato con la collaborazione di Arcoiris TV Bologna.