Arcoiris TV

Chi è Online

324 utenti
Libri.itN.200 STUDIO MUMBAI (2012-2019)LA POESIA DELLA CARTAFRANCE AROUND 1900. A PORTRAIT IN COLOURIL LUPO CHE AVEVA PAURA DI TUTTOMOVIES OF THE 1960

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Tag: bar

Totale: 86

DON LORENZO MILANI... OGGI - 5 PARTE

NADiRinforma propone la registrazione degli interventi al 1° Raduno Internazionale a cura del “Centro F. & R. don Lorenzo Milani & Scuola di Barbiana”, l'evento di è svolto nelle giornate dell'8 e del 9 giugno 2012 presso BiblioteCanova et Limonaia di Villa Strozzi a Firenze. Conduce la due giorni di Convegno Manrico Casini-VelchaSABATO MATTINA 1sono intervenuti:p. Ottavio Raimondo, missionario comboniano – introduce alla figura di don Milani esaltandone la cristianitàUn viaggio tra l'ironia e la fantasia ha fatto seguito alla lettura di “Lettera ad una professoressa” per Monica Fabbri che ne ha realizzato una versione a fumettiEdoardo Martinelli – ex allievo di don Milani – la didattica attiva della scuola di Barbiana “un modo di amare attraverso uno strumento che è la scuola; quando rendiamo capace un bambino di sviluppare il pensiero critico abbiamo creato il miracolo dell'apprendimento”Franco Bucca – Medico, formazione in Neurologia clinica, Medicina d'Emergenza e Pronto Soccorso, Specialista in Psicologia Clinica, Specialista in Medicina Psicosomatica, Neuropsicologo e Psicoterapeuta del Profondo, dal 1978 si occupa di Neuropsicofisiologia della Mente. Docente all'Università degli Studi di Siena dal 1996, insegna Didattica e Pedagogia Speciale alla Facoltà di Medicina e Chirurgia. Membro della European Association for Counselling. Dall'esempio di don Milani il prof. Bucca confessa di avere appreso la propensione ad occuparsi di chi soffre interessandosi alle persone come tali, con una visione globale dell'individuoMuna Alrifai, studiosa, ricercatrice siriana ha tradotto in arabo “Lettere ad una professoressa”, frutto della scrittura collettiva della Scuola di Barbiana. Un libro che sa parlare al mondo perché esprime una già consolidata mentalità volta alla conquista della Comunità competente che a tutt'oggi andiamo cercandoFabrizio Borghini - giornalista – autore di “Lorenzo Milani. Gli anni del privilegio”, nel quale racconta i primi vent'anni di vita di don Lorenzo Milani così distanti dalla sua seconda fase di vita.

Visita: www.barbiana.org

Visita: www.mediconadir.it

DON LORENZO MILANI... OGGI - 6 PARTE

NADiRinforma propone la registrazione degli interventi al 1° Raduno Internazionale a cura del “Centro F. & R. don Lorenzo Milani & Scuola di Barbiana”, l'evento di è svolto nelle giornate dell'8 e del 9 giugno 2012 presso BiblioteCanova et Limonaia di Villa Strozzi a Firenze. Conduce la due giorni di Convegno Manrico Casini - VelchaSABATO MATTINA 2sono intervenuti:Davide Rossi - sindacato insegnanti, SISA Italia-Svizzera – centro formazione e ricerca don Lorenzo Milani Lombardia – cala don Milani nella nostra attualità puntualizzando sul messaggio politico del prioredon Alessandro Santoro - fondatore della comunità cristiana di base Le Piagge di Firenze, studioso ed esperto di Don Milani – rimosso dall'incarico diocesano qualche anno fa don Santoro prosegue entro il suo piccolo-grande mondo fatto di gente cui è profondamente legato a lavorare, tenendo fede ai suoi principi così in sintonia con l'esempio che fu di don LorenzoSergio Pietracito - Presidente dell'associazione 'Vittime del Forteto' – nel corso del suo intervento racconta la storia terribile da lui vissuta all'interno della Comunità Il Forteto.

Visita: www.barbiana.org

Visita: www.mediconadir.it

DON LORENZO MILANI... OGGI - 7 PARTE

NADiRinforma propone la registrazione degli interventi al 1° Raduno Internazionale a cura del “Centro F. & R. don Lorenzo Milani & Scuola di Barbiana”, l'evento di è svolto nelle giornate dell'8 e del 9 giugno 2012 presso BiblioteCanova et Limonaia di Villa Strozzi a Firenze. Conduce la due giorni di Convegno Manrico Casini - VelchaSABATO POMERIGGIO 1sono intervenuti:Mariella Montezemolo – Neuropsichiatra infantile, Psicoterapeuta – ci racconta un aneddoto riferibile a don Lorenzo MilaniAdriano Fontani - lega antimobbing nella scuola – un maestro di scuola elementare da 30 anni a questa parte, un maestro innamorato del suo mestiere in funzione dell'importante funzione che l'essere maestri comportaAldo Bozzolini – allievo di don L. Milani, dai suoi racconti si evince il fatto che nella scuola di Barbiana di diverso c’era anche la partecipazione dei genitori. Autore di “Barbiana o dell'inclusione. Un allievo racconta”

Visita: www.barbiana.org

Visita: www.mediconadir.it

DON LORENZO MILANI... OGGI - 8 PARTE

NADiRinforma propone la registrazione degli interventi al 1° Raduno Internazionale a cura del “Centro F. & R. don Lorenzo Milani & Scuola di Barbiana”, l'evento di è svolto nelle giornate dell'8 e del 9 giugno 2012 presso BiblioteCanova et Limonaia di Villa Strozzi a Firenze. Conduce la due giorni di Convegno Manrico Casini-VelchaSABATO POMERIGGIO 2sono intervenuti:prof. Gianni Boscolo docente di Filosofia e scienza dell'educazione all'Università dello Stato di Bahia (Brasile) – Ha tradotto “Lettere ad una professoressa” in portoghese. Ci offre una interessantissima relazione pedagogica nella quale si percepisce il messaggio milaniano, come dice il professore in quanto vi ha ritrovato elementi che lui stesso, nella sua esperienza di insegnante, stava studiando, proponendo.Nevio Santini – allievo di don L. Milani – Centro Formazione e Ricerca don L.Milani – Vicchio - racconta la sua storia di allievo della scuola di Barbiana dal 1961 al 1965, anni nei quali, oltre a licenziarsi in 3° media, ha capito che ben più utile era la scuola di vita che don Lorenzo proponeva in virtù della forza della Parola e dell'AmoreVanna Innocenzi – Zoomedia.it – la fatica di affrontare questo nostro contesto sociale, la fatica di separare ciò che intralcia e qui esce il messaggio di don Milani, il Vangelo, la Costituzione

Visita: www.barbiana.org

Visita: www.mediconadir.it

DON LORENZO MILANI...OGGI - 4 PARTE

NADiRinforma propone la registrazione degli interventi al 1° Raduno Internazionale a cura del “Centro F. & R. don Lorenzo Milani & Scuola di Barbiana”, l'evento di è svolto nelle giornate dell'8 e del 9 giugno 2012 presso BiblioteCanova et Limonaia di Villa Strozzi a Firenze. Conduce la due giorni di Convegno Manrico Casini - VelchaVENERDI' POMERIGGIO – 2sono intervenuti:Federico Ruozzi – membro dell’Istituto per le scienze religiose, Fondazione Papa Giovanni XXIII, Bologna - illustra i progetti della Fondazione Giovanni XXIII a favore della prosecuzione dell'opera milaniana, progetti destinati a sviluppare una proficua collaborazioneMauro Matteucci – Centro don Milani, Pistoia – in rappresentanza del Centro Documentazione e Progetto don Lorenzo Milani di Pistoia la cui fondazione fece seguito all'incontro con don Lorenzo nel 1967Rocco Pompeo – Presidente Fondazione Nesi, Livorno - invita la platea alla consultazione dell'archivio della Fondazione Nesi e alla collaborazioni con le altre organizzazioni impegnate nella raccolta di documenti relativi al progetto di don MilaniPaolo Ceri – Università di Firenze – porta la sua esperienza di incontro di don Milani attraverso alcuni ricordi Giovanni Spinoso – giornalista – racconta la sua esperienza di incontro con don Milani facendo riferimento alle tanto famose, quanto celate, lettere del priore a don Bensi, confessore del prioreAldo Piersanti – Operatore Coop Il Fiore, Ladispoli – la gestione della bottega del commercio equo-solidale ad interpretare il messaggio di don Milani in questa società consumistica.

Visita: www.barbiana.org

Visita: www.mediconadir.it

Dai margini 2 (approfondimento)

Video/approfondimento dell'inchiesta Dai margini (perché chi vive per strada non ha diritti), realizzata da Saverio Tommasi e Ornella De Zordo.In questo video abbiamo tentato di approfondire le questioni legate alla marginalità a Firenze attraverso interviste a Lorenzo Bargellini (mov. di lotta per la casa), Stefania Micol (ass. Aurora) e Maria Pia Passigli (Fuori Binario). Abbiamo intrecciato queste interviste con una serie di testimonianze raccolte sul campo: senza dimora italiani e stranieri e un ragazzo clandestino (intervistato di spalle, effetto del nuovo "reato di clandestinità").

Visita: www.saveriotommasi.it

Disabilità in Città

Convegno "LA DISABILITÀ IN CITTÀ (Tra inclusione e criticità) promosso dal gruppo socio-sanitario di Potere al Popolo Reggio Calabria, che ha visto molte e qualificate presenze come Docenti dell'Università Mediterranea, rappresentanti di varie associazioni di categoria di persone con disabilità e diverse persone con disabilità.
Durante i lavori sono stati presentati il sito WEB tematico sui problemi socio-sanitari e l'APP per smartphone - SEGNALA UNA BARRIERA - con la quale sarà possibile segnalare le varie barriere architettoniche e sensoriali presenti in città, inviarne una foto e geolocalizzarle.

EUSTACHIO79 PER GLI STUDENTI

ESTRATTO DI UNA MIA INTERVISTA AD UN RAPPRESENTANTE DEL MOVIMENTO STUDENTESCO CHE HA SFILATO ALLA MANIFESTAZIONE DELLA CGIL SABATO 27 NOVEMBRE , RIGUARDO L'AZIONE DI QUESTO GOVERNO SULL'UNIVERSITà E L'ISTRUZIONE PUBBLICA.

Visita: www.youtube.com

Elio Veltri a Modena

Lo scrittore Elio Veltri, autore del libro “Mafia pulita”, scritto per Longanesi assieme al magistrato Antonio Laudati, intervistato da Vincenzo Brancatisano nel corso dell'’assemblea studentesca del liceo Wiligelmo. L’incontro si è svolto nell’aula magna dell’'istituto Barozzi dopo la proiezione del film "I cento passi" di Marco Tullio Giordana, dedicato a Peppino Impastato. "Sono ancora molti coloro che pensano che la mafia non sia solo un’organizzazione criminale. Purtroppo c’è chi la considera un datore di lavoro, un ammortizzatore sociale, anche un investitore nelle attività produttive legali e un fattore di sviluppo economico. Più si inasprisce la crisi, più saranno dominanti i gruppi che hanno grandi quantità di denaro cash. E per la mafia pulita sarà un gioco acquisire il controllo dei centri nevralgici del sistema economico".

FIDEL DE CUBA

Trenta paesi hanno chiesto a Cuba, conoscendo lo spirito altruistico del suo governo, di organizzare una conferenza sui pericoli dovuti al virus Ebola. Mentre il convegno è in corso medici cubani partono per l'Africa.