Arcoiris TV

Chi è Online

171 visite
Libri.itTHE STAR WARS ARCHIVES: 19771983LEONARDO DA VINCI. TUTTI I DIPINTI E DISEGNI (GB)MIGUEL RIO BRANCO. MALDICIDADETHE STAN LEE STORYTHE DAVID BAILEY SUMO - edizione limitata

Fai un link ad Arcoiris Tv

Utilizza uno dei nostri banner!


Rivista ILLUSTRATI

Sfoglia riviste di Illustrati

Tag: associazioni

Totale: 91

World social forum 2009 - Interviste ai partecipanti

Educatori sociali, lavoratori, sindacati e rappresentati di centinaia di associazioni da tutto il mondo sono venuti a Bèlem per ragioni diverse. Sentiamo un po' di commenti ed aspettative che abbiamo raccolto il giorno della manifestazione inaugurale, il 27 Gennaio 2009.

Visita il sito: www.wsftv.net

Apertura del World social forum 2009

Si apre a ritmo di danze brasiliane il world social forum 2009 che in questa edizione si svolge a Belèm nello stato del Parà, in Brasile.Migliaia di persone ed associazioni da tutto il mondo si incontrano per discutere i temi di maggiore rilievo a livello mondiale.Visita il sito: www.wsftv.net

Visita il sito: www.forumsocialmundial.org.br

15 ANNI DI SOKOS : La realtà locale (5° parte)

NADiRinforma: il convegno si è concluso con una tavola rotonda che ha previsto la partecipazione delle associazioni che si occupano di migranti sul territorio: Poliambulatorio Biavati, Avvocati di Strada, Salute Senza margini, Fiori di strada, Piazza Grande, Opera Nomadi, AMISS, Associazioni migrantiLa chiusura dei lavori è stata curata da Natalia CICCARELLO, Direttore Sanitario di SOKOS

Visita il sito: www.sokos.it

Visita il sito: www.volabo.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

15 ANNI DI SOKOS : La realtà locale (4° parte)

NADiRinforma: nel pomeriggio il convegno di Sokos ha proposto “La realtà locale: dialogo a più voci. La tutela della salute:oltre che sano anche salvo”.Interventi:Marzio BARBIERI – Funzionario del Servizio sulle Politiche per l'Accoglienza e l'Immigrazione, Regione Emilia RomagnaRaffaele LELLERI – Osservatorio Provinciale delle Immigrazioni, Provincia di BolognaLeonardo BARCELO' – Consigliere Comunale di BolognaLinda CAMPANINI – AUSL BolognaHa moderato un medico volontario di SokosGuarda la quinta parte

Visita il sito: www.sokos.it

Visita il sito: www.volabo.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

15 ANNI DI SOKOS :Salute e Migrazione. Bisogni nascosti (3°parte)

NADiRinforma: la mattinata si è conclusa con l'intervento di Mauro PALAZZI Responsabile U.O. Epidemiologia e Comunicazione, AUSL Cesena; ha moderato: Rabih CHATTAT Dipartimento di Psicologia, Università di BolognaGuarda la quarta parte

Visita il sito: www.sokos.it

Visita il sito: www.volabo.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

15 ANNI DI SOKOS :Salute e Migrazione. Bisogni nascosti (2°parte)

NADiRinforma: nel corso del convegno in occasione del 15° anniversario delle attività di Sokos la mattinata è stata caratterizzata dalla tavola rotonda “Salute e Migrazione - Bisogni nascosti” caratterizzata dagli interventi di:Martino ARDIGO' – Centro Studi Salute Internazionale e Transculturale. Dipartimento di medicina e Sanità Pubblica. Università di BolognaSalvatore GERACI – Presidente Società Italiana Medicina delle Migrazioniha moderato:Rabih CHATTAT – Dipartimento di Psicologia. Università di BolognaGuarda la terza parte

Visita il sito: www.sokos.it

Visita il sito: www.volabo.it

Visita il sito: www.mediconadir.it

Oikos

Istituto Oikos è un'associazione laica e indipendente, fondata nel 1996 a Milano, che opera in Europa e in Africa per favorire la conservazione e la gestione sostenibile delle risorse naturali come strumento di sviluppo economico e sociale.Maasai Women Art è una rete di cooperative di donne Maasai che portano avanti microiniziative economiche, per la realizzazione di gioielli di perline patrimonio della loro cultura. Queste attività costituiscono uno strumento di lotta contro la povertà e in favore della conservazione dei valori ambientali e culturali.

Visita il sito: www.istituto-oikos.org

Visita il sito: www.maasaiwomenart.net

Un aiuto alle piccole comunità contadine in India

Assefa è un'organizzazione non-profit che si prefigge lo scopo di aiutare i contadini dei villaggi indiani a migliorare le proprie condizioni di vita, secondo gli insegnamenti di Vinoba e di Gandhi.L'associazione fa in modo che gli abitanti delle aree rurali possano vivere nelle loro aree di residenza, avviando magari un'attività di artigianato, produzione di latte ecc, finanziata con il microcredito e non siano così costretti a spostarsi nelle periferie delle città a cercare lavoro. La proposta educativa rivolta ai bambini delle campagne rappresenta uno dei programmi più importanti dell'ASSEFA. E' stata introdotta nelle regioni più remote, dove le possibilità di frequentare una scuola sono molto limitate.Marisa Moriconi ci parla dell'associazione e delle sue attività.

Visita il sito: www.assefaitalia.org

Partito Democratico e associazioni uliviste

Roma 19 Marzo 2008 sala riunioni di via S. Andrea delle fratte
Che cosa manca alla novità del Partito Democratico secondo le associazioni uliviste.Il responsabile della comunicazione del partito Ermete Realacci incontra alcune delle più note associazioni che fiancheggiano il partito
Visita il sito: www.nandocan.it

Vado al minimo, spreco meno vivo meglio

Ambiente, salute e risparmio. Ecco i tre punti attorno a cui ruota il Progetto Vado al minimo, che si basa sull’idea che sprecando meno sia possibile,con piccoli cambiamenti delle proprie abitudini quotidiane, anche vivere meglio. Vado al minimo nasce nell’aprile del 2007 con l’intento di:
- suggerire uno stile di vita più sostenibile;
- indicare piccole scelte e azioni quotidiane per un modo di pensare virtuoso;- coinvolgere un target allargato offrendo la possibilità di dare il proprio contributo.
Vado al minimo è anche un’associazione, costituita sempre nel 2007, della quale fanno parte: comuni ed altrienti locali, associazioni, cooperative ed enti no profit, aziende, mezzi di comunicazione, scuole
Visita il sito: www.vadoalminimo.org